Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Detenuto aggredisce Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: interrogazione parlamentare sui comportamenti del direttore del carcere


Polizia Penitenziaria - Detenuto aggredisce Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: interrogazione parlamentare sui comportamenti del direttore del carcere

Notizia del 06/07/2017

in Interrogazioni parlamentari

(Letto 1073 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-17204
presentato da
NASTRI Gaetano
testo di
Giovedì 6 luglio 2017, seduta n. 828

NASTRI. — Al Ministro della giustizia . — Per sapere – premesso che: 
un articolo pubblicato in data 4 luglio 2017 dal quotidiano La Stampa, edizione di Novara, denuncia l'allarme lanciato dalle nove sigle sindacali della casa circondariale di Novara, a seguito di una recente aggressione da parte di un detenuto nei confronti di un agente penitenziario, il cui episodio ha avuto come conseguenza la decisione di proclamare lo stato di agitazione; 
i delegati sindacali, rilevano a tal fine, il comportamento inconsueto della direttrice del carcere, la quale successivamente all'accaduto ha deciso di non incontrare gli agenti penitenziari, preferendo partire per le ferie, nonostante a quanto rilevano i rappresentanti sindacali, avrebbe avuto il tempo necessario per convocarli e avviare un confronto sull'episodio di violenza; 
gli stessi rappresentanti sindacali, a seguito del mancato incontro, hanno chiesto di essere ricevuti con urgenza dal provveditore degli istituti di pena di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, per esporre le difficoltà con le quali quotidianamente operano all'interno della struttura penitenziaria e soprattutto i rischi per l'incolumità cui vanno incontro, considerando il tipo di attività lavorativa estremamente delicata e complessa; 
le sigle sindacali, (evidenzia ancora l'articolo in precedenza richiamato) rendono noto anche un episodio che additano come un esempio di ritorsione di estrema gravità e riferito ad un delegato sindacale impegnato nel reparto 41-bis, nei confronti del quale è stato revocato un incarico fiduciario di grande responsabilità soltanto perché si è permesso di rilasciare dichiarazioni a mezzo stampa in merito all'aggressione subita da un agente a opera di un detenuto; 
a parere dell'interrogante, quanto suesposto ove confermato, non può che destare profondo dubbio e sconcerto, per le modalità di gestione che attualmente avvengono all'interno del carcere di Novara, se si considera quella che apparirebbe la scarsa collaborazione tra amministrazione penitenziaria e operatori addetti alla sorveglianza dei detenuti, i quali, da tempo chiedono al Governo, un sostegno maggiore sia dal punto di vista di un aumento della dotazione d'organico, che un adeguamento salariale, sospeso da anni –: 
se trovi conferma quanto esposto in premessa; 
in caso affermativo, se intenda valutare l'opportunità di inviare gli ispettori ministeriali presso l'istituto penitenziario di Novara al fine di accertare quali siano le condizioni generali all'interno del carcere che, stante quanto denunciano le sigle sindacali, appaiono essere precarie e non permetterebbero proseguimento dell'attività di presidio e sorveglianza; 
quali iniziative di competenza il Ministro interrogato intenda assumere al fine di potenziare i livelli di sicurezza all'interno della struttura penitenziaria novarese, in modo tale da garantire in particolare l'incolumità degli agenti penitenziari, la cui situazione appare evidentemente difficile e precaria. (4-17204)


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Ministero della Giustizia condannato a risarcire detenuto:"detenzione disumana"
2771° Natale di Roma - 21 aprile 2018 esibizione della Banda del Corpo di Polizia Penitenziaria
Bollate, sequestro di droga in carcere La denuncia del Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria
Le Fiamme Azzurre all'' Earth day Italia a Roma dal 21 al 25 aprile 2018
che cosa è la trattativa Stato- Mafia
M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria
Trattativa Stato-Mafia: condannati Dell''Utri, Mori e De Donno. Assolto Mancino
Renato Vallanzasca rimane in carcere. Non ha mai chiesto perdono ai familiari vittime


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.45.156


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no





Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione