Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
BeneDUCE candidato al Senato: si sente già un politico e preferisce difendere chi getta fango sulla Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - BeneDUCE candidato al Senato: si sente già un politico e preferisce difendere chi getta fango sulla Polizia Penitenziaria

Notizia del 04/02/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 2895 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il “conflitto d’interessi” era evidente già dall’inizio: come può può il segretario generale del secondo sindacato di Polizia Penitenziaria, candidarsi nello stesso partito in cui viene acclamata (e garantita con un seggio al Parlamento) la sorella di Stefano Cucchi, tossicodipendente morto in circostanze ancora da chiarire, dopo l'ennesimo arresto per traffico di sostanze stupefacenti, per le quali è in corso un processo che vede tra gli imputati anche tre colleghi della Polizia Penitenziaria.

Che qualcosa stonasse era evidente anche al sig. BeneDUCE che nel suo proclama di discesa in campo dichiarava testualmente: “Si insinuerà, (il grassetto è nostro ndr) infine, che sono candidato nella stessa formazione politica che annovera tra le proprie fila chi (ad es. Ilaria Cucchi) non ha mai parlato bene di Noi, o che ha persino accusato la Polizia Penitenziaria.”.

Eh già, si insinuerà... ma talvolta la realtà è peggio della fantasia e certe cose si verificano quando meno te l’aspetti.

E’ arrivata il primo febbraio 2013, a meno di un mese dalle elezioni, quando la futura Onorevole Ilaria Cucchi (è candidata in talmente tanti seggi per Rivoluzione Civile che la sua nomina è assicurata), nella trasmissione radiofonica “La Zanzara” di Radio24 ha detto che ad uccidere suo fratello è stata la Polizia Penitenziaria e che, anche se dal processo tuttora in corso sta emergendo un’altra verità, che potrebbe scagionare i colleghi imputati, lei non crede in questi magistrati che hanno dei preconcetti perchè, insieme al Pubblico Ministero, che non nutre simpatia nei suoi confronti, stanno nascondendo la verità. Cucchi: "mio fratello ucciso dalla Polizia Penitenziaria, non credo a questo processo"

Sorvoliamo sul fatto di come un futuro Parlamentare della Repubblica si permetta di “sconfessare” i Giudici, il PM, il processo ancora in corso, numerose perizie, un'indagine amministrativa del Capo Dap e un intero Corpo di Polizia dello Stato perchè non sta a noi difendere il Potere Giudiziario dello Stato italiano. Pur tuttavia, la Sig.ra Cucchi verrà comunque eletta, qualunque cosa dica nei prossimi giorni, perché a mandarla in Parlamento non saranno gli elettori, ma il Partito dei Tre P.M. (Ingroia, Di Pietro e De Magistris) che le hanno garantito più di un posto in liste sicure.

Ma non tutto  può passare inosservato!

Il giorno successivo a quello in cui la Sig.ra Cucchi ha gettato fango inutile e gratuito sull’intero Corpo di Polizia Penitenziaria, ergendosi a Giudice unico e supremo detentore dell'unica e profonda verità su quanto accaduto a suo fratello, il “nostro” ex sindacalista della Polizia Penitenziaria, il Sig. BeneDUCE, si è prodigato in una strenua, quanto patetica, difesa della futura parlamentare, senza spendere una, dico UNA, parola a favore della Polizia Penitenziaria (dei suoi stessi colleghi) imputata nel processo penale e nel "processo personale" della Sig.ra Cucchi. Beneduci: inqualificabili gli attacchi di Giovanardi alla sorella di Stefano Cucchi

Come farà BeneDUCE a gestire e risolvere questo conflitto, solo lui lo sa. Evidentemente è già talmente entrato nel ruolo di politico dal dimenticare le sue origini di poliziotto penitenziario e preferisce difendere il suo schieramento politico, piuttosto che sprecare una parola in difesa della Polizia Penitenziaria!

Per il resto, oggi abbiamo una certezza in più (come se ce ne fosse bisogno): il Sig. BeneDUCE è candidato (senza speranze di diventare Parlamentare) nello stesso partito in cui è candidata (con la certezza assoluta di diventare Parlamentare) la stessa persona che infanga la Polizia Penitenziaria, avendo la presunzione di andare in giro con LA VERITA’ in tasca.

E la nostra non è una insinuazione, ma una pura, semplice (e triste) verità !

 

BeneDUCE candidato al Senato: il suo difensore d'ufficio cosa dice ora che il suo candidato volta le spalle alla Polizia Penitenziaria?

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Altri 26 telefonini trovati nel carcere di Padova, 20 dei quali occultati da un Poliziotto penitenziario nella suo alloggio di servizio
Skype per i 41-bis in carcere? Il Ministro Orlando: non riguarderà i capi mafia
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


Che amarezza...
siamo proprio "NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE"
Un Poliziotto Penitenziario o ex, che si allea in politica (e la difende pure) con chi accusa la Polizia Penitenziaria di essere un covo di assassini.
Caro ex collega dovresti solo vergognarti, ma dubito che lo farai, comunque, come tanti che stanno in politica farai carriera anche tu sulla pelle di chi sta in prima linea.
Ma mi meraviglio anche dei Magistrati o ex, che prendono nelle loro liste una persona che accusa la loro categoria di "NASCONDERE LA VERITA'".
Siamo proprio "NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE"
che amarezza...

Di  roberto  (inviato il 07/02/2013 @ 10:47:37)


n. 2


Ma dove sei, difensore della Polizia Penitenziaria, mentre tu stai facendo il giro per accaparrare voti, i colleghi stanno soffrendo, vengono aggrediti dai detenuti, tentate evasioni, evasioni ecc. Ecc.
Poi se hai tempo e vuoi documentarti meglio, basta che accendi il computer e ti connetti al sito del S.A.P.Pe in quanto è l'unico sito che giornalmente denuncia quanto accade presso tutte le strutture d'Italia e risolve in molti casi i problemi dei colleghi.

Di  Nicola  (inviato il 04/02/2013 @ 20:23:06)


n. 1


Caro Mr BEAN , apprezzo molto la tua testardaggine o caparbietà a scendere in politica , ma certamente non è pane per i tuoi pikkoli denti , stoffa e quant'altro possa annoverarti tra leoni affamati ed affamanti.
Al di là di tutto esprimiti durante la campagna elettorale , I TUOI ISCRITTI E NON SOLO reclamano carenze d'organico, mancato pagamento FESI, coprono due e tre posti di servizi, EVASIONI a tutta forza ecc.......
Sembrerebbe a apparirebbe che la tua figura sia più un riempilista o una testimonianza sulla morte di Cucchi.
Meglio che torni a fare altro...............caro Mr BEAN , anchè perchè le tue origini sindacali sono espressioni di altri e non tue , ricordatelo: sei un pikkolo padroncino, devi crescere ancora !

Di  il cinico  (inviato il 04/02/2013 @ 10:04:05)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.22.58.239


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 SI al riordino delle carriere! Ecco il quadro completo dei benefici

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Colpo mortale alla sicurezza delle carceri: Il DAP chiude le Centrali Operative Regionali

8 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?

9 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

10 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione