Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Dopo dieci anni di blocco contrattuale, un rinnovo da sfigati ... un misero caffè al giorno


Polizia Penitenziaria - Dopo dieci anni di blocco contrattuale, un rinnovo da sfigati ... un misero caffè al giorno

Notizia del 22/01/2018

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 5021 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Quasi dieci anni per un rinnovo contrattuale da sfigati equivalente neanche al costo di un misero caffè al giorno.

Mia moglie da oggi, appena saputo a cosa equivale il rinnovo contrattuale, mi ha detto stop al caffè al bar e di berlo solo dalla caffettiera da due tazze fatto in casa e se al supermercato il caffè in polvere lo vendono in offerta altrimenti basta caffè anche in casa. 
Già da quattro anni non andiamo più fuori per una pizza e in famiglia non compriamo scarpe, pantaloni, maglie e camice neanche in saldo, non andiamo al mare, niente vacanze, la spesa solo per i generi di prima necessità, solo prodotti in offerta a marchio Esselunga, meno costosi, oppure quelli del Lidl.

Ai nostri bambini, però, non manca e non facciamo mancare il necessario per studi, vestiario, abbonamento trasporto pubblico, ticket, buoni mensa scolastica. 
I questi dieci anni tutto è più caro, dalla spesa alle tasse, affitto casa, bollo auto, assicurazione, generi prima necessità, spese scolastiche, trasporti pubblici, pane, latte, pasta ... la carne poi è quasi proibitiva.

Vivere lavorando solo con uno stipendio fermo da quasi 10 anni è quasi impossibile:

 
Stipendio 1.650,00

 
Affitto 435,00 mensile

 
Acqua 25,00

 
Riscaldamento più gas per cucinare 228,50

 
Luce 124,40


Spesa generi alimentari mensili 490,00


Gasolio per auto mensile solo per andare in servizio A/R 125,00 mensili

 
Farmacia circa 80,00

 
Totale uscite per campare 1.507,90


Totale avanzato 142,10 euro

 
Pregando il buon Dio di stare sempre bene e non avere necessità di cure e di visite specialistiche perché 142,10 euro non bastano per cure mediche e accertamenti sanitari. 
Pregando il buon Dio che l'auto non si guasti, che le scarpe non si rompano, così come l'abbigliamento, e sperando di riuscire a pagare il bollo auto e l'assicurazione auto per andare in servizio.

Questa è una vita da sfigato vera e propria, anzi sopravvivenza famigliare sfigata e povera.
Per l'amore di Dio dateci un rinnovo contrattuale almeno dignitoso partendo dal basso. Dopo dieci anni di blocchi stipendiali domandatevi quanti siamo in condizione sopravvivenza e quanti non arrivano alla fine mese e tanti si sono indebitati per fare fronte alle mancate entrate dei dieci anni di blocchi stipendiali per tirare avanti.

Abbiate il buonsenso di comprendere l'umiltà di un poliziotto, la dignità di un poliziotto prima della fine della legislatura … spero che chi leggerà questo post possa comprendere e capire come ci si sente a non potere far avere quella minima tranquillità economica alla famiglia.
Con osservanza

 

Un poliziotto sfigato

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Cattura evaso di Bollate: la sorpresa dell''uomo ... "come avete fatto a prendermi?"
Cattura evaso di Bollate: i complimenti alla Polizia Penitenziaria del Sottosegretario Gennaro Migliore per l’imponente lavoro di prevenzione svolto
Catturato! Il Nic cattura l''evaso dall''ospedale di Milano
Video Manifestazione di protesta (Sappe) Ariano Irpino
Rimini. L’agente di Polizia Penitenziaria Mauro Vagnini premiato: più di 130 arresti in dieci anni sui mezzi di trasporto pubblico
Dramma a Castrogno, agente trovato senza vita da un collega. Forse un infarto la causa
Marassi, uno scudo elettromagnetico per schermare i cellulari in carcere
Carcere Sala Consilina: il 14 giugno a Roma si decide sulla riapertura


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 46


Maledetti pochi e subito . Come dimenticare 9 anni di sacrifici inferti alle famiglie di noi tutti e come dobbiamo ricordare questa poca maledetta e subito di miseria.
Al prossimo rinnovo contrattuale oltre che i pantaloni abbassate anche le mu...de

Di  Verità  (inviato il 03/04/2018 @ 21:26:35)


n. 45


Non so più che dire e pensare , mi riferisco agli arretrati non corrisposti.
Altro che pochi maledetti e subito. Il conguaglio fiscale e stato gia trattenuto dalla busta paga . Per Pasqua non rimane che mangiare un piatto di spaghetti in bianco .

Di  Anonimo  (inviato il 29/03/2018 @ 11:17:42)


n. 44


Le così anche per questo mese siamo rimasti illusi niente arretrati e busta paga impoverita dal conguaglio fiscale .

Di  Anonimo  (inviato il 21/02/2018 @ 19:48:48)


n. 43


E adesso cosa dirò alla mia famiglia già illusi dagli arretrati in busta di febbraio . Come faro spiegare che oltre che non ci sino arretrati ci tolgono 235 euro di conguaglio fiscale.
Sono mortificato in crisi economica più totale

Di  Anonimo  (inviato il 18/02/2018 @ 20:50:42)


n. 42


Appello urgente al sindacato Sappe.
Per favore volete prendere in considerazione di intraprendere nei confronti di Noipa un'azione legale al fine di tutelare noi tutti da questi prelevi esorbitante che mettono in ginocchio le nostre famiglie, possibile che non ci sia una legge che pone un limite ai prelievi dalle buste paghe per conguaglio e possibile che non venga rateizzato oltre 600 euro di conguaglio fiscale.
Fateci sapere qualcosa che siamo alla fame più totale e alla mercé di non si capisce di chi .

Di  Giovanni  (inviato il 18/02/2018 @ 20:46:28)


n. 41


Quasi 300 euro di conguaglio, più tassazione di 50 dei buoni pasto.
È scandaloso che applichino il 38% di media e poi calano il palo senza pietà.
Mia nipote laureata in economia e commercio mi ha detto alcune cose che mi porteranno a comportarmi diversamente, ed accontentarmi di una busta paga poco più leggera ogni mese.
Pazienza!

Di  Mario  (inviato il 18/02/2018 @ 15:02:16)


n. 40


X il conguaglio fiscale, Voci...pensionistico buoni pasto, fondo credito buoni pasto, debito conguaglio fiscale, la busta paga è alquanto striminzita questo mese come la fame, si dice così no? CONGUAGLIO PENSIONISTICO BUONI PASTO, CONGUAGLIO FONDO CREDITO BUONI PASTO, e DEBITO CONGUAGLIO FISCALE...ritenute...653,17. TOTALE; La fame!

Di  Anto  (inviato il 18/02/2018 @ 10:44:35)


n. 39


Signor De Blasis Noipa ci sta letteralmente spennando , le cifre tolte dal cedolino febbraio del conguaglio fiscale sono una mazzata 390,00 euro tolte tutte d'un colpo , perché non viene data la possibilità di rateizzare per 4 mensilità.
Noipa agisce sconsideratamene verso i lavoratori mandando in crisi economiche intere famiglie ,domanda al sindacato si può agire legalmente nei confronti di Noipa per i motivi sopra esposti .
Grazie e buon lavoro

Di  Alessandro  (inviato il 18/02/2018 @ 09:51:33)


n. 38


Niente arretrati e busta paga più leggera di parecchie centinaia di euro .
Parola ai sindacati su noipa che sta rovinando le famiglie della polizia penitenziaria e dell'intero comparto sicurezza e difesa.

Di  Anonimo  (inviato il 17/02/2018 @ 19:28:29)


n. 37


Niente arretrati in più 356,00 euro in meno dovuti per conguaglio fiscale.
Altro che neanche caffè al bar , questo mese beato chi abita in campagna almeno può raccogliere le cicorie e fare una zuppa di cicoria.

Di  Anonimo  (inviato il 17/02/2018 @ 15:39:49)


n. 36


Colleghi su indifesa e altri siti web dicono che questo mese niente arretrati del rinnovo contrattuale. Qualcuno sa qualcosa grazie

Di  Anonimo  (inviato il 13/02/2018 @ 11:57:08)


n. 35


Questo mese niente arretrati dell'una tantum almeno così e riportato dal sito indifesa. Questo mese ci sarà il conguaglio fiscale e le buste paghe saranno alleggerite dal conguaglio. Certo di una risposta saluto cordialmente

Di  Giovanni  (inviato il 13/02/2018 @ 07:57:32)


n. 34


Anche per questo mese niente arretrati in busta febbraio , Noipa in compenso provvederà alle ritenute del conguaglio fiscale.
Altro che caffè neanche l'acqua di pozzo .

Di  Andrea  (inviato il 10/02/2018 @ 19:44:02)


n. 33


Dicono che e stata chiesta la riparametrazione per sovrintendenti del 2002 e l'adeguamento della decorrenza giuridica economica al pari dei sovrintendenti della polizia di stato. Ora chiedo se tale notizia corrispondente al vero.

Di  Giulio  (inviato il 07/02/2018 @ 06:49:04)


n. 32


Sono arrivato alla pensione distrutto fisicamente e mentalmente e adesso l'Inps sta completando l'opera distruggendo ulteriormente la mia vita .
Non abbiamo un punto di riferimento e così l'Inps applica a piacimento norme e leggi pensionistiche . I carabinieri all'Inps fruiscono assistenza polo unico istituito appositamente per l'arma dei carabinieri invece noi se abbiamo fortuna possiamo rivolgerci all'usciere dell'Inps. Ma perche con la polizia penitenziaria in servizio che in pensione tutto e così complicato e tutti applicano norme e leggi come pare e piace . Che schifo non ce mai fine al peggio

Di  Marino  (inviato il 04/02/2018 @ 09:44:51)


n. 31


Come funziona la riparametraziine per noi sovrintendi del 2002 in servizio . Si deve fare ricorso per essere ecquiparatati come i sovrintendenti della polizia di stato per la decorrenza economica e giuridica.
Resto in attesa di risposta.
Grazie

Di  Antonino  (inviato il 03/02/2018 @ 11:50:39)


n. 30


Sono un sovrintendente del 2002 chiedo notizie in merito alla decorrenza economica e giuridica e vorrei capire il riordino delle carriere quali benefici saranno riconosciuti sulla riparametraziine.
Grazie buon lavoro

Di  Fabrizio  (inviato il 02/02/2018 @ 19:09:22)


n. 29


Finalmente chiarezza e fatta ringrazio e saluto il collega GB. de Blasis per la gentile risposta .

Di  Domenico  (inviato il 31/01/2018 @ 10:22:04)


n. 28


@Domenico
Il Contratto prevede: art.3 comma 2 del contratto: I benefici economici risultanti dall'applicazione del presente decreto sono corrisposti integralmente, alle scadenze e negli importi previsti, al personale comunque cessato dal servizio, con diritto a pensione, nel periodo di vigenza del presente decreto. Agli effetti dell'indennità di buonuscita si considerano solo gli scaglionamenti maturati alla data di cessazione dal servizio.
Pertanto si applica solo a chi è andato in pensione dal 2016 in poi.

