Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Chiudere una fase storica del Corpo …


Polizia Penitenziaria - Chiudere una fase storica del  Corpo …

Notizia del 20/07/2011

in I Mulini a Vento

(Letto 3079 volte)

Scritto da: Miguel Cervantes

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nel blog di un piccolo segretario di un piccolo sindacato, leggo che bisogna dare un riconoscimento agli ispettori ex comandanti di reparto, e quindi “ chiudere una fase storica del Corpo”. Chiudere una fase storica è un grosso parolone usato nei tempi passati, a proposito di periodi che hanno insanguinato l’Italia o altri paesi; ad esempio chiudere la fase storica del terrorismo, chiudere la fase storica dell’Apartheid, tanto per fare due esempi.

Tale frase altisonante è stata usata per gli ex comandanti del Corpo, come se ci fossero state delle lotte, degli scontri di piazza, degli arresti, violenza ed altro che giustificassero in qualche modo una revisione storica di quel periodo.

Fino ad oggi si era parlato d’altro in quel blog; da qualche tempo ovvero da quando qualche ex comandante di reparto è arrivato (come ultima spiaggia) in quel sindacato, si ricomincia a parlare di promozione per meriti straordinari (ma quali? Quelli di aver fatto il proprio dovere in un determinato periodo storico? E allora ai vie brigadieri degli agenti di custodia che facevano i comandanti di reparto durante gli anni di piombo cosa gli avremmo dovuto fare? Una statua di marmo?) di nomine a cavalieri della Repubblica (quasi a compensare la mancata promozione a commissari). Basta, finitela! Siamo seri. Occupatevi dei veri problemi della polizia penitenziaria, occupatevi come sindacato (ma non vantatevene con i poliziotti penitenziari) del contratto dei poveri direttori degli istituti di pena (anche loro sono lavoratori e vanno difesi…….. ma non li difendere tu, caro segretario che ti vanti di essere un semplice poliziotto penitenziario) falli difendere ad altri…….occupatevi del FESI, della benzina che manca, dei mezzi che vanno in pezzi (fa pure rima!) della mancanza di donne in alcune carceri dove vengono sostituite regolarmente dagli uomini. Poi se vi resta tempo pensate anche agli ex comandanti di reparto molti dei quali all’arrivo dei commissari si sono dati ammalati, hanno tramato per “far cadere a mmare” (come si dice dalle mie parti nella Catalogna) i nuovi commissari, hanno denigrato i nuovi comandanti mal sopportando l’autorità di questi ultimi…… sono diventati quasi tutti sindacalisti (ma prima andavano dicendo: ne dovrebbero ammazzare uno al giorno di sindacalisti!....e mi fermo qui……………

Propongo di dar loro un premio: un bell’encomio solenne da parte del nostro Presidente Ionta, da incorniciare e affiggere in una parete, e un vitalizio così come si usa fare con i parlamentari, in modo da chiudere definitivamente con questa storia che sa di minestra riscaldata.

 

Scritto da: Miguel Cervantes
(Leggi tutti gli articoli di Miguel Cervantes)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Carcere di Orvieto di nuovo casa di reclusione? La pretesta dei Poliziotti: a rischio la chiusura del carcere
Il DAP affida in esclusiva all''Ucoii la scelta degli imam nelle carceri: pericolo di predominanza salafita
Motovedetta della Polizia Penitenziaria in soccorso di otto ricercatori bloccati sull''isola di Pianosa
Nuovo carcere di Brescia? Pronto non prima di sei o sette anni
Rapporto segreto del DAP: gli imam nelle carceri? Assasini, rapinatori, stupratori
Due minorenni tentano l''evasione da Nisida approfittando della lezione di teatro
Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma
Un detenuto su cinque è musulmano, la denuncia del sindacato: lingua araba e celle aperte mix pericoloso


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


Analisi che non fa una piega e che condivido, quella dell'amico Miguel de Cervantes. Credo e mi auguro che le colleghe ed i colleghi abbiano constato attentamente chi era in piazza davanti al Dap contro i burocrati e chi per la strada era - in nome dei colleghi poliziotti? - non già per problematiche del Corpo e degli agenti ma per i 'poveri' dirigenti penitenziari...
Ma i poliziotti iscritti alle sotto elencate OO.SS ne condividono l'agire?


http://www.polpenuil.it/attachments/3462_Dichiarazione.pdf

Di  Vero Eretico  (inviato il 30/07/2011 @ 23:13:43)


n. 2


Sono andato in pensione da naresciallo capo degli AA.CC., quando ero brigadiere comandavao già un carcere e circa 400 agenti. Alcuni marescialli presenti in quel carcere avevano rifiutato il comando. Ho fatto solo il mio dovere e ne sono orgoglioso... Secondo la logica di quel sindacato io oggi dovrei essere un generale in pensione..........

Di  Valentino O.  (inviato il 20/07/2011 @ 16:54:05)


n. 1


Sono pienamente d'accrdo con te...

Di  Anonimo  (inviato il 20/07/2011 @ 12:23:55)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.13.200


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 Ente di Assistenza: a chi serve?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Poliziotto assolto da accusa di violenza sessuale: nei guai invece finisce il medico per evasione della detenuta

7 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

8 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

9 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta

10 Detenuti decapitati e lanciati fuori dalle finestre: è di 60 morti il bilancio della rivolta nel carcere brasiliano


  Cerca per Regione