Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Chi "tutela" le nostre vacanze?


Polizia Penitenziaria - Chi

Notizia del 13/01/2012

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 2712 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Mi riesce davvero difficile comprendere come, in un momento  di grande crisi, dove il Professor Monti chiede sacrifici a tutti gli italiani, “introducendo” (è proprio il verbo che rende l’idea) nuove tasse ci sono ancora politici che continuano a far sperperare allo Stato, e all’Amministrazione Penitenziaria che non gode certo di buona salute, migliaia di euro solo per farsi le vacanze in posti alla moda, portandosi dietro il codazzo di agenti, in alberghi dai costi proibitivi.

Io credo che, se una personalità politica è davvero e seriamente minacciata dovrebbe astenersi dall’andare spesso in vacanza, in posti esclusivi, come se non fosse successo nulla; io non dico che dovrebbe rinunciare alla propria vita, allo shopping nelle strade esclusive di località di montagna, allo champagne servito nei migliori ristoranti, alle spiagge più esclusive (magari proibendo l’accesso per centinaia di metri quadrati ai bagnanti), dico solo che dovrebbe fare una vita un po’ più ritirata e quindi evitare di esporre anche a rischi la sua scorta.

Ricordo che in passato, giudici seriamente minacciati, vivevano la propria vita blindati, all’interno di caserme di carabinieri, rinunciando alla vita mondana in nome di un alto ideale che oggi invece, alla luce di ciò che si legge sui giornali, sembra essere perduto.

Si assegna la scorta, magari sulla base di una lettera minatoria, ma poi la persona a cui è assegnata la scorta, continua a condurre la propria vita come se nulla fosse, spostandosi in luoghi turistici dove le persone si ammassano come sardine e dove è difficile attuare un serio dispositivo di sicurezza, scarrozzata di qua e di la, possibilmente conducendo una vita ancor più frenetica di quando non aveva la scorta.

Io credo che oggi non possiamo più assistere a scene del genere senza provare un senso di frustrazione e rabbia e  credo che, chi ha il compito di valutare l’assegnazione delle scorte debba fare una seria riflessione sulla scorta di indagini serie che mettano in evidenza se ci sia o meno il rischio per la persona che si intende tutelare e non solo sulla base di una lettera o magari di una telefonata minatoria.

Piangiamo per le carenze di risorse economiche, per un motore elettrico che si rompe, per una poma sommersa che non tira acqua e ci vogliono mille euro per ripararla e poi bruciamo migliaia di euro, in pochi giorni, per permettere ad un ex sottosegretario di farsi le vacanze a Cortina.

Leggi anche: Poliziotti penitenziari in vacanza a Cortina col Ministro e l'ex Sottosegretario 


Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


e il personale dell'ex Ministro che è ancora parcheggiato al Prap di Palermo?

Di  assistente in trincea  (inviato il 14/01/2012 @ 12:32:01)


n. 3


Ah ah ah, ma Fassino e Mastella ce l'hanno ancora la scorta della Polizia Penitenziaria?

Di  Anonimo  (inviato il 13/01/2012 @ 21:20:01)


n. 2


Signori........Non mi scandalizzerei troppo se il Ministro della Giustizia venga scortato dalla Polizia Penitenziaria per andarsene a Cortina.
Personalmente mi indigna ancor di più il servizio di autista e accompagnatore che la Polizia Penitenziaria deve svolgere negli Uffici Esecuzione Penale Esterna nei confronti di Assistenti Sociali.
Per carità hè....senza nulla togliere, ma denoto veramente ed inspiegabilmente uno sperpero di denaro pubblico senza alcuna utilità.
Ed infine, a quei colleghi che pur di eseguire servizi privilegiati se ne stanno "imboscati" negli U.E.P.E., dico: Che amarezza!!!!!!! Suvvia, un pò di orgoglio!!!!!

Di  Andrea  (inviato il 13/01/2012 @ 19:50:48)


n. 1


In questa Italietta avere la scorta fa fico, volete mettere la differenza di quando noi poveri mortali siamo fermi in coda al semaforo o nel caos del traffico, loro i vip o pseudo tali, passano sfrecciando con i loro bmw o jaguar a sirene urlanti, pensa che bello tutti si girano e pensano ma chi sarà mai costui, ma è una libidine impagabile, oppure quando scendi dalla macchina superblindata modello car force one e i tuoi superpoliziotti penitenziari ti scortano magari con armi in vista, e con le loro ricetrasmittenti dell'ultima generazione, solo al pensiero sbrodolo che bello che fortuna.
Cosa dici, la pompa costa mille euro, non ci sono le lampadine per cambiare quelle rotte, e finita la carta igienica, oddio che palle con queste cavolate...............aspetta un attimo entro nella mia super macchina.... si ci sono..........come è comoda.....ma si lascio i problemi fuori.....tanto sono solo vostri, e come fate a risolverli sono problemi vostri.
Un abbraccio a tutti i minatori come me.

Di  Mario64  (inviato il 13/01/2012 @ 13:55:38)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.159.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione