Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Cosa ne sarà del carcere di Rieti dopo che la droga e la caramella finiranno?


Polizia Penitenziaria - Cosa ne sarà del carcere di Rieti dopo che la droga e la caramella finiranno?

Notizia del 04/07/2012

in Houston abbiamo un problema

(Letto 5477 volte)

Scritto da: Geronimo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


“Vedrai che ti troverai male, ti faranno fare i servizi peggiori perché a Rieti sono arrabbiati con quelli del DAP”. Questo è stato il mio primo approccio con il nuovo Carcere di Rieti. Ancora prima di iniziare il mio turno di missione in qualità di “distaccato” al DAP (si, distaccato da quindici anni però…), queste sono state le prime parole dei racconti di quelli che avevano effettuato i turni precedenti al mio.

Io non me ne sono preoccupato più di tanto, ma alcuni al DAP erano angosciati.

Abbiamo trovato invece dei vecchi amici. Persone che conoscevamo già e non vedevamo da tempo, ma anche colleghi che non avevamo mai visto prima, che qui voglio pubblicamente ringraziare per averci fatto sentire “a casa”, già dal primo momento in cui abbiamo messo piede nell’Ufficio Servizi, con cui abbiamo potuto concordare orari e servizi che hanno soddisfatto le esigenze del carcere e le esigenze di chi abita a 300 km di distanza.

Ma ci sono due questioni che invece mi hanno dato parecchio da pensare. La prima è la questione del nucleo Traduzioni e Piantonamenti del nuovo Istituto penitenziario di Rieti. Come è possibile che in un carcere da 300 detenuti (che ne ospiterà ancora di più), il Nucleo NTP chiude alle ore 14.00? Mancano le patenti D, mi dicono, ma è mai possibile che un carcere con tutti quei detenuti abbia un Nucleo che lavora a mezza giornata? E se succede un’emergenza e un detenuto deve essere trasportato all’ospedale?

Ci sarà un’ambulanza che lo viene a prendere certo, ma se finite le cure del caso, il detenuto deve fare rientro in carcere nel pomeriggio o in serata? Chi ci va a riprenderlo? Prenderà un taxi? Tanto è un detenuto “responsabile” no? Mistero…

C’è poi un’altra questione che mi è saltata alla mente ancora prima di arrivare a Rieti. Io non mi tiro indietro (non l’ho mai fatto nemmeno nelle altre missioni per cui sono stato “prescelto”) e sono contento di dare il mio contributo per i colleghi di Rieti, ma quando finirà questa “droga” dei distaccati che arrivano dal DAP per l’estate e quando finirà anche la “caramella” dei distaccati dalla periferia, cosa succederà?

Come si ritroveranno i miei colleghi effettivi di Rieti senza la droga e senza la caramella?

In questi giorni sto provando dal vivo la “sorveglianza dinamica” e il “patto di responsabilità”. Sulla carta sono due slogan niente male, ma non esito a dire che sono solo un’umiliazione per la Polizia Penitenziaria che non ha nessuno strumento di controllo per vigilare sulla sicurezza.

Stamattina ci sarà la visita del Ministro Severino e sono curioso di sentire le dolci parole con cui elogerà il “nostro” carcere all’avanguardia che ha un Nucleo NTP che chiude alle 14 e che è gestito grazie alla “droga” dei distaccati del DAP e alla “caramella” dei distaccati dalla periferia.

Ma sappiamo tutti che la droga e la caramella finiranno perché ci saranno altri padiglioni da inaugurare e altre emergenze da gestire.

A quel punto, a chi potranno rivolgersi i miei amici/colleghi di Rieti e il loro Direttore?

Lancio una scommessa: a chi rimarrà il cerino in mano? Al Direttore o al Comandante?

 

Leggi anche: Il DAP e via Arenula, in realtà sono sedi disagiate


Scritto da: Geronimo
(Leggi tutti gli articoli di Geronimo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Caro geronimo anche io in questi giorni sono in missione a rieti e sono pienamente d'accordo con te devo aggiungere che per un problema personale l'ufficio servizi si è messo subito a disposizione mentre a Dap
non mi hanno neanche risposto. ciao

Di  Anonimo  (inviato il 05/07/2012 @ 22:18:05)


n. 1


caro geronimo purtroppo sono d'accordo sui due punti salienti da te focalizzati, soprattutto per l'umiliazione. ormai negli istituti non si campa alla giornata, ma si naviga a vista. non esiste un minimo di progettazione o impostazione lavorativa che dir si voglia, insomma un assetto degno......isp. rico massimo.

Di  Anonimo  (inviato il 04/07/2012 @ 11:57:21)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.74.48


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione