Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
ASTREA: sconfitta in casa dell'ultima in classifica, 1 - 2 a Castiadas.


Polizia Penitenziaria - ASTREA:  sconfitta in casa dell'ultima in classifica, 1 - 2 a Castiadas.

Notizia del 15/02/2011

in Fiamme Azzurre

(Letto 2029 volte)

Scritto da: Lady Oscar

 Stampa questo articolo


 

Campionato Serie D – LND 2010/2011 (girone G) – 24^ giornata (7^ ritorno)
–  Castiadas, 13/02/2011 
 
CASTIADAS-ASTREA 2-1 (2-0)   
 
CASTIADAS: Puddu, Congiu, Atzeni, Mattiello, Ferraro, Vincenti, Bruno, Concas, Caboni (21’ st Zeigbo), Onano, Dessena (40’ st Mastromarino). All. Piccarreta   
 
ASTREA:  Roversi, Braccani (38’ st Vano), Sereni, Ripa E, Sannibale (20’ st Ronzanii), Muzzachi, Simonetta, De Santis, Giuntoli, Gaeta (12’ st Di Benedetto), Fantini. All Luca Ripa.   
 
Arbitro:  Pasqua de l’Aquila   
Marcatori:   39’ pt Caboni, 40’ pt Dessena, 6’ pt Muzzachi   
Note:   200 spettatori circa. Angoli 4 a 3 per l’Astrea 
 
Altro passo falso per l’Astrea che in questa fase di ritorno costruisce molto ma raccoglie poco.
Da rimarcare in ogni caso le assenze importanti di Di Iorio e Narcisi per infortunio e quella di Aglitti che scontava una giornata di stop.
Per il Castiadas è stata la prima vittoria in casa della stagione, per i nostri una sconfitta che brucia. All’ottimo gruppo l’augurio di ritrovare presto se stesso e la determinazione che più volte gli è stata amica nel raggiungere anche le più difficili delle vittorie. I gol sono arrivati per i padroni di casa a meno di un giro d’orologio l’uno all’altro: al 39’ pt Caboni sfrutta l’assit di Dessena per mettere in rete una palla che non perdona Roversi, al 40’ pt su un buon contropiede è ancora Dessena protagonista realizzando stavolta da se la seconda rete. Accorcia le distanze Muzzachi al 6’ st con un colpo di testa in area maturato dopo il corner di Gaeta, ma 2 a 1 è il finale del match. Con la pausa del campionato prevista domenica 20 febbraio, appuntamento a Casal del Marmo domenica 27 contro l’Anziolavinio.  
 
Nel campionato juniores non hanno miglior fortuna gli undici di Miracapillo in trasferta contro la Viterbese. Anche qui 2 a 1 per i padroni di casa propiziati da un rigore concesso, ma dalla dinamica generatrice alquanto dubbia    
 
Mister Sambucini con i giovanissimi invece sorride all’ennesimo successo dei suoi ottenuto in casa: 4 a 1 contro l’Airone Ardea. Doppietta del bomber Di Mario poi gol di Ranaldi e Sammarco.
 
 
Lady Oscar
 
 

Scritto da: Lady Oscar
(Leggi tutti gli articoli di Lady Oscar)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.130.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione