Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Carcere di Ancona Montacuto: interrogazione parlamentare per chiedere ispezione


Polizia Penitenziaria - Carcere di Ancona Montacuto: interrogazione parlamentare per chiedere ispezione

Notizia del 04/10/2017

in Interrogazioni parlamentari

(Letto 157 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-12355
presentato da
AGOSTINELLI Donatella
testo di
Mercoledì 4 ottobre 2017, seduta n. 864

AGOSTINELLI. — Al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che:

da Anconatoday del 28 settembre 2017 si apprende di una lettera di un detenuto marchigiano che ha segnalato alla redazione del giornale le condizioni critiche in cui versa la casa circondariale di Montacuto (Ancona), a causa del sottorganico della polizia penitenziaria e degli educatori e dell'assenza del direttore e del provveditore regionale;

la lettera segnala, in particolare, la protesta pacifica del 25 agosto 2017 dei detenuti del 3° e 4° reparto che si sono rifiutati di rientrare nelle loro celle prima dell'ultimo rientro delle ore 20,00, fino all'arrivo del commissario;

a causare la protesta è stata l'aggiunta di brande tra 3°, 4°, 5° e 6° piano, fino ad arrivare a 5 brande per stanza, il che ha creato condizioni di sovraffollamento in violazione di quanto stabilito ai sensi della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali (spazio calpestabile minimo 3,30 metri quadrati);

nella missiva si segnala anche che l'aumento delle ore di lavoro e di straordinario (tra l'altro, non retribuite) ha determinato l'insufficienza del personale di polizia penitenziaria che, a sua volta, ha comportato il malfunzionamento del servizio di piantonamento e scorta, sicché i detenuti hanno dovuto rinunciare ad un congruo periodo di convalescenza in ospedale, nonché a presenziare alle udienze;

la lettera evidenzia anche difficoltà nell'esecuzione dei programmi trattamentali a causa della presenza di soli 3 educatori per oltre 300 detenuti (tra la domanda per un colloquio ed una seduta passano mesi), nonché il malfunzionamento del servizio odontoiatrico a causa della scarsa professionalità del dentista;

prossimamente poi il numero dei detenuti passerà da 46 a 58/59 per reparto, poiché in ogni cella saranno montate le brande in eccedenza;

la missiva segnala, altresì, che si è registrato un innalzamento del tasso di conflittualità sia tra detenuti che tra detenuti e personale di polizia penitenziaria, con aggressioni, anche in ragione della presenza di carcerati con problemi psichiatrici e di tossicodipendenza, il che renderebbe necessari reparti separati. La conflittualità sarebbe favorita anche dall'elevato indice di eterogeneità culturale. La mancanza di personale del centralino ha causato ritardi nella consegna dei pacchi provenienti dall'esterno;

i nuovi arrivati, a causa del sovraffollamento, vengono ospitati per giorni in zona isolamento in condizioni disumane. La presenza di mussulmani, che non possono mangiare carne di maiale, ha spinto all'adozione di un menù uniforme per tutti i detenuti, il che ha però causato disagio ai detenuti con disturbi alimentari (diabetici, celiaci) con violazione delle tabelle ministeriali;

dal 2014 ad oggi a Montacuto si sono registrati 5 decessi –:

se il Ministro interrogato sia a conoscenza dei fatti esposti;

se e quali iniziative di competenza intenda adottare al riguardo e, in particolare, se non ritenga necessario l'invio di ispettori presso la struttura carceraria di Montacuto per accertare quale sia la situazione al fine di adottare tutti i provvedimenti necessari a garantire la salute e condizioni di vita dignitose dei detenuti. 
(5-12355)


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Un torneo di calcetto per ricordare “Gigi 48″, agente penitenziario prematuramente scomparso
Intervista all'' atleta della Fiamme Azzurre Clemente Russo: “Sogno Tokyo 2020 per fare la storia del pugilato mondiale”
Cerca di portare la droga al parente detenuto, arrestato
Giornata di campionato di calcio di serie A dedicata alle vittime del dovere
La Cassazione accoglie un ricorso sulla compatibilità di Dell Utri col carcere
Ministero della Giustizia condannato a risarcire detenuto: la nota della direttrice di Brindisi
NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line
“Polizia Penitenziaria Day” alla Casa Circondariale


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.80.123.20


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

7 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

8 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico





Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?


  Cerca per Regione