Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Dirigere Rebibbia e Regina Coeli contemporaneamente? Qui ci vuole SuperMauroMariani !


Polizia Penitenziaria - Dirigere Rebibbia e Regina Coeli contemporaneamente? Qui ci vuole SuperMauroMariani !

Notizia del 07/12/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 5640 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


In Italia ci sono molte carceri famose: San Vittore, Ucciardone, Poggioreale ... tutte note anche per il loro valore “storico” nelle rispettive città e nella storia dell'amministrazione penitenziaria in generale. Ma ce n'è una che più di ogni altra racchiude in sé (ed è proprio il caso di dirlo quando si parla di carcere) tanti significati: Regina Coeli.

Il carcere di Roma non è solo la Casa Circondariale della città, ma è anche il carcere più famoso, il più citato nei film italiani, quello più vicino al Parlamento, più vicino al DAP, quello in cui vengono rinchiusi i “Vips” quando vengono arrestati e per questo (solo per questo) quello a cui la stampa gira sempre intorno. Quello di fronte al quale, o per meglio dire “sopra”, si svolgono i sit-in di protesta dei politici, degli studenti, dei familiari. E tutti manifestano proprio di fronte alla stanza del Direttore del carcere.

Insomma, fare il Direttore del carcere di Regina Coeli non è roba da poco. Se cade una piuma a Regina Coeli, si sente un boato a via Arenula e a Largo Daga, perché il carcere trasteverino è troppo vicino al potere, ai politici.

E' una vicinanza fisica e con un'auto blu, in pochi chilometri, lo si raggiunge facilmente, sia dal Parlamento, sia dal DAP.

Da tanti anni il carcere di Regina Coeli è diretto da Mauro Mariani, un Direttore come se ne incontrano pochi. Affabile, ma concreto. Scherzoso con chi ci lavora e lo incontra, ma serio nel suo ruolo.

Secondo noi il suo maggior pregio sta nell'aver intuito che senza la collaborazione della Polizia Penitenziaria, un carcere del genere non va avanti e anzi, in un carcere del genere un Direttore ci può perdere la carriera, o peggio, la faccia.

Ma ancora di più la sua capacità sta nel sapere che la collaborazione dalla Polizia Penitenziaria la si può ottenere in un solo modo: responsabilizzando il personale, delegando interi settori, distribuendo le responsabilità senza per questo farsi da parte quando c'è da assumere le proprie decisioni per difendere il suo personale.

Mi vengono in mente le parole di Andrea, per anni all'ufficio Matricola di Regina Coeli, che mi ha raccontato che si poteva permettere di contestare ai Magistrati l'esatta applicazione della Legge e questo non perché fosse lui uno sbruffone, ma perché aveva dietro un Direttore che aveva delegato ai suoi uomini della Matricola, il rispetto delle Regole e della Legge.

Proprio per queste sue doti, diplomatiche da un lato e pragmatiche dall'altro, Mauro Mariani è stato “incarcerato” a Regina Coeli per tutti questi anni, mentre persone di gran lunga meno capaci sono approdate facilmente al DAP...

Del resto mettiamoci nei panni di quei poveri dirigenti del Dap: togliere Mariani da Regina Coeli? E chi ci mettevi a dirigerlo?

Ma Mauro Mariani forse è una persona troppo capace oppure è troppo incosciente, perché da questa estate ha accettato anche di dirigere il Carcere di Rebibbia andando a sostituire Carmelo Cantone diventato nel frattempo dirigente generale e, quindi,  Provveditore della Toscana.
In tutto tra Regina Coeli e Rebibbia fanno quasi tremila detenuti, mille e ottocento poliziotti, stampa, politici, TV e chi più ne ha più ne metta

Quando s'è sparsa la notizia di questo doppio incarico abbiamo pensato ad un compito temporaneo, di qualche settimana, ma ormai sono passati mesi e di un sostituto in un carcere o nell'altro, non se ne vede traccia.

E allora? Mauro Mariani continuerà a dirigere il carcere storico di Roma e contemporaneamente una delle carceri più grandi d'Italia (oltretutto sempre nella Capitale?) come quella di Rebibbia?

... e chi sei, SuperMauroMariani ? : - )

Auguri davvero al Dott. Mariani per questo suo doppio incarico con l'augurio che, questa volta,  le sue capacità e questa prova sovrumana siano apprezzate da qualcun altro oltre che dalla Polizia Penitenziaria !

 


Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


BENE BENE A REBIBBIA E FINITA LA PACCHIA FINALMENTE

Di  MAX  (inviato il 15/01/2013 @ 16:22:59)


n. 4


ora si arriva pure ai campanilismi carcerari .la professionalità si acquisisce in qualsiasi istituto,ed ogni istituto ha la sua personality e i colleghi che li prestano servizio, lo fanno sempre con tanto senso del dovere , e meritano onore.
mike.

Di  Anonimo  (inviato il 10/12/2012 @ 17:31:37)


n. 3


Magari si lavorasse in tutti gli altri istituti così come si lavora a Napoli Poggioreale. preistorico o no sono istituti dove chi vuol imparare il mestiere del poliziotto non può fare a meno che prestarci servizio almeno una volta nella vita.

Di  Nicola  (inviato il 10/12/2012 @ 16:05:30)


n. 2


forse con questa mossa sara' promosso dirigente generale e VAI.

Di  gegge'  (inviato il 08/12/2012 @ 16:21:58)


n. 1


Ucciardone, poggiòreale, San vittore, regina coeli ..ma sono ancora aperti questi stabilimenti preistorici????

Di  Giuseppe_73  (inviato il 07/12/2012 @ 21:22:35)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.77.32


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione