Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Berlusconi e la favoletta dello straordinario detassato.


Polizia Penitenziaria - Berlusconi e la favoletta dello straordinario detassato.

Notizia del 09/01/2011

in Chiacchiere da Bar

(Letto 3959 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo


 

   Ricordo ancora la roboante campagna elettorale del Polo della Libertà del 2008, gran parte basata sulla sicurezza e quindi a braccetto con le forze dell’ordine e sulla proposta innovativa della detassazione del lavoro straordinario; prima nel settore privato e a seguire si sarebbe applicata nel settore pubblico.
    Il risultato è stato che le forze dell’ordine, oggi, hanno il contratto di lavoro bloccato fino al 2013; non si sa come andrà a finire con l’assegno di funzione, gli avanzamenti di carriera ecc., nonostante le recenti proteste sindacali…….
    La detassazione dello straordinario doveva essere uno dei cavalli di battaglia di Berlusconi, uno dei tanti cavalli che si sono azzoppati in questi due anni; infatti il cavallo di battaglia principale ovvero l’abolizione dell’ICI sulla prima casa, si è rivelato solo uno specchietto per le allodole, in quanto, i Comuni, non potendo contare più sui trasferimenti di denaro derivanti dal pagamento dell’ICI si sono inventati ad esempio le strisce blu, ovvero i parcheggi a pagamento, con il risultato che oggi, non pago più le 200 euro di ICI ma ne pago altrettante in abbonamenti per il parcheggio dell’auto!
   Ma, io voglio ritornare su questo argomento che mi sembra sia stato troppo frettolosamente accantonato dal Governo e anche dai Sindacati che potevano insistere di più su questo strumento che oggi sarebbe come una sorta di compensazione per il denaro mancante in cassa dal contratto di lavoro bloccato e l’erosione del potere d’acquisto causata dall’aumento dei prezzi (primo fra tutti il prezzo della benzina!).
   Mi soffermo sulla polizia penitenziaria che è l’argomento che ci sta più a cuore: non bisogna essere dei Greenspan o, più terra terra, dei Tremonti, per capire l’equazione: meno uomini in servizio = più ricorso al lavoro straordinario; ed è proprio il nostro caso, dove all’origine, mancano 5.000 uomini circa all’appello e nemmeno le pur volenterose assunzioni di personale, riescono a compensare il turn over dei pensionati (in media circa 800 l’anno). E’ chiaro che nella maggior parte dei penitenziari italiani si fanno turni di 8 ore (salvo qualche isola felice dove il personale sovrabbonda e grazie al miglior comandante d’Italia – dati OSAPP – si fanno 6 ore) e ciò rende il servizio estremamente faticoso e problematico in quanto i diritti basilari non vengono garantiti. Al nostro Ministro Alfano, se avesse avuto al suo fianco dei consulenti ex agenti di custodia, avremmo potuto suggerire per prima cosa di aumentare il monte ore straordinario mensile degli agenti di polizia penitenziaria, portandolo, intanto, a 650 ore complessive (61 ore cad. mensili) e negli altri casi (come scorte, NTP ed altro previsto nella normativa) portare il monte ore a 850 ore annue (81 cad. mensili), perché questi sono i numeri che escono dalle urne dopo un anno di lavoro – anziché procedere al consueto accantonamento delle ore di straordinario che forse verranno pagate, ma forse no………
    A questo provvedimento,  si dovrebbe aggiungere in via del tutto sperimentale, la detassazione dello straordinario o l’applicazione di un’aliquota minima (10%), in modo che il ricorso al lavoro straordinario (che da noi è obbligatorio e non facoltativo) costituirebbe innanzitutto una compensazione vera alla mancanza del contratto e un contrasto all’erosione del potere di acquisto dello stipendio. E’ chiaro che il compenso per il lavoro straordinario non dovrebbe essere cumulato allo stipendio o comunque si dovrebbe trovare una formula affinchè tale ricorso che ribadisco è obbligatorio venga tassato una tantum non dando luogo a debordazioni di fasce con conseguenti iniqui conguagli di fine anno.
   Sarebbe opportuno che i sindacati della polizia penitenziaria (meno uno, tanto quello anche se non fa le proteste poi si prende i meriti!!) riflettessero su questo e sia facciano portavoce dei poliziotti penitenziaria ricordando al Governo ed in primis all’imprenditore Berlusconi delle promesse (da marinaio) fatte in campagna elettorale
 
 
Uomo Qualunque
 
 
 

Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.158.100.26


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Diventa anche tu Capo del DAP!

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione