Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Braccialetto elettronico e domiciliari: anche la Cassazione non sa più cosa inventarsi per aiutare il Governo


Polizia Penitenziaria - Braccialetto elettronico e domiciliari: anche la Cassazione non sa più cosa inventarsi per aiutare il Governo

Notizia del 14/10/2015

in Chiacchiere da Bar

(Letto 1532 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Stupefacente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione.

Secondo la sentenza n. 39529 del 30 settembre 2015, il braccialetto elettronico "rappresenta una cautela che viene adottata non già ai fini della adeguatezza della misura domiciliare e, quindi, per rafforzare il divieto di non allontanarsi dalla propria abitazione, ma ai fini della capacità effettiva dell'indagato di autolimitare la propria libertà personale di movimento".

Un po’ come dire che le mura e i cancelli delle carceri (compresa la sorveglianza del Corpo di Polizia Penitenziaria) non servono allo Stato per limitare i movimenti e le libertà delle persone condannate, ma sono di ausilio ai condannati stessi per soddisfare il loro ancestrale, autonomo bisogno di redenzione!

La Cassazione, con questa sentenza, ha annullato l’ordinanza del Tribunale di Bolzano che aveva subordinato la scarcerazione di una detenuta all'applicazione del dispositivo elettronico, prevedendo che "l'indagata verrà scarcerata solo una volta accertata da parte dei carabinieri di Bolzano la disponibilità del braccialetto elettronico".

Peraltro, la stessa Cassazione si era già espressa poche settimane prima nella stessa direzione, ma probabilmente con motivazioni più plausibili.

Considerata l’esiguità dei braccialetti elettronici a disposizione della Magistratura, che ha sollevato più di una polemica nei mesi scorsi, una ordinanza come quella di Bolzano rischiava di paralizzare le scarcerazioni e vanificare gli sforzi del Governo volti a “risolvere” il problema del sovraffollamento soprattutto in relazione alla famigerata Sentenza Torreggiani della Corte Europea di Giustizia.

Da uomo qualunque mi sembra una forzatura bella e buona.

Sono d’accordo con il principio secondo il quale una persona deve avere la possibilità di accedere ad una misura restrittiva meno afflitiva della detenzione in  carcere potendo scontare la pena, o la misura cautelare, nella propria abitazione (anche perchè questo è un indubbio vantaggio anche per lo Stato), ma la motivazione della Cassazione, per come è stata espressa, mi pare molto velleitaria, quasi una forzatura necessaria.

Necessaria a chi?

A me sembra necessaria solo a chi, nonostante gli ultimi anni di Leggi cosiddette “svuotacarceri”, non riesce proprio a risolvere il problema del sovraffollamento.

Sono un uomo qualunque e non un “ermellino”, ma una motivazione del genere mi sembra più da dirigente DAP che non da insigne giurista ... quasi come se la Cassazione non sapesse più cosa inventarsi per dare una mano al Governo col problema del sovraffollamento carcerario.

 

 

Arresti domiciliari più facili da ottenere: prime scarcerazione dopo sentenza Cassazione sui braccialetti elettronici

 

Costo di un braccialetto elettronico al giorno: 5 euro negli USA, 7 in Germania, 115 in Italia

 


Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria
Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


18.000.000 di Euro l'anno.
Cantone vigili seriamente su questi contratti "come lui sa fare!"

Di  Giusy  (inviato il 15/10/2015 @ 13:39:10)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.158.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

8 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

9 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

10 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma


  Cerca per Regione