Di  GB de Blasis  (inviato il 31/01/2018 @ 07:50:59)


n. 27


Caro collega De Blasis concordo meglio pochi maledetti e subito ora permettimi una domanda sperando in una tua risposta , decorrenza economica dal 2016 valevole anche per i pensionati dal 2016 in avanti mentre per i pensionati precedente il 2016 mi sembra di capire che non avranno diritto .
Cari saluti

Di  Domenico  (inviato il 30/01/2018 @ 22:00:07)


n. 26


Ciao a tutti i colleghi!
A parte il misero rinnovo, quello che fa ancora più male e che siamo ancora una volta l'ultimo corpo di polizia ( non POLIZIA DI STATO), i meno pagati i meno ascoltati! Almeno alla firma del contratto c'era il ministro Minniti (ministero dell'interno), ed il nostro ministro dov'era?
E' arrivata l'ora di passare nella Polizia di stato , come lo sono la Polfer la Stradale ecc.,non dobbiamo cambiare le nostre funzioni o finalità, ma sicuramente scappare da un ministero della giustizia gestito da Ex-magistrati e politici che della Polizia Penitenziaria NON Interessa NIENTE! La nuova divisa che ci daranno con il nuovo ordinamento sarò quella da camerieri!
Facciamo una raccolta firme e riprendiamoci un po' di dignita'
Ciao a tutti!

Di  Ste!  (inviato il 30/01/2018 @ 19:16:05)


n. 25


Agente +88.29
sovr.capo coordinatore +161.16
ispettore sup . +104.78
Ma quale caffè al giorno ....un caffè ogni 2 giorni, Anto aggiunge, ma scusate esiste anche la macchinetta no? 50 cent al giorno...ahahah...

Di  Anto  (inviato il 30/01/2018 @ 16:34:16)


n. 24


R. Commento n. 22
Nel profondo nord ci sono le coltivazioni biologiche gestiti da maestri ortolani , abbiamo anche autisti addetti al ritiro alla consegna posta e pacchi dei diversamenti liberi. Abbiamo meccanici idraulici ragionieri e commercialisti

Di  Anonimo  (inviato il 30/01/2018 @ 12:10:08)


n. 23


Commento 22 magari fossi così dappertutto , probabilmente i sindacati locali fanno il loro dovere dove te presti servizio .

Di  Cremona  (inviato il 30/01/2018 @ 07:44:23)


n. 22


nell' istituto dove presto servizio" profondo sud" le cosiddette cariche fisse effettuano 2 festivi, 2 turni notturni perquise cambi e quant'altro , e per qualsiasi grande festività partecipano alle turnazioni. aggiungo che per tutti e dico tutti i posti di servizio avviene la rotazione secondo un calendario predefinito con regole ben precise, quindi non generalizziamo .

ass.c.

Di  Anonimo  (inviato il 29/01/2018 @ 18:15:41)


n. 21


Ci sono colleghi che fanno turni da insegnati non fanno festivi non fanno notti neinete festivi niente turni all'interno. Come possibile che i delegati sono muti sordi e ciechi

Di  Anonimo  (inviato il 29/01/2018 @ 11:47:22)


n. 20


Controllate per bene e dopo domandatevi come mai chi occupa cariche fisse da 10 anni non è soggetto alla rotazione.

Di  Cremona  (inviato il 29/01/2018 @ 10:33:25)


n. 19


Questo intervento esterno corrisponde alla semplice e pura verità . Chissà quanti siamo nella situazione identica all'articolo e non abbiamo il coraggio di parlarne .
Buon lavoro colleghi

Di  Anonimo  (inviato il 28/01/2018 @ 21:00:10)


n. 18


Qui chi sta benone sono solo i rappresentanti sindacali , mentre i minatori si arrangiano come possono . La domenica le festività la carretta la tirano avanti il ruolo agenti e assistenti. Sarebbe meglio non fare più concorsi per commissari ispettori sovrintendenti e dare qualche euro in più al ruolo agenti assistenti che lavorano inpiegati in mansioni superiori al posto dei superiori .
Sindacalisti volete una buona volta per tutte risolvere la questione commissari ispettori sovrintendenti in quei istituti dove nei turni pomeridiani notturni festivi e grandi festività non ce sta neanche un sovrintendente ispettori commissario nei turni 8/14 ne sono dai 10 ai 20 presenti .

Di  Anonimo  (inviato il 28/01/2018 @ 09:33:35)


n. 17


Che sarebbe mai successo se tutte le sigle sindacali non avrebbero firmato il contratto qualcuno spieghi .

Di  Anonimo  (inviato il 27/01/2018 @ 18:50:56)


n. 16


Perchè no si può commentare il bellissimo articolo sulle carceri francesi???
Avete visto che gente con la palle????
E noi? non lo possiamo fare perchè siamo un corpo di polizia!!!!
Loro delle fantastiche Guardia Carcere!!!!!!!!!!!

Di  Anonimo  (inviato il 27/01/2018 @ 15:36:36)


n. 15


Siamo rimasti esclusi tutti noi pensionati sino la data 31/12/2014 mentre per quelli in pensione dal 01/01/2015 e tutto da vedere almeno così è. In pratica noi pensionati sino tutto il 2014 abbiamo perso tutto poi anche la ciliegina sulla torta si dovrà restituire la vacanza contrattuale sino al 31 12 2014 . Qualcuno del sindacato per favore per amore di patria umilmente in ginocchio chiedo una semplice risposta al mio post grazie

Di  Saverio  (inviato il 27/01/2018 @ 10:16:32)


n. 14


Non mi serve un sindacato che non tutela neanche i diritti contrattuali .

Di  Anonimo  (inviato il 26/01/2018 @ 17:41:51)


n. 13


Pochi maledetti e subito concordo .
Cosa ne sarà adesso dei pensionati penalizzati dal precedente blocco stipendiale e cosa ne sarà dei sovrintendenti del 2002 .
Grazie

Di  Antonio  (inviato il 26/01/2018 @ 08:58:25)


n. 12


Oggi so che concluderete definitivamente il contratto , sono certo che sarà un contratto dettato dal governo . Pochi maledetti e subito non è cosa buona e giusta non è un bene non è soluzione. Cosa sarà di 9 anni persi in potere d'acquisto . I nostri sindacati non sono stati in grado di rappresentarci di fare valere il diritto .

Di  Anonimo  (inviato il 25/01/2018 @ 17:43:13)


n. 11


Leggendo le Tabelle del NUOVO CONTRATTO , noto che ,l'aumento medio , sarà di circa 60/65 euro lorde ....in quanto , nei FAMOSI 90/95 medi , ci sono anche gli aumento dovuti alla RIPARAMETRAZIONE .
10 euro per il 2016
15 euro per il 2017
35 euro di RIPARAMRTRAZIONE
55 euro per il 2018
Naturalmente , sono valori MEDI...
3 esempi
Agente +88.29
sovr.capo coordinatore +161.16
ispettore sup . +104.78
Ma quale caffè al giorno ....un caffè ogni 2 giorni

Di  momo  (inviato il 25/01/2018 @ 17:29:30)


n. 10


Oggi fate presente l'articolo al tavolo per discutere del contratto

Di  Anonimo  (inviato il 25/01/2018 @ 12:10:11)


n. 9


Il peggiore datore di lavoro in assoluto , un datore di lavoro tiranno che non rispetta

Di  Anonimo  (inviato il 25/01/2018 @ 12:07:40)


n. 8


Qualcuno ci obietterà che almeno noi un lavoro lo abbiamo, tantè...
Scusa Anonimo (commento 7) ma, visto che il contratto è unico, se i rappresentanti CC vogliono tot, noi prenderemo uguale. A differenza di quello che scrivono i giornalai un App. CC avrà lo stesso aumento di un Ass. pol pen. Il problema sono gli stanziamenti per gli extra (indennità, straordinari ecc ecc), che sicuramente saranno maggiori per gli altri.
Personalmente è da Aprile che non mi pagano correttamente ogni mese le indennità.
E alla fine un gran pacco per tutti. Forse pensano di comprarci con così poco?

Di  Alessandro  (inviato il 24/01/2018 @ 15:05:44)


n. 7


C'è poi un'altra verità d'aggiungere, in questi giorni presso il palazzo della funzione pubblica in Roma si stanno sostenendo le riunioni per il rinnovo del contratto, ebbene volete sapere chi la fa' da padrone, il cocer dell'arma dei carabinieri, i quali vorrebbero tutto il cucuzzaro e noi li da soli da una parte inermi aspettando la polizia di stato che risponda colpo su colpo per poi accodarci. Questa è un'altra verità in cui la nostra amministrazione non ha alcun peso politico, vedasi ad esempio l'ultimo decreto Madia.

Di  Anonimo  (inviato il 23/01/2018 @ 23:14:53)


n. 6


Che dire, in Europa noi Italiani paghiamo le tasse più alte nei confronti con gli altri membri Europeisti, come salario siamo gli ultimi nel percepire il dovuto come gli altri membri Europeisti e infine i servizi spettanti dallo stato sono sempre di meno e scadenti in tutti i settori sia quelli sanitari che in quelli dell'ambiente.
Signori Politici e Sindacalisti in Italia per vivere dignitosamente una famiglia di quattro persone servirebbero 4.000 euro al mese e non pagando l'affitto.
Meditate, Politichesi cosi se noi Poliziotti e operai avessimo più stipendio, l'economia in Italia girerebbe di più perché cosi ci sarebbe più consumo e gli industriali potrebbero anche assumere più personale e soprattutto noi cittadini cureremo di più la nostra salute con la prevenzione contro le malattie.
Cordiali saluti Crispino da Napoli

Di  Rosario  (inviato il 23/01/2018 @ 21:25:22)


n. 5


per questo motivo chiediamo ai sindacati di non firmare questo contratto !! non rendetevi complici, combattiamo ad oltranza perche' cosi' non e' possibile andare avanti .

Di  ilblu  (inviato il 22/01/2018 @ 18:01:24)


n. 4


Che dire? Altra grande vittoria dei nostri sindacati!! D'altro canto, quando in sede di rinnovo si dichiara che ci si accontenta di 'pochi, maledetti e subito' basta che ci sia l"una tantum degli arretrati nella busta paga di febbraio, perché così si è promesso ai propri iscritti, cosa ci si può aspettare? Siamo quasi a livello di elemosina; 10 anni, 120 mesi, 3650 giorni di blocco... quanto sono cambiati i prezzi e le spese in tutto questo tempo... quante difficoltà abbiamo dovuto affrontare...quanti sacrifici sono stati fatti e quanti ne dovremo fare ancora... Grazie, grazie di cuore ai nostri sindacati ed ai nostri governanti. Grazie da noi che tutti i giorni indossiamo l'uniforme e che nell'indifferenza della politica e di gran parte della pubblica opinione cerchiamo di far rispettare l'ordine nelle carceri; grazie dai nostri figli a cui sempre più spesso diciamo 'no' perché non possiamo permettercelo; grazie dalle nostre mogli che continueranno a fare una fatica boia a far quadrare il bilancio familiare a forza di rinunce....Grazie, grazie di cuore ai nostri sindacati ed ai nostri governanti.

Di  Tony  (inviato il 22/01/2018 @ 16:13:20)


n. 3


Con la lira e lavorando 8 ore al giorno in mezzo agli "utenti" prendevo 2 milioni e mezzo e alla mia famiglia non mancava nulla e una volta alla settimana si andava a mangiare fuori.....ora non ricordo più quando è stata l ultima volta .......tutto questo è avvilente.....

Di  Anonimo  (inviato il 22/01/2018 @ 10:46:38)


n. 2


...collega...beato tu che ti rimangono 140 euro al mese......

Di  Anonimo  (inviato il 22/01/2018 @ 10:33:25)


n. 1


Non abbiate paura di dire sempre e solo la verità esprimete un commento un pensiero che rifletta la pura e semplice realtà .

Di  Anonimo  (inviato il 22/01/2018 @ 09:22:55)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.81.68.240


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento

9 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

10 Video: detenuti che puliscono i parchi di Roma accompagnati dalla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione