Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
"Caro collega del 135° corso ..." (primo ed unico concorso pubblico da agente della polpen)


Polizia Penitenziaria -

Notizia del 25/03/2012

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 4735 volte)

Scritto da: Vento Contrario

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Caro collega del 135° Corso,

Il primo (ed unico) Corso per concorso pubblico nella nostra Amministrazione, per accedere al ruolo degli Agenti-Assistenti;

Il 1° Corso con destinazione esclusivamente dall’Emilia Romagna in su;
 
Il 1° Corso con l’obbligo di permanere in sede almeno 5 ANNI (diventati 15 perché nel frattempo qualcuno ha pensato bene di ringiovanire le carceri del SUD con personale giovane appena uscito dalle scuole di formazione e tu con i tuoi lunghi 6 mesi di servizio eri ormai troppo anziano);
 
Caro collega del 135° Corso,
 
ti hanno sempre fatto credere di appartenere ad un gruppo particolare, fatto per la prima volta da persone quasi tutte diplomate ed alcune addirittura laureate.
Trascorrono gli anni(15 anni e 10 mesi) e ancora una volta ti dicono che sei troppo importante per la tua nazione, hanno scelto di immolare te al sacrificio per risanare il debito pubblico, il tuo aumento infatti non ti sarà dato servirà per questo.
Il tuo e quello dei tuoi familiari, sarà un sacrificio apprezzato da tutti, anche dai colleghi che a differenza tua hanno avuto il loro giusto riconoscimento economico senza alcuna penalizzazione o disparità di trattamento.
 
Caro collega del 135° Corso
 
il prossimo evento sarà la tua “beatificazione”.
 
(P.S.
CHI SCRIVE RITIENE OPPORTUNO INSERIRE TRA QUESTA ELITE DI PRESCELTI, ALTRI COLLEGHI NON DEL 135° CORSO, ANCHE LORO FORTUNATI PRESCELTI PER IL SACRIFICO.)
 
FIRMATO
UN’ASS.TE CAPO S.P.(S.P. = SENZA PORTAFOGLIO)
by Vento Contrario

Scritto da: Vento Contrario
(Leggi tutti gli articoli di Vento Contrario)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


io invece vivo la condizione opposta sono del 137° e come tanti miei pari corso siamo stati sbattuti al sud (in calabria) vedi il paradosso dopo 15 anni non riesco ad andare via e ci sono calabresi che vorrebbero il mio posto, la colpa delle 104 fasulle e di chi li ha trasferiti , dei soliti raccomandati che sono distaccati a binario morto poi qualcuno si ricorda che stanno li da tanti anni e poi si inventano una sanatoria ed infine cè qualche scienziato, che, dopo che stai la ad aspettare il tuo turno cambia i parametri per l'assegnazione del punteggio e nessuno che dice nulla tanto ai sindacati li vedi solo ad ottobre per fare la tessera e poi diciamola tutta sono loro che hanno rovinato tutto. un saluto a tutti i colleghi, quelli onesti

Di  Anonimo  (inviato il 01/04/2012 @ 20:53:14)


n. 9


Non sono d'accordo con chi dice "ma poi cosa avete da lamentarvi ecc ecc" questa mentalità fa si che si ingeneri uno spirito di rassegnazione che nel nostro ambiente è molto comune. E' facile infatti sentire commenti tra colleghi che dicono: "lascia perdere tanto non cambia niente", "ma chi te lo fa fare pensa ai fatti tuoi". In questo modo si sotterra la solidarietà e si da vita all'egoismo menefreghista! Dovremmo imparare ad essere solidali tra noi, piuttosto che farci dividere!

Di  anonimo  (inviato il 30/03/2012 @ 09:30:55)


n. 8


io al sud come dite voi in quasi 30 anni di servizio ne ho viste di tutti i colori di quanto si lavorava da solo in un solo piano di sezione con 240 detenuti , quando si smontava non avevi neanche la forza di andare in caserma,perche ti facevano male le gambe,in + si faceva15notti al mese ed un riposo ogni due mesi . Un saluto a tutti comprendo il vostro pensiero,al nord si sta meglio ciao a tutti

Di  Anonimo 27/03/2012  (inviato il 27/03/2012 @ 21:19:48)


n. 7


Sono un orgogliosissimo appartenente al 135° corso agenti (Sulmona: Maggio - Novembre 1996), poi Ispettore con il 1° corso (Roma: Ottobre 2001 / Aprile 2003) di Ispettori della Polizia penitenziaria, posto in pieno Vento Contrario.
Lascio scivolare i commenti precedenti e rilancio:
Perché non organizziamo una bella rimpatriata? Ci pensi 1200 incazzatissimi/me che si ritrovano a fare una bella crociera con famiglie?
Che ne dici?
Buona giornata a tutti.

Di  Antonello Baldassarre  (inviato il 27/03/2012 @ 12:13:55)


n. 6


non è giusto dire " cosa avete da lamentarvi " specialmente quando si vedono delle disparità in qualsiasi ambiente o situazione.
vecchio ass.capo

Di  Anonimo  (inviato il 27/03/2012 @ 07:44:56)


n. 5


ma poi che avete da lamentarvi Voi del 135^ corso???? cosa vi è stato leso, quale diritto, solo perché ti hanno detto che dovevi essere un poliziotto superpiù, mi ricordo di voi quando siete arrivati negli istituti pensavate di fare scorte, nucleo, operatività ma non era colpa vostra solo di chi vi ha illuso..........................

Di  Anonimo  (inviato il 26/03/2012 @ 21:13:34)


n. 4


Caro Vento Contrario, dalla Toscana in su.........

Di  Portici 1996  (inviato il 25/03/2012 @ 23:28:59)


n. 3


come vedi caro vento contrario , ognuno di noi ha qualcosa da recriminare.
cmq ,forse hai dato un imput.

Di  Anonimo  (inviato il 25/03/2012 @ 19:45:35)


n. 2


Anche noi che possiamo dire che siamo il 1^ corso Sovrintendente anno 2002 siamo penalizzati. Noi che 3 prove abbiamo superato, quiz/tema/orale.....non risposte multiple , noi che la decorrenza giuridica è da fine corso mentre quelli prima e quelli dopo NO gli regalano 2 anni......anche noi siamo penalizzati

Di  Sovr.te  (inviato il 25/03/2012 @ 15:02:24)


n. 1


guarda che non sei solo tu ad essere penalizzato , anche noi che oggi abbiamo 30 anni e piu' di servizio, abbiamo di che lamentarci per le disparità ricevute , incominciamo tornando indietro di qualche anno , indennità di anzianità, riordino delle carriere (fatte per parte del personale e gli altri perchè no?) , concorsi a titoli per il personale anziano( da due anni non vengono indetti) ,aumento dell 'età pensionabile(quando mi sono arruolato si poteva andare a 19 anni e sei mesi di servizio) ,disparità sull'importo pensionistico (come si sa l'aliquota è cambiata al ribasso ) ricordo anche che al sud girando spesso nei vari istituti che il personale ha un età media di almeno 20-22 anni di servizio , quindi tutto questo ringiovanire le carceri del sud, anche se c'e' da dire che anche quel personale prima è stato al nord "forse ha avuto piu' possibilità di arrivare vicino casa prima di te" ma non possiamo colpevolizzare chi come tutti vuole avvicinarsi alla sua terra ,riuscendoci . ironizzando un po' se sei candidato alla beatificazione saremo pronti al sostegno. hahahahah.
un saluto a tutti anche se comprendo benissimo il tuo pensiero .

Di  Anonimo  (inviato il 25/03/2012 @ 10:27:06)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.11.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

9 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

10 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario


  Cerca per Regione