Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Carcere di Sollicciano: interrogazione parlamentare sulle condizioni del penitenziario


Polizia Penitenziaria - Carcere di Sollicciano: interrogazione parlamentare sulle condizioni del penitenziario

Notizia del 19/01/2016

in Interrogazioni parlamentari

(Letto 1229 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Atto Camera

Interpellanza urgente 2-01226
presentato da
PARISI Massimo
testo di
Martedì 19 gennaio 2016, seduta n. 550

I sottoscritti chiedono di interpellare il Ministro della giustizia, per sapere – premesso che: 
nel mese di dicembre 2015, alcune detenute della sezione femminile del carcere Sollicciano di Firenze hanno scritto una lettera al garante regionale per i diritti dei detenuti Eros Cruccolini per denunciare la situazione di degrado dell'istituto circondariale; 
nella missiva tra le varie denunce, si possono leggere le seguenti parole: «Ci piove dentro, ci tengono senza riscaldamento e senza acqua calda, la sera siamo costrette a dormire con i panni addosso perché fa così freddo che non riusciamo a metterci il pigiama. Poi siamo infestati dai topi infatti alcune detenute sono state morse»; 
gli ispettori dell'azienda sanitaria locale, dopo un sopralluogo nella sezione donne, tenutosi il 9 novembre 2015, hanno inviato al sindaco di Firenze, al presidente della, regione Toscana, al direttore del carcereed al garante dei diritti dei detenuti una relazione in cui denunciano una lunga serie di gravi problemi igienico-sanitari in alcune aree dell'istituto; 
i tecnici dell'azienda sanitaria hanno presentato una serie di prescrizioni «urgenti», chiedendo interventi di bonifica per far fronte al dilagare di umidità e sporcizia; 
«Come premessa generale, Verifiche nella sezione uomini, in quella femminile e anche al Gozzini ispezionato il 13 novembre – si evidenzia che nel corso del sopralluogo si è verificato il permanere delle gravi carenze igienico-manutentive che affliggono la struttura dovute alle problematiche strutturali – scrive l'ufficio di igiene fiorentino – quasi ovunque è possibile inoltre verificare la presenza delle carenze conseguenti alle infiltrazioni di acqua, in particolare nei corridoi di accesso e di collegamento, anche con evidenti incrostazioni di muffa. Nelle sezioni, celle comprese, sono presenti importanti carenze igienico manutentive, evidenti in particolare nei locali docce»; 
la conclusione a cui arrivano gli ispettori è preoccupante: «Emerge che le gravi carenze strutturali, che da anni vengono da noi denunciate, non solo perdurano ma si sono talmente aggravate concorrendo a facilitare l'instaurarsi di una grave infestazione. Tale situazione, dal punto di vista igienico sanitario, è sempre più difficilmente accettabile, e devono essere previsti interventi radicali e risolutivi che rendano vivibile e sicura la struttura, rimandando a chi di competenza valutazioni specialistiche in ambito di sicurezza strutturale»; 
la relazione dedicata alla sezione maschile del carcere rende conto di un sopralluogo svolto il 2 dicembre. Anche qui si parla dei gravi problemi strutturali e di «infiltrazioni di acqua in molte zone a comune e all'interno delle sezioni, con distacco di intonaco e formazione di muffa»; 
l'Italia è stata condannata più volte in passato dalla Corte di Strasburgo per le condizioni in cui i detenuti sono costretti ad espiare le proprie pene detentive e per il sovraffollamento delle strutture carcerarie –: 
se il Governo sia a conoscenza delle condizioni in cui versa il carcere fiorentino di Sollicciano e quali provvedimenti sia intenzionato ad adottare affinché la grave situazione igienico-sanitaria denunciata dalle detenute e dall'asl sia al più presto risolta. 
(2-01226) «Parisi, Pisicchio».


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.11.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione