Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
BeneDUCE candidato al Senato: Maurizio Torrealta "protocollo segreto della Polizia Penitenziaria, nascondono documenti"


Polizia Penitenziaria - BeneDUCE candidato al Senato: Maurizio Torrealta

Notizia del 07/02/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 28859 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


''La Corte europea per i diritti umani di Strasburgo ha condannato recentemente il nostro Paese a risarcire, con centomila euro a testa, 7 carcerati che sono stati detenuti in cella mentre avevano a disposizione meno di 3 metri quadrati a persona.

Ci sono altri 550 ricorsi di detenuti italiani presso la corte di Strasburgo che attendono giustizia''. E' quanto scrive in una nota Maurizio Torrealta, candidato per la lista Rivoluzione Civile. ''Per la corte di Strasburgo le carceri Italiane, con le attuali condizioni di detenzione, praticano la tortura nei confronti dei detenuti - aggiunge Torrealta - le statistiche parlano da sole: dal 2000 al 2010 sono morte in carcere 1000 persone, di queste morti il 56 per cento sono stati suicidi, il 20 per cento sono decessi per i quali non e' stata ancora individuata una causa. Suicidi in carcere: ecco la scomoda verità di cui nessuno parla...

Nelle carceri italiane viene applicato un protocollo segreto che obbliga la Polizia Penitenziaria a mantenere il segreto su qualsiasi evento accada all'interno e a riferirlo esclusivamente all'Aisi. ''L'autorita' giudiziaria, finche' rimarra' in funzione questo protocollo - conclude Torrealta - sara' esclusa dal controllo delle carceri, violando cosi' i dettami della Costituzione che prevedono che le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanita' e devono tendere alla rieducazione del condannato''.

Fonte: ANSA

Torrealta dice di se: Sono nato a Bologna il 3 giugno del 1950. Laureato in Scienze Politiche all'Universita di Bologna, ho lavorato negli Stati Uniti dal 1979 al 1987, prima al Dipartimento di Italiano dell' NYU, poi collaborando con la Quotidiani Associati e altre testate Italiane ed infine con Report di Enrico Deaglio. Tornato in Italia, ho collaborato sei anni con Samarcanda, poi sono stato assunto al Tg3. Dopo alcuni anni al Tg3 e pochi alcuni mesi alle rete due, sono passato a Rainews24, dove sono caporedattore responsabile delle inchieste.

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


@francesco bufano
Grazie per avermi illuminato, senza ironia, non sapevo veramente cosa fosse questo AISI, devo ammetere che essere coinvolto in una storia del genere e non averlo capito, ho dei seri limiti. Ora che lo so però non cambia nulla, noi saremmo quelli che fanno capo a tutto ciò e terremmo la magistratura all'oscuro di quello che succede in carcere? Se questo signore governerà, sempre se verrà eletto, con la stessa arguzia con cui immagina complotti e segreti della polizia penitenziaria, bè allora aspettiamo veramente una rivoluzione non civile, addiritura epocale a livello planetario! Ribadisco i migliori complimenti a lor signori, non mi aspettavo veramente tanto acume.

Di  cairo74°  (inviato il 08/02/2013 @ 20:34:28)


n. 9


L'AISI è l'agenzia informazioni e sicurezza interna (AISI) ha il compito di ricercare ed elaborare tutte le informazioni utili per difendere la sicurezza interna della Repubblica e le istituzioni democratiche da ogni minaccia, da ogni attività eversiva e da ogni forma di aggressione criminale o terroristica.
In particolare sono di competenza dell’AISI:
le attività di informazione per la sicurezza che si svolgono all’interno del territorio italiano, a protezione degli interessi politici, militari, economici scientifici e industriali dell’Italia
l’individuazione e il contrasto all’interno del territorio italiano sia delle attività di spionaggio dirette contro l’Italia sia di quelle volte a danneggiare interessi nazionali
L’AISI risponde al Presidente del Consiglio dei ministri.
L’AISI informa tempestivamente e con continuità il Ministro dell’interno, il Ministro degli affari esteri e il Ministro della difesa per le materie di rispettiva competenza.

Di  francesco bufano  (inviato il 08/02/2013 @ 18:40:19)


n. 8


Forse no, ma prima sentiamo cosa dice la mon....zza.

Di  Il Giullare di Corte  (inviato il 08/02/2013 @ 15:31:16)


n. 7


Vebbene allora per finire penso che nessuni si offenderà lo paragoniamo alla mon.........za.

Di  mario64  (inviato il 08/02/2013 @ 11:34:22)


n. 6


Eh no! Non può essere paragonato nemmeno ai giullari di Corte! Abbiamo una dignità anche noi!

Di  Il Giullare di Corte  (inviato il 08/02/2013 @ 10:06:23)


n. 5


Caro Cabras io i pastori li ammiro perché sono onesti lavoratori che si sudano la pagnotta , non come quel signore, volevo dire che altro, e chiedo perdono ai pastori, fare lo stagnaro ???? no. fare il fruttarolo??? no. fare il manovale????no, no, . a cosa possiamo paragonarlo, ma si ai buffoni?? no ai saltimbanchi??, insomma ognuno scelga il suo.

Di  mario64  (inviato il 08/02/2013 @ 06:38:01)


n. 4


"protocollo segreto.."
Tanto segreto che non lo conosco e quindi io continuo scrivere alle autorità giudiziarie competenti...
Ma per piacere...che fantasia...
Ma che facciano un giro negli ospedali per vedere tutti gli interventi che fanno a seguito di nostre chiamate...
Giornalaio, altro che giornalista...

p.s.
AISI=agenzia informazioni sicurezza interna...i nostri servizi segreti

Di  Alessandro  (inviato il 07/02/2013 @ 22:46:45)


n. 3


x Mario 64
porta rispetto per i pastori ,ne conosco tanti e ti assicuro che hanno una faccia migliore di quella del ducetto e sono sicuro anche della tua.
il fatto che ti stia sulle palle qualcuno che sicuramente non è simpatico a noi del SAPPe ,e che sicuramente è uno che aspira a un posto comodo in parlamento ,al vitalizio ,e non al bene della polizia penitenziaria,non ti fà onore paragonarlo in senso dispregiativo ad altre categorie che oggi sofrono come la nostra, che forse dall' opinione pubblica è vista ancora peggio.
In quanto alle facce poi lasciamo perdere.....guardiamoci allo specchio.

Di  Giuseppe Cabras  (inviato il 07/02/2013 @ 19:42:08)


n. 2


Questo COG......ZZO si riferisce al nuovo servizio segreto, essendo stato egli negli STATI UNITI, a lavorare o a passeggiare, nel suo TANTO tempo libero deve aver visto troppi film Americani. Ma passi pure il G............... insomma avete capito, ma sto DUCETTO ma ndo vole andà, io lo manderei a pascere le pecore dalla faccia non farebbe nemmeno una brutta figura, ma come PASTORE.

Di  mario64  (inviato il 07/02/2013 @ 15:15:04)


n. 1


Ma che c...o sta dicendo questo qui? Che cosa sarebbe questa Aisi? ma li cercano col lanternino questi elementi per candidarli in questa sorta di ricettacolo politico dove ognuno cerca di spararla più grossa dell'altro? Complimenti a Beneduci, proprio una bella compagnia.

Di  cairo74°  (inviato il 07/02/2013 @ 10:27:46)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.172.174


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione