Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Continua esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari. Età media sempre più alta e pochi ricambi. Il caso Trapani


Polizia Penitenziaria - Continua esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari. Età media sempre più alta e pochi ricambi. Il caso Trapani

Notizia del 07/09/2015

in Houston abbiamo un problema

(Letto 7161 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Senza che nessuno se ne preoccupi più di tanto, continua inarrestabile l’esodo verso la pensione dei poliziotti penitenziari.

Come andiamo dicendo da qualche anno, ci avviamo verso il picco massimo di pensionamenti che dovrebbe coincidere col raggiungimento del limite di età dei colleghi arruolati negli anni ottanta e novanta, periodo di elle più numerose assunzioni nel Corpo.

I  numeri dovrebbero far preoccupare perché si parla, nei prossimi dieci anni, di quasi ventimila unità.

Uno degli esempi più emblematici di questo fenomeno è quello della Casa Circondariale di Trapani che rende bene la situazione.

Il 3 settembre scorso ben 3 assistenti capo e 1 sovrintendente hanno voluto festeggiare la pensione offrendo un rinfresco ai loro colleghi rimasti in servizio.

Il Sovrintendente Nolfo Francesco e gli assistenti capo Pischedda Antonino, Oddo Carlo e Urso Salvatore hanno così voluto salutare i pochissimi poliziotti penitenziari rimasti stoicamente in servizio, molti dei quali hanno già il foglio con la prossima data del pensionamento in mano.

Ai neo pensionati, il Comandante di Reparto Giuseppe Romano, ha augurato tutto il bene possibile e di godersi la meritata pensione.

E’ del tutto evidente come la pianta organica della C.C. Trapani, va assottigliandosi con preoccupante periodicità, ciò soprattutto per l’anzianità anagrafica del personale (la cosa era stata nei giorni scorsi anche oggetto di protesta sindacale) e che c’è sicuramente bisogno di un ricambio di personale, una iniezione di gioventù che possa ridare fiducia ai poliziotti penitenziari rimasti.

La pianta organica dell’Istituto siciliano prevede 323 unità a fronte delle 252 attuali. Ci auguriamo che gli uffici dipartimentali, oltre ad attenzionare i parametri vitali degli spazi riservati ai detenuti, attenzionino anche le problematiche del personale, prima che l’esodo finale del personale arruolato agli inizi degli anni ’80, lasci nel caos chi è preposto a dirigere l’Istituto.

E, come già detto, la situazione di Trapani è uno spaccato di quello che è – più in grande – la situazione dell’intero territorio nazionale.

Se continua così prossimamente potremmo essere costretti a ricorrere anche noi alla CEDU di Strasburgo nella speranza di ottenere una sentenza che renda giustizia alle condizioni di lavoro della Polizia Penitenziaria, come è stato per la famigerata Sentenza Torreggiani in favore dei detenuti.

L’unica differenza dovrebbe essere che così come la Torreggiani ha determinato “l’uscita” di diecimila ristretti dal carcere quella a nostro favore dovrebbe determinare “l’entrata” di diecimila poliziotti penitenziari in carcere.

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


giustamente chi arriva alla contribuzione utile per collocasi a riposo
lo fa senza remore vista la tipologia di lavoro di per se usurante , "anche se in questi periodi di ristrettezze economiche farebbe comodo rimanere e guadagnare qualcosina in piu' " ma chi appartiene alle mansioni esecutive appena vi e la possibiltà va via per il"" classico cedimento strutturale"" .
a voi nuovi pensionati un abbraccio e che la nuova vita sia spianata alla serenità.
tullio

Di  Anonimo  (inviato il 10/09/2015 @ 17:38:38)


n. 6


Anche nella Guardia di Finanza mare ,si sta verificando la stessa cosa . Parecchi reparti non di prima linea hanno una eta' media avanzata,in considerazione anche del tipo di lavoro molto impegnativo e logorante specie per chi è imbarcato sulle motovedette .Fra pochi anni ci saranno reparti di ultracinquantenni, ancora a saltare a bordo come giovincelli appena imbarcati.

Di  paolo  (inviato il 09/09/2015 @ 16:27:56)


n. 5


Sicuramente Trapani non è il solo caso di personale con altissima età anagrafica, il cui esodo verso la pensione sta inficiando la sicurezza dell'Istituto (cosa che ormai sembra non sia più una priorità per il DAP). Ma comunque da qualche parte bisogna iniziare a parlarne e siccome da Trapani (a secondo del punto di vista) inizia l'Italia, prendiamo Trapani ad esempio. Mi fa piacere cha desso tutti si rendano conto che il Corpo di P.P. è un Corpo di vecchi, ma questo l'abbiamo scritto anche in passato. Una soluzione? Potrebbe essere quella di far transitare tutti gli VFP4 in esubero nell'esercito, nella polizia penitenziaria, pagandogli per il periodo rimanente lo stipendio di VFP4 e alla scadenza arruolarli definitivamente.

Di  Baldo degli Ubaldi  (inviato il 08/09/2015 @ 13:18:39)


n. 4


CON QUESTA ENORME CARENZA DI ORGANICO E CONSIDERANDO QUELLI CHE SONO PRONTI PER LA PENSIONE, QUANDO IL MINISTERO PREVIO AUT. DEL GOVERNO, BANDISCE I NUOVI CONCORSI NEL CORPO? OGI IL PERSONALE IN SERVIZIO E' SOTTOPOSTO A SVOLGERE TURNI MASSACRANTI, E' UNA VERA VERGOGNA A CUI VA POSTO ASSOLUTAMENTE RIMEDIO CON NUOVI COPIOSI CONCORSI.

Di  sebastiano Moretti  (inviato il 08/09/2015 @ 09:55:33)


n. 3


il caso trapani , come se trapani è fuori dal mondo , tutto il mondo è paese ,infatti l'età media dei lavoratori è alta anche in altri reparti e/o settori . con l'occasione rivolgo ai neo pensionati lunga vita e tanta serenità .
con affetto
fulvio

Di  Anonimo  (inviato il 07/09/2015 @ 20:11:12)


n. 2


e quando la CEDU??????? fatelo subito.

Di  Anonimo  (inviato il 07/09/2015 @ 18:40:17)


n. 1


Mica solo a Trapani c'è sto problema.

Di  Alessandro  (inviato il 07/09/2015 @ 11:34:30)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.17.36


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione