Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Banca dati DNA: chi tratterà i dati, la Polizia Penitenziaria o il comparto ministeri?


Polizia Penitenziaria - Banca dati DNA: chi tratterà i dati, la Polizia Penitenziaria o il comparto ministeri?

Notizia del 03/06/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 7307 volte)

Scritto da: pasquino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sembrerebbe una cosa marginale, ma vorrei iniziare con una considerazione sull’Ordine di Servizio 1113 del 16 maggio 2013, a firma del Capo DAP.

Intanto, precisiamo che a modesto avviso di chi scrive, il Capo DAP, non emana ordini di servizio, ma P.C.D.; una così piccola precisazione sembrerebbe non essere superflua, in considerazione del fatto che alcuni principi cardine che regolano alcune procedure amministrative sono costantemente disattesi.

In questo specifico caso appunto, il Capo del Dipartimento avrebbe dovuto emanare un P.C.D., il quale è un atto amministrativo di natura sovraordinata.

Per chiarire: il Capo dell’Amministrazione decide di investire un Direttore di Ufficio di una specifica competenza, questi a sua volta, nell’ambito delle proprie facoltà, con uno specifico “Ordine di Servizio”, disciplina le modalità di esecuzione di specifiche e particolari procedure necessarie ad assolvere alle necessità determinate dalle esigenze indicate nel P.C.D., cui detto Ordine di Servizio deve fare riferimento.

Già questa piccola precisazione è sufficiente a misurare la preparazione giuridico-amministrativa di chi predispone gli atti da sottoporre alla firma del Capo Dipartimento.

Veniamo alla vicenda Laboratorio Banca dati del D.N.A.

Attraverso una piccola indagine conoscitiva, abbiamo acquisito alcune importanti informazioni.

Si tratta di una struttura Interforze.

Per determinare gli standard di sicurezza della struttura e i criteri di funzionamento sono state fatte diverse riunioni, alle quali hanno presenziato rappresentanti dell’Amministrazione e, udite udite, un Primo dirigente tecnico della Polizia Scientifica della Polizia di Stato e un Maggiore del Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri (assolutamente superfluo  precisare che i rappresentanti dell’Amministrazione penitenziaria erano dipendenti civili, e non appartenenti alla Polizia Penitenziaria).

Al momento, i test che saranno avviati presso la predetta Banca Dati coinvolgeranno dei biologi dell’Università di Roma Tor Vergata ed appunto tecnici della Polizia Scientifica e del Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri.

A quanto ci risulta, nella Polizia Penitenziaria un’indagine conoscitiva interna ha dato riscontro positivo circa la presenza di non meno quattro biologi, distribuiti nei vari ruoli.

Ci chiediamo come mai non si sia deciso di verificarne le conoscenze ed eventualmente coinvolgerli in questi test, atteso che nell’ambito di detto Laboratorio opereranno biologi della Polizia Penitenziaria.

(Ben conoscendo il modus operandi del Dap, immaginiamo gli sforzi compiuti per trovare i mille impedimenti … piuttosto che perder tempo a cercare idonee procedure per anticipare i tempi di impiego della Polizia Penitenziaria …)

Rumors ministeriali sussurrano che, il giorno successivo alla parziale presa in consegna dell’edificio da parte dell’Amministrazione, una delegazione del DAP si è recata in processione dal Ministro per poter avviare (sic) le procedure per attivare un concorso ad hoc per assumere il personale che dovrà essere impiegato presso il già più volte citato laboratorio.

Insomma il laboratorio è quasi terminato (dovrebbe andare in funzione entro gennaio 2014), è in programma l’inizio di test di collaudo di tutte le apparecchiature e delle procedure e ancora dove essere attivata la procedura per assumere il personale che dovrà, di fatto, far funzionare una struttura che è costata e costerà svariati milioni di euro.

Sotto il profilo dell’efficienza e della programmazione, non c’è che dire, siamo all’avanguardia!!!

Atteso che una banca dati raccoglie, appunto, dei dati, è lapalissiano che è indispensabile acquisire dati per alimentare detto archivio digitale.

Per logica, i prelievi verranno effettuati presso la popolazione detenuta e, sempre per logica, riteniamo che detti prelievi saranno effettuati presso gli istituti.

Chi effettuerà detti prelievi?

Il personale di Polizia Penitenziaria è stato o sarà formato con adeguata preparazione specifica?

In tutti gli Istituti sono stati previsti ambienti dedicati ad effettuare detti prelievi?

Ci poniamo queste semplici ma sottili domande in quanto trattandosi di materia assai delicata e complicata abbiamo la legittima perplessità che il mancato rispetto di particolari protocolli e cavilli giuridici possa compromettere gli esiti dei processi nei quali dette prove dovranno essere utilizzate e tali eventuali compromissioni avrebbero effetti giuridici ed economici a dir poco devastanti …


Scritto da: pasquino
(Leggi tutti gli articoli di pasquino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Biella, agente di Polizia Penitenziaria Aggredito da un Detenuto
Evasione da Sollicciano: due dei tre evasi erano stati arrestati qualche giorno prima
Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata
Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


avviso a tutti i colleghi/e che sono biologi, cerchiamo di fare un censimento per vedere se nel corpo quanti laureati in biologia ci sono, poi gireremo i dati raccolti alla nostra amministrazione.

Di  Nik  (inviato il 04/06/2013 @ 15:16:55)


n. 4


Condivido l'ultimo commento di tale Innocenzo, che non conosco, ma lo saluto, perché penso che parli per cognizione di causa. A tal riguardo, io stesso, sono a contatto giornaliero con un collega che è biologo genetista, molto capace e preparato. Quindi le figure all'interno dell'Amministrazione sono a disposizione per la specializzazione e per la crescita della polizia penitenziaria e spero che chi ci comanda sappia sfruttare al meglio le risorse interne prima di fare valutazioni per un solo concorso interno dove lo stesso, per la situazione di austerity potrebbe essere ulteriormente rimandato.

Di  Guido  (inviato il 04/06/2013 @ 10:10:12)


n. 3


secondo me i prelievi li faranno fare a dei detenuti lavoranti ,al DAP li credono più competenti della pol pen ,Naturalmente scherzo ma non mi meraviglierei.

Di  gio  (inviato il 03/06/2013 @ 19:51:32)


n. 2


secondo me li faranno fare all'infermiere. No, forse alla MOF. AIIUTOOOOOOOOOOOOOO.

Di  nato scoglio  (inviato il 03/06/2013 @ 18:13:57)


n. 1


Caro pasquino, credo che sia naturale e normale che le attività di prelievo e trattamento dei dati biologici vengano effettuati da personale di pol. pen. e non da appartenenti al comp. min., piuttosto, mi preoccuperei della deriva che stanno prendendo questi Ruoli Tecnici.
Nel senso che sarebbe tacito e palese incorporare le figure già presenti all'interno dell'amm. pen. ( pol. pen. e comp. min. ), così da risparmiare sia in bandi che in formazione, lasciando solo alle residuali figure un concorso ad hoc per completare l'organico.
Ma sappiamo che le menti di chi ci governa non sono ta eccelse da scegliere la strada più semplice, quindi, chiediamoci perchè ci mettono tanto a prendere posizione.
Cordialità, Innocenzo (Ass.te Tecnico Amm. Pen.)

Di  Innocenzo  (inviato il 03/06/2013 @ 11:00:16)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.159.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

8 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione