Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Cari provveditori: la matematica non è un opinione


Polizia Penitenziaria - Cari provveditori: la matematica non è un opinione

Notizia del 14/11/2017

in Houston abbiamo un problema

(Letto 1914 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Continuano ad arrivare, regolari ed incessanti, i soliti richiami ai direttori sul corretto uso dello straordinario da parte di Provveditori preoccupati solo dal raggiungimento degli obiettivi (vorremmo sapere quali ...).

I Direttori hanno la colpa di far sforare lo striminzito budget degli straordinari inviato agli Istituti e, comunque, vengono minacciati, neppure tanto velatamente, di eventuali addebiti erariali ... ed in effetti i decreti ingiuntivi per mancato pagamento a chi vanno indirizzati se non al Direttore colpevole di far lavorare gli agenti, obbligatoriamente 8 ore (perché non ci sono altre soluzioni)?

Ora è chiaro che questo è solo un gioco al massacro, un continuo scaricare responsabilità, un lavorare con le fette di mortadella sugli occhi e non volere capire che le carceri sono fortemente sotto organico e che non si riescono a coprire i turni e i posti di servizio se non con il ricorso sistematico allo straordinario (che ormai è ordinario); non si riesce o non si vuole capire (o si preferisce non capire) che per assicurare le attività trattamentali dei detenuti, per assicurare le otto ore fuori dalla cella (pardon camera di pernottamento ... solo per questo caro Consolo ti dovestri dimettere!!!), per assicurare le perquisizioni straordinarie obbligatorie, per assicurare i colloqui pomeridiani, i colloqui festivi, i colloqui all’area verde e tanto altro si deve necessariamente ricorrere al lavoro straordinario.

Ma già solo per assicurare le 8 ore (dicasi otto) un agente che monta alle ore 8 del mattino deve necessariamente smontare alle ore 16.00 prestando già 2 ore di straordinario e ciò solo per assicurare le “fisime” europee. Ma questo è solo uno dei tanti esempi che si potrebbero fare.

Ma la matematica non è un opinione cari Provveditori e quindi se in un carcere (ma in questo caso in tutte le carceri d’Italia) c’è una fortissima carenza di organico, come faranno i Comandanti e i Direttori a riorganizzare i servizi senza ricorrere allo straordinario?

Con la “stronzata” della vigilanza dinamica?

Come faranno Direttori e Comandanti dei Nuclei a dire ai magistrati di accorciare i tempi dei processi per risparmiare sullo straordinario? Rinunciamo a fare le perquisizioni straordinarie? Risparmieremmo in tutta Italia migliaia di ore di straordinario, salvo al primo evento critico (tipo il ritrovamento di un telefonino ormai all’ordine del giorno nelle camere di pernottamento) sentirci sotto processo per non aver fatto le perquisizioni straordinarie?

Insomma, cari Provveditori, cambiando l’ordine dei fattori il prodotto non cambia, ovvero fin quando permarrà questa gravissima carenza d’organico non è possibile organizzare i turni in 4 quadranti e quindi lo straordinario diventerà ordinario.

Insomma, meno chiacchere e minacce velate e pagate gli straordinari accantonati magari rinunciando ad una bella fetta dei vostri premi annuali per avere raggiunto l’obiettivo (sic!!!) ovvero quello di avere esasperato il personale di Polizia Penitenziaria.

 


Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Mons. Pennisi: niente funerali in chiesa per Salvatore Riina, il Papa ha scomunicato i mafiosi
Scarcerato il Poliziotto penitenziario sorpreso con la marijuana: era per uso personale per curarsi come certificato dal medico
E'' morto il mafioso Salvatore Riina
Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti
Jedro e Lorenza, due cani Poliziotto della Penitenziaria trovano marijuana nel carcere di Cagliari Uta
Salvatore Riina in coma da giorni: è in fin di vita, ricoverato in ospedale a Parma
Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità
Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 13


Ringrazio chi ha onorato il mio commento,rispondendomi. Aggiungo che sul territorio nazionale esistono istituti ancora più piccoli rispetto a quelli elencati negli ultimi interventi.
Faccio notare, però, che il senso del mio scritto era volto a sottolineare ciò che ultimamente ho appreso ( sperando di aver capito male) e che può compromettere un diritto per quei Colleghi che, ritrovandosi con la propria sede soppressa, potrebbero non trovarsi nelle condizioni di poter scegliere la sede a loro più congeniale.

Di  nexuno  (inviato il 16/11/2017 @ 22:02:59)


n. 12


Da chiudere solo Porto Azzuro, Mantova e Favignana ? Io sono Siciliano e conosco un po' da sindacalista la situazione degli Istituti Siciliani : Castelvetrano TP (55 Agenti, 9 civ. 50 det.) Sciacca AG (40 agenti 12 civ. 65 det.) Favignana TP (53 Agenti 18 civ. 47 det.) Gela CL (40 Agenti 3 civ. 45 det.) Giare CT (30 Agenti 8 civ. 60 det) Piazza Armerina CL ( 33 Agenti 8 civ. 45 det.) San Cataldo CL ( 60 agenti 16 civ. 65 det.) " Faccio presente che i numeri sono APPROSSIMANTE questi, con piccoli correzioni" Ora dico io ; come si può mantenere Istituti così piccoli quando su Siracusa aperto un padiglione con circa 250 det. 5 piani, Trapani altro padiglione 5 piani 250 det. solo con uno di questi Istituti si potevano chiudere 7 piccole realtà risparmiando soldi e aumentando le strutture più vicino agli Istituti da chiudere con personale civile e Poliziotti penitenziari. Sicuramente sarò criticato dai colleghi che vivono da tanto tempo i quei posti, però di contro c'è che si possa iniziare un modo per poter lavorare con un pochino in più di sicurezza. PROVVEDITORATO DELLA SICILIA AD OGGI DOVE SEI STATO ? Buonasera.

Di  A. di C. Nando  (inviato il 16/11/2017 @ 09:26:43)


n. 11


Per fortuna che questo strazio sta finendo, ricordo la buon'anima di mio padre che dice : "Ragazzi il giorno che governeranno quelli della sx rovineranno del tutto il paese" ed è la pura verità. Un Ministro che va a partecipare ad una riunione sindacale "vedi ex moenia" Un Capo DAP che che percepisce 300,000,00 €. l'anno che non fa niente per fermare questo Governo scellerato per la riduzione del Corpo di Polizia Penitenziaria (vedi legge Madia) I provveditori che decidono come se fossero a casa propria senza chiedere a nessuno tutte le problematiche che ci stanno negli Istituti. Direttori che le palle c'è l'anno solo per dire " Si metta il basco, ma lei non saluta ect ect, Comandanti che poverini devono subire tutti le "Fregnacce" che dicono i Direttori. Allora penso: MA NON E' MEGLIO CHE LA POLIZIA PENITENZIARIA TRANSITI IN ALTRO MINISTERO .

Di  TOTA  (inviato il 15/11/2017 @ 21:55:49)


n. 10


Rispondo al commento numero 9 .
I piccoli costosi penitenziari vanno chiusi così come quello di porto azzurro e Favignana .
Da chiudere anche Mantova e lodi trasferire tutti e tutto alla cc di Cremona i risparmi sono tanti in termine di costi personale .
Da chiudere sono tutti quei istituti piccoli costosi

Di  Ultimo  (inviato il 15/11/2017 @ 20:00:39)


n. 9


E' stata intrapresa qualche iniziativa per rettificare la seguente situazione che è stata segnalata in un passato commento?

Dallo “Schema di decreto del Ministro della Giustizia” leggo questo provvedimento riguardante i Colleghi in servizio presso sedi extra-moenia:
“ Procedure riferite al Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria , lettera g) emanando un interpello interno rivolto al personale di tutti gli uffici e servizi direttamente dipendenti dal Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria per la copertura di tutte LE SEDI PENITENZIARIE SUL TERRITORIO NAZIONALE, ed attribuendo, con riferimento a tale interpello, tre possibilità di scelta.”
Lo ritengo un provvedimento giustissimo, poiché chi perde la sede ha profonda necessità di poter scegliere una città dove può avere una casa di proprietà oppure dei parenti dove inizialmente appoggiarsi.
Vorrei però comprendere come mai in altro provvedimento, riguardante invece i Colleghi in servizio presso i penitenziari, leggo:
“art 9 soppressione della sede di servizio: in caso di soppressione della sede di servizio gli appartenenti al Corpo sono assegnati, provvisoriamente, alla sede di lavoro più vicina”.
Non vedo equità di trattamento.

Secondo il mio parere (probabilmente erroneo) si potrebbe verificare ciò che fu segnalato in questo link: http://www.poliziapenitenziaria.it/public/post/chiusura-imminente-di-20-carceri-il-sant-agostino-il-primo-a-chiudere-ma-il-sappe-protesta-5018.asp

Di  nexuno  (inviato il 15/11/2017 @ 17:53:09)


n. 8


Un augurio per tutti gli assistenti capo coordinatori parametro 121,50 siate felici adesso siete in regola per svolgere la sorveglianza generale nei soli turni di 16/24 e 0/8 nei festivi nelle grandi festività buon natale buino fine anno .

Di  Anonimo  (inviato il 15/11/2017 @ 16:42:59)


n. 7


Evviva Orlando uno di noi sarà come avere un kit di riserva

Di  Real Time  (inviato il 15/11/2017 @ 16:37:45)


n. 6


Problema risolto! E' stato pubblicato oggi il Decreto con la nuova dotazione organica della Polizia Penitenziaria che diminuisce il numero dei Poliziotti previsti. Orlando uno di noi (?!).

Di  Anonimo  (inviato il 15/11/2017 @ 13:24:11)


n. 5


se la matematica non è un opinione , di contro è certezza, sicuramente si può fare tanto analizzando bene il fenomeno straordinario ,ad esempio chi lo fa , quanto ne fa, e perchè lo fa, intervenendo alla riduzione .
a buon intenditore.
ass.c. 35 e 7 mesi di utile servizio.

Di  Anonimo  (inviato il 15/11/2017 @ 13:19:04)


n. 4


E meno male che abbiamo il ruolo degli ufficiali non spendono mai una sola parola si deve andare da Maria de Filippi per vederne uno

Di  Nessuno  (inviato il 15/11/2017 @ 11:55:43)


n. 3


sarebbe ora che i direttori uscissero le palle e le mettessero sulle scrivanie ribattendo colpo su colpo le note dei Provveditori: invece assistiamo a direttori preoccupati di fare carriera e quindi NON controribattono nè litigano per il bene della polizia penitenziaria.

Di  alfio santagata  (inviato il 14/11/2017 @ 22:59:20)


n. 2


Vediamo se tra i sapientemente bravi vogliano spiegare che diamine è la nuova qualifica di assistente capo coordinatore .

Di  Michele  (inviato il 14/11/2017 @ 19:53:59)


n. 1


L'unica alternativa è transitare nella polizia di stato oppure nei carabinieri va bene anche nel corpo della Polizia Municipale nei vigili del fuoco e persino nelle guardie giurate basta che si vadi via

Di  Mattia  (inviato il 14/11/2017 @ 15:16:17)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.162.166.214


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

4 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

5 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

6 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

7 Evasione di Favignana: “Non importa quanto vai piano, l''importante è che non ti fermi"

8 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?

9 Amministrazione penitenziaria in piena zona retrocessione. Ci vorrebbe Zamparini con i suoi tanti esoneri

10 I richiami e le ipocrisie dell’Europa sulle carceri italiane





Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Agente penitenziario ucciso da tre batteri in ospedale: alla vedova un milione di euro di risarcimento

5 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

9 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

10 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti


  Cerca per Regione