Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Coppa Italia Dilettanti Disputata a Casal del Marmo la finale del trofeo nazionale


Polizia Penitenziaria - Coppa Italia Dilettanti Disputata a Casal del Marmo la finale del trofeo nazionale

Notizia del 26/05/2010

in Fiamme Azzurre

(Letto 1695 volte)

Scritto da: lalì

 Stampa questo articolo


Festa doveva essere e festa è stata la 44° finale della Coppa Italia Dilettanti ospitata dall’impianto di Casal Del Marmo. L’ambito trofeo è andato alla Tuttocuoio, la formazione toscana (già vincitrice del campionato di Eccellenza e della Coppa Italia regionale) è riuscita a trionfare sulla molisana Capriatese Boys per 3 a 1. 
La Tuttocuoio e la Capriatese erano già matematicamente promosse in serie D per la prossima stagione ma, non paghe dell’obiettivo già raggiunto, si sono affrontate senza concedersi sconti sul campo. Partita molto combattuta e molto seguita da stampa e tv locali oltre che dalle telecamere Rai. 
Effetto particolarmente suggestivo è stato vedere gli spalti, in genere mai al completo di sostenitori, interamente gremiti da tifosi festanti e colorati. 
L’impianto ha superato a pieni voti la prova grandi eventi. 
Il giudizio più autorevole e più convinto sulla struttura e sull’ospitalità ricevuta è giunto da Carlo Tavecchio, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicario della FIGC. 
Il presidente ha dichiarato come quella di Casal Del Marmo sia infatti una struttura all’altezza di eventi professionistici e la cosa non può che far piacere alle Fiamme Azzurre e all’Astrea che ne hanno fatto la loro casa sportivamente parlando. 
Sull’evento sportivo ancora Tavecchio ha commentato «Abbiamo assistito ad una sfida esaltante - ha commentato - che è stata la logica conclusione di una fase nazionale della competizione che ha dimostrato ancora una volta l’altissimo valore raggiunto dal calcio di Eccellenza. Faccio i complimenti alle due squadre che si sono affrontate con grande agonismo. A loro va il mio ‘in bocca al lupo’ per l’avventura in Serie D: sono certo che si faranno ben valere».
 

 


Scritto da: lalì
(Leggi tutti gli articoli di lalì)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.74.48


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

9 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

10 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione