Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Carcere di Lanusei, niente lavoro né riscaldamento: interrogazione parlamentare sui disagi


Polizia Penitenziaria - Carcere di Lanusei, niente lavoro né riscaldamento: interrogazione parlamentare sui disagi

Notizia del 08/05/2012

in Interrogazioni parlamentari

(Letto 1932 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Al Ministro della giustizia, al Ministro della salute - Per sapere - premesso che: 

in un comunicato stampa del 3 maggio 2012, un gruppo di detenuti del carcere di Lanusei, la struttura penitenziaria dell'Ogliastra risalente al 1870, ricavata da un antico convento, hanno denunciato i numerosi disagi con i quali sono costretti a convivere; 

in particolare i detenuti scrivono quanto segue: «Siamo collocati in una cella non fumatori - hanno scritto - perché tra di noi ci sono alcuni che hanno gravi problemi respiratori avendo anche subito interventi chirurgici. Accade però che ogni tanto viene aggiunto qualche detenuto fumatore con inevitabili tensioni e rischi per la salute. Attualmente siamo in 6 ma in cella ci sono 7 brande e purtroppo presto aumenteremo di numero. Viviamo in condizioni non sopportabili anche perché siamo chiusi per troppe ore. Non ci sono soldi per poter svolgere qualche lavoro. Abbiamo trascorso un inverno freddissimo e ora, che siamo in procinto dell'estate ci preoccupano non poco le condizioni di vivibilità. Non abbiamo neppure la possibilità di avere neppure un po' di acqua fresca. Il nostro convincimento è che non si possa andare avanti in questo modo. Diteci voi come ci dobbiamo comportare»; 

nel carcere di Lanusei le persone sono costrette a condividere spazi angusti e a trascorrere le giornate in totale inattività con evidenti rischi per la sicurezza considerando la oggettiva difficoltà a condividere la cella quando si è in sei persone e si registrano problemi di salute. In questo modo non è possibile la rieducazione e il reinserimento sociale e la detenzione si limita alla pena che incattivisce e disumanizza -: 

quali provvedimenti urgenti intendano adottare, sollecitare e promuovere, negli ambiti di rispettiva competenza, al fine di risolvere tutte le criticità strutturali che affliggono il carcere di Lanusei così come denunciate dagli stessi detenuti ivi reclusi. (4-15949)

BERNARDINI, BELTRANDI, FARINA COSCIONI, MECACCI, MAURIZIO TURCO e ZAMPARUTTI

Interrogazione a risposta scritta 4-15949
presentata da RITA BERNARDINI 
martedì 8 maggio 2012, seduta n.628


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.158.152.80


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione