Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Concorso 271 Vice Ispettori: sentenza TAR che da ragione ricorrente e al SAPPE


Polizia Penitenziaria - Concorso 271 Vice Ispettori: sentenza TAR che da ragione ricorrente e al SAPPE

Notizia del 08/01/2013

in Ricorsi Contenziosi Sentenze TAR CASSAZIONE

(Letto 6933 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Concorso 271 Vice Ispettori esterni, "tutto regolare" secondo il DAP, alla faccia delle questioni del SAPPE che aveva contestato da subito, la composizione della Commissione esaminatrice. A distanza di mesi però, purtroppo, il TAR rileva quello che era evidente a tutti meno che agli "illuminati" del DAP!

COMMISSIONE ESAMINATRICE CONCORSO 271 POSTI VICE ISPETTORE: "TUTTO REGOLARE", SECONDO IL DAP...
20/12/2011

COMMISSIONE ESAMINATRICE CONCORSO 271 POSTI VICE ISPETTORE: NOTA ALLA MINISTRO GUARDASIGILLI
05/12/2011 

CONCORSO 271 VICE ISPETTORI: COMMISSIONE ESAMINATRICE
30/09/2011

 

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Prima Quater)

ha pronunciato la presente SENTENZA

sul ricorso numero di registro generale 5808 del 2012, proposto da:
OMISSIS, rappresentata e difesa dall'avv. Giovanni Carlo Parente, con domicilio eletto presso Giovanni Carlo Parente in Roma, via Emilia, 81;
contro
Ministero della Giustizia, rappresentato e difeso dall'Avvocatura Gen.Le Dello Stato, domiciliata per legge in Roma, via dei Portoghesi, 12;
per l'annullamento
del provvedimento (mai notificato) di esclusione della ricorrente dal concorso per il conferimento di n. 271 posti di allievo vice ispettore di Polizia Penitenziaria per mancato superamento della prova orale sostenuta il 29.5.2012.

FATTO e DIRITTO

Con il ricorso in epigrafe è stato impugnato il provvedimento di esclusione della ricorrente dalla selezione a n. 271 posti allievo vice ispettore  per mancato superamento prova orale.  Il ricorso è stato affidato ai seguenti motivi di diritto :

1). Violazione e falsa applicazione DLGS 443/1992 con particolare riferimento a quanto disposto dall’art. 87, 1; violazione e falsa applicazione art. 6 del bando di concorso adottato con decreto del Capo del Dipartimento datato 6.2.2003 e pubblicato nella GU n. 22 /2003; violazione DPR 487/1994, eccesso di potere, errore nei presupposti, difetto di istruttoria, difetto assoluto di motivazione.L’interessata sostiene che

La norma è stata riprodotta nell’art. 6 del bando di concorso. La controparte replica  che il ricorrente ha riportato votazione inferiore a sei/decimi punteggio minimo previsto dal bando (4/10); e con l’argomentazione che il DPR 487/94 è norma di carattere generale.  Il DPR 487/1994, richiamato espressamente dal bando di concorso, all’art. 9, 4, dispone che : il presidente e i membri delle commissioni esaminatrici possono essere scelti anche tra il personale in quiescenza che abbia posseduto, durante il servizio attivo, la qualifica richiesta … l’utilizzazione del personale in quiescenza non è consentita se il rapporto di lavoro sia stato risolto per motivi disciplinari per ragioni di salute, o per decadenza dall’impiego comunque determinata …>.Il Collegio ritiene condivisibili le argomentazioni della ricorrente nel senso che – nella specie – prevale – sul DPR n. 487/1994 - l’applicazione dell’art. 87 1, DLGS 443/1992 e dell’art. 6 del bando di concorso.In base alle predette disposizioni, infatti, la chiamata a far parte della commissione esaminatrice, nella qualità di presidente o di membro, è collegata con un rapporto di pubblico impiego e segue una valutazione discrezionale tecnica dell' Amministrazione circa il possesso dei requisiti culturali e professionali per assolvere l' incarico, che avviene nell'attualità e contestualità al momento dell'adozione del decreto che stabilisce la composizione della commissione.

Pertanto, alla luce del su riferito quadro normativo, emergono, diversamente da quanto ritenuto da controparte, condizioni preclusive per l'utile espletamento da parte del prof. Zaccagnino dell'incarico conferito.In conclusione, il ricorso è fondato e deve essere accolto e, per l’effetto, è annullato l’atto impugnato.

Le spese seguono la soccombenza e sono liquidate in dispositivo.

P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio  (Sezione Prima Quater) definitivamente pronunciando :Accoglie il ricorso, come in epigrafe proposto, e, per l’effetto, annulla l’atto impugnato. Condanna la PA soccombente al pagamento delle spese di giudizio in favore della ricorrente  per complessivi € 2000,00 (duemila).Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa.Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 8 novembre 2012 con l'intervento dei magistrati: 

Elia Orciuolo, Presidente

Maria Ada Russo, Consigliere, Estensore

Michelangelo Francavilla, Consigliere

DEPOSITATA IN SEGRETERIA

Il 07/12/2012

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)

Fermare l'immunità dei Dirigenti del DAP. Cosa può fare la Polizia Penitenziaria? Fermare l'immunitá dei Dirigenti del DAP. Cosa può fare la Polizia Penitenziaria?




 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Non avendo fatto ricorso non ho nessuna possibilità ora di rifare l'esame anche se la posizione del presidente non era regolare ed io non lo sapevo.. Grazie

Di  Rosa  (inviato il 20/01/2013 @ 17:51:48)


n. 3


......ma come mai i Dirigenti delle Amministrazioni non pagano mai? Eppure non possono dire che non sapevano, visto che il Sappe aveva avanzato dubbi già nel 2011.

Di  Il deluso  (inviato il 09/01/2013 @ 12:59:38)


n. 2


Il Sappe non aveva fatto ricorso in quanto non era parte direttamente interessata. Però aveva sollevato la questione molto tempo prima ravvisando la palese illegittimità della composizione della commissione.

Di  Redazione  (inviato il 08/01/2013 @ 19:23:11)


n. 1


ma ha fatto ricorso il sappe???

Di  agente curioso  (inviato il 08/01/2013 @ 16:34:29)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.77.32


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione