Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Cosa ne sarà del carcere di Rieti dopo che la droga e la caramella finiranno?


Polizia Penitenziaria - Cosa ne sarà del carcere di Rieti dopo che la droga e la caramella finiranno?

Notizia del 04/07/2012

in Houston abbiamo un problema

(Letto 5383 volte)

Scritto da: Geronimo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


“Vedrai che ti troverai male, ti faranno fare i servizi peggiori perché a Rieti sono arrabbiati con quelli del DAP”. Questo è stato il mio primo approccio con il nuovo Carcere di Rieti. Ancora prima di iniziare il mio turno di missione in qualità di “distaccato” al DAP (si, distaccato da quindici anni però…), queste sono state le prime parole dei racconti di quelli che avevano effettuato i turni precedenti al mio.

Io non me ne sono preoccupato più di tanto, ma alcuni al DAP erano angosciati.

Abbiamo trovato invece dei vecchi amici. Persone che conoscevamo già e non vedevamo da tempo, ma anche colleghi che non avevamo mai visto prima, che qui voglio pubblicamente ringraziare per averci fatto sentire “a casa”, già dal primo momento in cui abbiamo messo piede nell’Ufficio Servizi, con cui abbiamo potuto concordare orari e servizi che hanno soddisfatto le esigenze del carcere e le esigenze di chi abita a 300 km di distanza.

Ma ci sono due questioni che invece mi hanno dato parecchio da pensare. La prima è la questione del nucleo Traduzioni e Piantonamenti del nuovo Istituto penitenziario di Rieti. Come è possibile che in un carcere da 300 detenuti (che ne ospiterà ancora di più), il Nucleo NTP chiude alle ore 14.00? Mancano le patenti D, mi dicono, ma è mai possibile che un carcere con tutti quei detenuti abbia un Nucleo che lavora a mezza giornata? E se succede un’emergenza e un detenuto deve essere trasportato all’ospedale?

Ci sarà un’ambulanza che lo viene a prendere certo, ma se finite le cure del caso, il detenuto deve fare rientro in carcere nel pomeriggio o in serata? Chi ci va a riprenderlo? Prenderà un taxi? Tanto è un detenuto “responsabile” no? Mistero…

C’è poi un’altra questione che mi è saltata alla mente ancora prima di arrivare a Rieti. Io non mi tiro indietro (non l’ho mai fatto nemmeno nelle altre missioni per cui sono stato “prescelto”) e sono contento di dare il mio contributo per i colleghi di Rieti, ma quando finirà questa “droga” dei distaccati che arrivano dal DAP per l’estate e quando finirà anche la “caramella” dei distaccati dalla periferia, cosa succederà?

Come si ritroveranno i miei colleghi effettivi di Rieti senza la droga e senza la caramella?

In questi giorni sto provando dal vivo la “sorveglianza dinamica” e il “patto di responsabilità”. Sulla carta sono due slogan niente male, ma non esito a dire che sono solo un’umiliazione per la Polizia Penitenziaria che non ha nessuno strumento di controllo per vigilare sulla sicurezza.

Stamattina ci sarà la visita del Ministro Severino e sono curioso di sentire le dolci parole con cui elogerà il “nostro” carcere all’avanguardia che ha un Nucleo NTP che chiude alle 14 e che è gestito grazie alla “droga” dei distaccati del DAP e alla “caramella” dei distaccati dalla periferia.

Ma sappiamo tutti che la droga e la caramella finiranno perché ci saranno altri padiglioni da inaugurare e altre emergenze da gestire.

A quel punto, a chi potranno rivolgersi i miei amici/colleghi di Rieti e il loro Direttore?

Lancio una scommessa: a chi rimarrà il cerino in mano? Al Direttore o al Comandante?

 

Leggi anche: Il DAP e via Arenula, in realtà sono sedi disagiate


Scritto da: Geronimo
(Leggi tutti gli articoli di Geronimo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria
Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Caro geronimo anche io in questi giorni sono in missione a rieti e sono pienamente d'accordo con te devo aggiungere che per un problema personale l'ufficio servizi si è messo subito a disposizione mentre a Dap
non mi hanno neanche risposto. ciao

Di  Anonimo  (inviato il 05/07/2012 @ 22:18:05)


n. 1


caro geronimo purtroppo sono d'accordo sui due punti salienti da te focalizzati, soprattutto per l'umiliazione. ormai negli istituti non si campa alla giornata, ma si naviga a vista. non esiste un minimo di progettazione o impostazione lavorativa che dir si voglia, insomma un assetto degno......isp. rico massimo.

Di  Anonimo  (inviato il 04/07/2012 @ 11:57:21)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.249.135


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE)





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

6 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

7 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

8 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

9 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

10 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


  Cerca per Regione