Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Continua esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari. Età media sempre più alta e pochi ricambi. Il caso Trapani


Polizia Penitenziaria - Continua esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari. Età media sempre più alta e pochi ricambi. Il caso Trapani

Notizia del 07/09/2015

in Houston abbiamo un problema

(Letto 6998 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Senza che nessuno se ne preoccupi più di tanto, continua inarrestabile l’esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari.

Come andiamo dicendo da qualche anno, ci avviamo verso il picco massimo di pensionamenti che dovrebbe coincidere col raggiungimento del limite di età dei colleghi arruolati negli anni ottanta e novanta, periodo di elle più numerose assunzioni nel Corpo.

I  numeri dovrebbero far preoccupare perché si parla, nei prossimi dieci anni, di quasi ventimila unità.

Uno degli esempi più emblematici di questo fenomeno è quello della Casa Circondariale di Trapani che rende bene la situazione.

Il 3 settembre scorso ben 3 assistenti capo e 1 sovrintendente hanno voluto festeggiare la pensione offrendo un rinfresco ai loro colleghi rimasti in servizio.

Il Sovrintendente Nolfo Francesco e gli assistenti capo Pischedda Antonino, Oddo Carlo e Urso Salvatore hanno così voluto salutare i pochissimi poliziotti penitenziari rimasti stoicamente in servizio, molti dei quali hanno già il foglio con la prossima data del pensionamento in mano.

Ai neo pensionati, il Comandante di Reparto Giuseppe Romano, ha augurato tutto il bene possibile e di godersi la meritata pensione.

E’ del tutto evidente come la pianta organica della C.C. Trapani, va assottigliandosi con preoccupante periodicità, ciò soprattutto per l’anzianità anagrafica del personale (la cosa era stata nei giorni scorsi anche oggetto di protesta sindacale) e che c’è sicuramente bisogno di un ricambio di personale, una iniezione di gioventù che possa ridare fiducia ai poliziotti penitenziari rimasti.

La pianta organica dell’Istituto siciliano prevede 323 unità a fronte delle 252 attuali. Ci auguriamo che gli uffici dipartimentali, oltre ad attenzionare i parametri vitali degli spazi riservati ai detenuti, attenzionino anche le problematiche del personale, prima che l’esodo finale del personale arruolato agli inizi degli anni ’80, lasci nel caos chi è preposto a dirigere l’Istituto.

E, come già detto, la situazione di Trapani è uno spaccato di quello che è – più in grande – la situazione dell’intero territorio nazionale.

Se continua così prossimamente potremmo essere costretti a ricorrere anche noi alla CEDU di Strasburgo nella speranza di ottenere una sentenza che renda giustizia alle condizioni di lavoro della Polizia Penitenziaria, come è stato per la famigerata Sentenza Torreggiani in favore dei detenuti.

L’unica differenza dovrebbe essere che così come la Torreggiani ha determinato “l’uscita” di diecimila ristretti dal carcere quella a nostro favore dovrebbe determinare “l’entrata” di diecimila poliziotti penitenziari in carcere.

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


giustamente chi arriva alla contribuzione utile per collocasi a riposo
lo fa senza remore vista la tipologia di lavoro di per se usurante , "anche se in questi periodi di ristrettezze economiche farebbe comodo rimanere e guadagnare qualcosina in piu' " ma chi appartiene alle mansioni esecutive appena vi e la possibiltà va via per il"" classico cedimento strutturale"" .
a voi nuovi pensionati un abbraccio e che la nuova vita sia spianata alla serenità.
tullio

Di  Anonimo  (inviato il 10/09/2015 @ 17:38:38)


n. 6


Anche nella Guardia di Finanza mare ,si sta verificando la stessa cosa . Parecchi reparti non di prima linea hanno una eta' media avanzata,in considerazione anche del tipo di lavoro molto impegnativo e logorante specie per chi è imbarcato sulle motovedette .Fra pochi anni ci saranno reparti di ultracinquantenni, ancora a saltare a bordo come giovincelli appena imbarcati.

Di  paolo  (inviato il 09/09/2015 @ 16:27:56)


n. 5


Sicuramente Trapani non è il solo caso di personale con altissima età anagrafica, il cui esodo verso la pensione sta inficiando la sicurezza dell'Istituto (cosa che ormai sembra non sia più una priorità per il DAP). Ma comunque da qualche parte bisogna iniziare a parlarne e siccome da Trapani (a secondo del punto di vista) inizia l'Italia, prendiamo Trapani ad esempio. Mi fa piacere cha desso tutti si rendano conto che il Corpo di P.P. è un Corpo di vecchi, ma questo l'abbiamo scritto anche in passato. Una soluzione? Potrebbe essere quella di far transitare tutti gli VFP4 in esubero nell'esercito, nella polizia penitenziaria, pagandogli per il periodo rimanente lo stipendio di VFP4 e alla scadenza arruolarli definitivamente.

Di  Baldo degli Ubaldi  (inviato il 08/09/2015 @ 13:18:39)


n. 4


CON QUESTA ENORME CARENZA DI ORGANICO E CONSIDERANDO QUELLI CHE SONO PRONTI PER LA PENSIONE, QUANDO IL MINISTERO PREVIO AUT. DEL GOVERNO, BANDISCE I NUOVI CONCORSI NEL CORPO? OGI IL PERSONALE IN SERVIZIO E' SOTTOPOSTO A SVOLGERE TURNI MASSACRANTI, E' UNA VERA VERGOGNA A CUI VA POSTO ASSOLUTAMENTE RIMEDIO CON NUOVI COPIOSI CONCORSI.

Di  sebastiano Moretti  (inviato il 08/09/2015 @ 09:55:33)


n. 3


il caso trapani , come se trapani è fuori dal mondo , tutto il mondo è paese ,infatti l'età media dei lavoratori è alta anche in altri reparti e/o settori . con l'occasione rivolgo ai neo pensionati lunga vita e tanta serenità .
con affetto
fulvio

Di  Anonimo  (inviato il 07/09/2015 @ 20:11:12)


n. 2


e quando la CEDU??????? fatelo subito.

Di  Anonimo  (inviato il 07/09/2015 @ 18:40:17)


n. 1


Mica solo a Trapani c'è sto problema.

Di  Alessandro  (inviato il 07/09/2015 @ 11:34:30)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.231.135


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione