Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Deceduto stanotte a Roma il collega Commissario Capo Giuseppe AGATI


Polizia Penitenziaria - Deceduto stanotte a Roma il collega Commissario Capo Giuseppe AGATI

Notizia del 30/09/2016

in Memoria del Corpo

(Letto 27527 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Stanotte un infarto fulminante  ha colpito mortalmente il collega Giuseppe “Pippo” Agati, Commissario Capo in servizio al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

Al di là delle polemiche e al di sopra di ogni contrapposizione politica e/o sindacale, con Pippo Agati se ne va un pezzo di storia della Polizia Penitenziaria.

Pippo è nato a Palermo il 4 settembre 1961 e si è arruolato nel Corpo degli Agenti di Custodia il 7 settembre 1979. Nel 1985 era diventato vice brigadiere e nel 1991 maresciallo.

Nel 1991 conseguì la qualifica di Ispettore, per arrivare ad essere Ispettore Superiore nel 1997.

Nel 2003 è diventato Funzionario del Corpo, raggiungendo la qualifica di Commissario Capo nel gennaio del 2011.

Dal 2004 al 2006 è stato Comandante di Reparto del carcere di Palermo Ucciardone e dal 2007 al 2011 Comandante della Casa Circondariale di Roma Regina Coeli.

Dal maggio del 2011 è stato chiamato a prestare servizio all’Ufficio Stampa e Relazioni Esterne del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

Nell’Ufficio Stampa era responsabile della Seconda Sezione – Coordinamento del Sito Web Ufficiale www.polizia-penitenziaria.it, produzione e gestione archivio video fotografico, organizzazione eventi espositivi nazionali, promozione dell’immagine del Corpo, esame e consulenza per la realizzazione di fiction e prodotti cinematografici realizzati nelle sedi penitenziarie.

Era responsabile anche della Terza Sezione – Coordinamento col sito web www.giustizia.it , attività editoriali e redazionali e promozione eventi per diffondere la conoscenza delle attività istituzionali del Dap.

E’ stato insignito della croce d’argento per anzianità di servizio e della medaglia d’oro al merito di servizio.

Il Sappe, l’Anppe, l’Anfu e la redazione di Polizia Penitenziaria Società Giustizia e Sicurezza esprimono il più sentito cordoglio alla moglie e ai due figli di Pippo Agati.

Per chi volesse rendergli omaggio informiamo che i funerali si svolgeranno alle 15,30 di domani sabato 1 ottobre nella Chiesa di Santa Dorotea a Roma.

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 43


Sei diventato un Apostolo di Dio. Ti hanno tolto da questa terra. Ma nn potranno toglierti dai nostri cuori.
Ciao Pippo.
Santino

Di  Anonimo  (inviato il 26/10/2016 @ 22:13:53)


n. 42


Sono un ex ufficiale in pensione e chiederei in segno di lutto di non commemorare per il prox anno la festa del corpo in memoria del grande amico Pippo Agati.
Una amministrazione seria potrebbe pure esimersi con un atto di coraggio da questo annuale che davvero non ha ragione di esistere.
Sarebbe un bel gesto quello di rispettare l ultimo comandante del plotone Pippo e rimandare magari al prox anno ... Diventa difficile che il prox anno sarebbe il bicentenario ma Pippo a mio avviso va ricordato a prescindere.

Di  erri  (inviato il 08/10/2016 @ 22:16:33)


n. 41


Grande Pippo e stato il tutor, Corso V. Ispettore Roma 95
Uomo di una semplicità immensa.
RIP.PIPPO.fo

Di  Nicola Fiore  (inviato il 04/10/2016 @ 11:37:42)


n. 40


Pippo non dovevi lasciarci in questo modo direi atroce ed ingiusto. Sei stato un grande uomo e lo rimarrai per sempre.
Strano che nessuno si sia accorto che soffrivi di cuore e cosi' a ciel sereno si e' scaricato questo infarto fatale, non lasciandoti tregua alcuna.
E' davvero tutto assurdo.
Si valuti di non fare questa festa per il prox anno in ricordo di Pippo che non meritava questa morte. Poi realmente senza soldi, senza mezzi sarebbe pure ora di abolirle questi annuali che servono a nulla. Pippo non poteva sapere che i ragazzini commissari, che facevano gli avvocati delle cause p.., non salutavano avevano la sciarpa al contrario e non si esclude anche la gonna e via dicendo. Pero' credo che con lui un po' casino glielo avevano fatto, senza alcuna ragione.

Pippo riposa in pace e veglia su questo corpo ancora senza testa ...

Di  tullio  (inviato il 04/10/2016 @ 11:25:16)


n. 39


sentite cordoglianza della tipografia Giambrone
da Palermo. un grande uomo.

Di  famiglia agate  (inviato il 03/10/2016 @ 21:26:55)


n. 38


Ho avuto l'onore di lavorare sotto il suo comando 22 anni fa, poi ogni tanto durante le fasi della ns sacrificante onerosa carriera, ci siamo incontrati in diverse epoche, posso testimoniare che era un valoroso professionista appartenente al corpo di polizia penitenziaria polizia penitenziaria, era generoso con tutti i suoi collaboratori ed a tutti i livelli, un amico simpaticone, un fratello un valido punto di riferimento per chiunque avesse avuto bisogno. Ha dato lustro all'amministratore penitenziaria, amava il lavoro di gruppo, le persone e la sua adorabile famiglia. Era un fulgido esempio per tutti agenti, assistenti, sovrintenti, ispettori e commissari.
La sua prematura scomparsa oltre che dolorosa, dovrebbe far riflettere. Diceva sempre quando si vince si vince tutti insieme....
Mi unisco insieme miei familiari ed amici al profondo dolore che ha colpito negli ultimi tempi la sua stimatissima famiglia. Onori al Commissario Giuseppe Agati, "pippo" per chi gli è stato vicino e per chi glia ha voluto sempre bene.

Di  Antonello  (inviato il 03/10/2016 @ 20:42:47)


n. 37


Ho avuto la fortuna di essere comandato da PIPPO AGATI . Grande persona competente del suo lavoro e molto innovativo per il Corpo di Polizia Penitenziaria . Riposa in pace COMANDANTE .

Di  Enrico PATTI  (inviato il 02/10/2016 @ 17:33:49)


n. 36


Un grande Uomo, un grande Amico, muore un Grande un gigante. Ti ricordero` sempre Comandante Agati

Di  Gaspare Giannusa  (inviato il 02/10/2016 @ 15:59:55)


n. 35


Ipocrisia allo stato puro. Peppe eri il migliore, ma con tanti ragazzini attorno altro che stress. Rifletto guardando la schiera di commissari che non salutano il capo dello stato

Di  Anonimo  (inviato il 02/10/2016 @ 08:22:13)


n. 34


R.I.P. Commissario

Di  pietro antonio  (inviato il 01/10/2016 @ 22:57:58)


n. 33


Davvero assurdo spero che non sia legata la morte al dispiacere per la festa del corpo ...

Si cercava un capro espiatorio e lo individuarono in lui, la bandiera era uscita prima degli onori al capo dello stato. Sarebbe ora di eliminare queste feste che portano solo stress agli operatori. In quella occasione non si possono fare i miracoli di decenni di oblio del corpo di polizia penitenziaria. I sindacati cosa fanno ... le risposte si sanno anche. Questa morte di un grandissimo uomo deve farci riflettere di non addossare colpe a chi non ne ha. Si dovrebbe parlare di contratti scaduti da decenni quasi e il pil che aumenta e lo stipendio che non basta, anche alle persone oculate. Scusami Pippo di aver utilizzato questo spazio dedicato a te era solo per riflettere.

Grazie alla redazione PP sempre attenta alle problematiche del corpo e, non si consideri cosa da poco anzi.

Di  lori  (inviato il 01/10/2016 @ 20:00:43)


n. 32


Riposa in pace Commissario

Di  costanzo gerlando  (inviato il 01/10/2016 @ 19:25:15)


n. 31


Profondamente addolorato ricordo con affetto l'indimenticabile commissario amico Pippo Agate, ex comandante c.c Ucciardone .R. I. P.

Di  Sovr. C . Antonino Sciarratta in Q.  (inviato il 01/10/2016 @ 12:21:55)


n. 30


Un grande uomo una infinita perdita.


Di  tullio  (inviato il 01/10/2016 @ 09:52:54)


n. 29


Ciao Pippo... sono contento di averti conosciuto... credo che nessuno, come te, abbia saputo rappresentare il giusto connubio tra ilarità, giovialità e senso del dovere.

Grazie.

Di  Francesco FAZIO  (inviato il 01/10/2016 @ 09:12:53)


n. 28


Ciao Pippo tutt'ora non ci posso credere rimarrai sempre nel mio cuore. R.I.P Condoglianze alla moglie e figli.

Di  Calogero  (inviato il 01/10/2016 @ 07:42:33)


n. 27


Dimenticarti e' impossibile, troppi i ricordi. Sei stato il Nostro Maestro, il N 1. Hai dato tutto te stesso all'Amministrazione. Ciao immenso angelo buono, ciao Pippo.

Di  Corrado Castello  (inviato il 01/10/2016 @ 07:07:51)


n. 26


Sincere condoglianze da parte della mia Famiglia
Sei stato sempre un esempio per il Corpo di Polizia penitenziale
Un eterno riposo gigante
Edoardo Fiscelli figlio di Giuseppe Commisario Capo O.S.

Di  Edoardo  (inviato il 01/10/2016 @ 06:41:54)


n. 25


Ciao grande commissario resterai sempre nei nostri bei ricordi

Di  Gaspare  (inviato il 01/10/2016 @ 01:16:33)


n. 24


Caro Pippo anche Roma ti saluta e ti ringrazia per averla rispettata, ciao "buon uomo"

Di  Raff.  (inviato il 01/10/2016 @ 00:01:09)


n. 23


Onore e rispetto al grande commissario Giuseppe Agati.
Sono certo che continuerai a vigilare su tutti noi, fiero di averti fatto più volte da autista....

Di  Nello  (inviato il 30/09/2016 @ 23:53:49)


n. 22


Il ricordo delle tante giornate trascorse insieme ci aiuterà a sopportare la tua assenza,ci manchi già grande Pippo, amico e uomo di rara umanità, con immenso affetto, riposa in pace. Stefania Baldassari

Di  Stefania Baldassari  (inviato il 30/09/2016 @ 23:09:19)


n. 21


Grande lo sei stato sempre, ma nel tempo lo rimarrei eterno .,noi di palermo abbiamo avuto qualche cosa in piu.

Di  giacomo caserta  (inviato il 30/09/2016 @ 22:19:50)


n. 20


Grande Uomo, grande Amico R.ip

Di  M Tramonti  (inviato il 30/09/2016 @ 22:19:17)


n. 19


Mi ricordo tempo fa, in servizio di autista al Commissario mi ha detto, dopo ti voglio offrire un bel caffe al centro di Roma... Era sempre Cortese Professionale e Buono con tutti, non sarà facile non vederti più al DAP... Ci mancherai e grazie per i consigli dati. R.I.P e se puoi veglia su di noi..

Di  ANTONIO  (inviato il 30/09/2016 @ 20:42:15)


n. 18


Grande Pippo con te e tuo padre abbiamo lavorato insieme a Palermo, eri un grande. Ciao Pippo R.i.p.

Di  Salvatore  (inviato il 30/09/2016 @ 19:36:47)


n. 17


Ciao Pippo, onore a te amico mio.

Di  Nicola cristella  (inviato il 30/09/2016 @ 19:17:22)


n. 16


Non è mai facile trovare le parole in casi come questo, il vostro dolore è anche il nostro dolore. Ciao Pippo

Di  vito  (inviato il 30/09/2016 @ 19:15:21)


n. 15


Ho conosciuto Pippo Agati 15 anni fa e l'ho incontrato nuovamente a Roma. L'ho ammirato e stimato per la sua energia e determinazione. Oggi ammiro anche Voi della Redazione per questo bello e sano ricordo. Annamaria Trapazzo

Di  Anonimo  (inviato il 30/09/2016 @ 19:13:41)


n. 14


Ciao Pippo abbiamo combattuto tante battaglie insieme e abbiamo vinto.
Ti ricorderò sempre per la tua amicizia fraterna. Sono commosso e profondamente dispiaciuto. Senza meno andrai in un posto migliore
dove i renderanno merito. Luogotenente CC Renato Giovannelli Palermo. 30-09-2016.

Di  Anonimo  (inviato il 30/09/2016 @ 18:25:31)


n. 13


Non sono un collega, ma..............l'unica cosa che posso dire che siamo cresciuti assieme a Palermo lui nel lontano 1976 era Scout al Palermo 5 " Parrocchia di Santa Lucia "........lo ricordo sempre come persona leale, sincera, .............e che dire...........penso che non ci siano parole RIP grande PIPPO..........

Di  claudio  (inviato il 30/09/2016 @ 18:15:59)


n. 12


Cara Redazione, grazie per questo omaggio al Commissario Giuseppe Agati, il nostro Pippo. Ho avuto il privilegio di averlo collaboratore all'ufficio stampa e prima ancora mio amico. Grazie ai tantissimi amici e colleghi che stanno esprimendo il loro cordoglio e l'incredulità per questa scomparsa prematura, improvvisa e quindi ancora più dolorosa. L'appartenenza al Corpo di Polizia Penitenziaria per il commissario Agati è sempre stata motivo di orgoglio, era fiero di indossare la divisa, era amore vero per la Polizia Penitenziaria.
Grazie Pippo, addio Commissario Agati, non ti dimenticheremo.

Di  Assunta Borzacchiello  (inviato il 30/09/2016 @ 17:47:47)


n. 11


Grande uomo in tutti i sensi, grande cuore, grande insegnante di vita e di esperienza lavorativa.. Sarai per sempre nei nostri cuori! Riposa in pace. Un abbraccio dalla tua amata Sardegna

Di  giorgia cocco  (inviato il 30/09/2016 @ 17:21:08)


n. 10


Caro commissario agati e per gli amici Pippo sono addolorato della tua mancanza oggi sarai segnato come un pezzo di storia della polizia penitenziaria a breve dovevi andare in pensione e mi dicevi caro franco io adesso me ne andrò in pensione mi dispiace per te che devi continuare embè queste parole mi conforteranno nell andare avanti e di aver potuto lavorare con te comandi commissario agati rip

Di  Carrera franco  (inviato il 30/09/2016 @ 15:42:21)


n. 9


L'ho conosciuto a Palermo, da Brigadiere, grande persona,con un grande senso del dovere, Číao Agati, che la terra ti sia lieve.

Di  ferdinando  (inviato il 30/09/2016 @ 15:28:24)


n. 8


Riposa in pace comandante sei stato e sarai sempre un grandissimo uomo sarai sempre nei nostri cuori sopratutto per chi ti a conosciuto.

Di  Pietro  (inviato il 30/09/2016 @ 14:53:41)


n. 7


E dopo tanti hanno di onorata carriera è morto senza riallineamento, con un grado che in altre forze di polizia si acquisisce appena entrati in servizio! Riallineamento, Cosa per cui ha sempre lottato....riflettiamo!

Di  Tano  (inviato il 30/09/2016 @ 14:08:43)


n. 6


Ciao Fratello, siamo cresciuti insieme, quasi quarant'anni di amicizia sincera ci hanno uniti. Renderai migliore il posto dove andrai riempiendolo con la tua allegria.
Dino

Di  Gerlando Bellante  (inviato il 30/09/2016 @ 14:08:38)


n. 5


Onori al grande commissario capo Pippo Agati. Oggi il corpo ha subito una grande perdita. R.i.p

Di  Poliziotto penitenziario  (inviato il 30/09/2016 @ 13:48:10)


n. 4


Più che un COMANDANTE, un AMICO
Ciao Pippo

Di  Nunzio Cappello  (inviato il 30/09/2016 @ 13:44:11)


n. 3


Pippo è stato un amico e un collega davvero unico. Con lui ho lavorato a Roma al servizio centrale traduzioni e lo ricordo come persona preparata, sincera e leale. Purtroppo non c'è stato modo di salvarlo. Mi dispiace molto. Pregherò per lui.
Lorenzo Patti

Di  Lorenzo Patti  (inviato il 30/09/2016 @ 13:34:38)


n. 2


R.I.P. Ciao Pippo

Di  Piermattia  (inviato il 30/09/2016 @ 13:25:04)


n. 1


R.I.P. Comandante

Di  Giulio  (inviato il 30/09/2016 @ 13:05:15)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.65.227


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione