Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Chi comanda quando il direttore non c’è?


Polizia Penitenziaria - Chi comanda quando il direttore non c’è?

Notizia del 13/03/2018

in Interventi Ricevuti

(Letto 4130 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Troppo spesso abbiamo assistito inerti alla prassi dipartimentale che quando è assente il direttore, ed in mancanza del vice direttore, provvede alle incombenze del direttore, il funzionario addetto alla segreteria.

Fortunatamente questa illegittima prassi sta per volgere al termine. Il decreto lgs. 95/17 ha infatti disposto che a partire dalla qualifica di commissario coordinatore (vice questore aggiunto) il personale interessato acquisisca la qualifica dirigenziale. In base a questa norma sarebbe contra legem una eventuale attribuzione delle funzioni vicarie di direttore, anche di mero smistamento della posta, a funzionari civili dell’amministrazione penitenziaria. Certamente, allo stato attuale, in virtù dei ritardi dell’amministrazione (evidenziati anche dal vice capo del dipartimento dott. Del gaudio con nota 25175 del 23 .01.2018 , allo stato disattesa, e dove si intimava al Direttore Generale del Personale e della formazione di includere nello scrutinio di cui all’art. 42 comma 9 del menzionato decreto anche i commissari capo di cui al comma 5, al fine di attribuire antro il mese di febbraio u.s. la superiore qualifica dirigenziale di Polizia Penitenziaria) si assiste inerti all’ attribuzione di funzioni vicarie del direttore a meri funzionari amministrativi, in violazione di criteri  di legittimità fissati dal nei decreto legislativo di riordino. Certamente, non appena verranno superati i ritardi amministrativi in parola, nelle direzioni in cui sarà presente personale del Corpo con qualifica dirigenziale, non saranno più ammissibili tali prassi, che finora hanno determinato la subordinazione del personale di Polizia Penitenziaria a personale civile dell’Amministrazione Penitenziaria. Eppure in mancanza del Direttore, le decisioni inerenti la gestione detentiva, sono onere del Comandante. Tuttavia mentre gli oneri sono ben definiti, non vi è una equa distribuzione degli onori, che sono elargiti perennemente nella persona di chi, quotidianamente, non ha nulla a che fare con la gestione detentiva e che si limita ad espletare comodamente il proprio orario di servizio dalle 9 alle 15.

Un plauso mi sento di esprimere al vice capo del DAP dott. Del Gaudio, che ad oggi ha dimostrato un segnale di discontinuità, rispetto all’ opera di mortificazione del Corpo, manifestando con diverse note la vicinanza al personale del Corpo. L’unico baluardo di giustizia del carcere è la Polizia Penitenziaria , sebbene da sempre e continuamente bistrattata, anche in contrasto con le norme recentemente entrate in vigore.

W la Polizia Penitenziaria e w il Sappe che ci consente la circolarità della notizia.

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Carcere di Paola:Detenuto aggredisce assistente di Polizia Penitenziaria, dieci giorni di prognosi
Aggressione Trezzano: i figli dell’anziana abbracciano Il Poliziotto Penitenziario loro eroe.
Detenuto trasferito a Spoleto dopo violentissima rivolta di Ariano, blitz in cella: ecco cosa aveva nascosto
Casa Circondariale di Lodi: Interrogazione a risposta scritta 4-00272
Carcere di Taranto: Nessuno tocchi caino, ma di abele chi si preoccupa?”
Porta droga per il fratello: Scoperto dalla Penitenziaria e ora è dietro le sbarre con lui
Cassazione: detenuti per mafia non possono scrivere ad associazione per diritti carcerati
Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 14


Oggi è domenica secondo voi comanda
A il direttore
B il commissario
C l'ispettore
D il sovrintendente
E agenti e assistenti

Di  Cremona  (inviato il 08/04/2018 @ 12:07:50)


n. 13


Bellissima domanda è proprio il caso di scrivere al Dap un quesito sul chi comanda se il direttore il commissario l'ispettore il sovrintendente non c'è nei festivi serali e notturni.

Di  Anonimo  (inviato il 03/04/2018 @ 21:50:13)


n. 12


Comanda l'assistente capo visto che dopo le ore 16.00 i sottufficiali come per magia spariscono per ripresentarsi in grande numero la mattina .

Di  Anonimo  (inviato il 23/03/2018 @ 13:32:01)


n. 11


Onore agli "operai specializzati" che mandano avanti tutti i turni. Tutto il resto non conta quasi nulla.

Di  Frà  (inviato il 22/03/2018 @ 14:47:56)


n. 10


La nottola di Heigel non svolazza più, ha capito che la fine di ogni giorno è sempre la medesima inutile fregatura.
Tanti filosofi con la costante mancanza di pudore.
La pol pen ha bisogno di veri assi e non di chiacchieroni.

Di  anonimo  (inviato il 22/03/2018 @ 08:56:18)


n. 9


Mi sarò espresso male e chiedo scusa.
Sarà che sono nauseato da ciò che vedo spesso dalle mie parti dove nulla o quasi si muove.
E cmq siamo arrivati al capolinea io per fortuna pure.

Di  Santos  (inviato il 21/03/2018 @ 20:05:28)


n. 8


Sei in errore Santos.
Comandano sempre i direttori, dal gradino più alto dai commissari all'ultimo agente sono esecutori di ordini dei direttori.
Ci sono direttori e direttori come anche commissari ispettori e sovrintendenti assistenti agenti

Di  Anonimo  (inviato il 21/03/2018 @ 12:20:23)


n. 7


Risposta semplice. Non comanda più nessuno ne con direttore presente ne se assente

Di  Santos  (inviato il 21/03/2018 @ 02:35:30)


n. 6


Comanda l'assistente capo

Di  Airone  (inviato il 16/03/2018 @ 07:45:11)


n. 5


Veramente il problema è già presente in alcuni istituti di pena per minori dove il comandante è un commissario coordinatore (quindi un dirigente) ed il direttore titolare un semplice funzionario. Quindi credo unico caso al mondo ci ritroviamo ad avere una subordinazione gerarchica-funzionale di un dirigente ad un funzionario

Di  Elio  (inviato il 14/03/2018 @ 11:07:16)


n. 4


…ma sei veramente sicuro che parliamo dello stesso vice capo del dipartimento?
Di colui che insieme al Direttore generale del personale e all’ex capo del dipartimento della giustizia minorile stanno cercando in tutti i modi di distruggere la Polizia Penitenziaria?
Di colui che nel messaggio di Auguri di Natale definisce gli uomini e le donne della Polizia Penitenziaria “granelli di sabbia” e “ci immagina sorridenti e amichevoli” quando le notizie sulle aggressioni che subiamo negli istituti sono all’ordine del giorno?
Di colui che, in combutta con il Ministro e il Direttore generale del personale, si riunisce all’insaputa del vertice dipartimentale per definirne le piante organiche?
E sono solo i primi esempi che mi vengono in mente per delineare l’operato del nostro caro Vice Capo……
Caro “Interventi ricevuti” hai definito in maniera perfetta l’attività finora posta in essere da questa Amministrazione “di mortificazione del Corpo” ….ma nel cast, uno degli attori principali, è proprio il tuo caro vice capo dipartimento!!!!

Di  Sono Scontento  (inviato il 13/03/2018 @ 13:51:19)


n. 3


gia adesso la logica dovrebbe portare a far vicariare il direttore al comandante e non ad un funzionario civile. Ma quando i commissari diventeranno dirigenti non si potrà più dare il vicariato a meri funzionari civili

Di  apo  (inviato il 13/03/2018 @ 11:20:04)


n. 2


Anche se sono assente per qualsiasi motivo, il Direttore sono sempre io! Questa è casa mia e qui comando io!!! (Novara)!!
Gigliola cinquetti, Sanremo 1971!!!

Di  W la verità  (inviato il 13/03/2018 @ 08:57:57)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.162.224.176


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi





Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019


  Cerca per Regione