Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Dopo la poltrona, Di somma perde anche autista e scorta. Il comitato per l’ordine pubblico gli toglie la tutela.


Polizia Penitenziaria - Dopo la poltrona, Di somma perde anche autista e scorta. Il comitato per l’ordine pubblico gli toglie la tutela.

Notizia del 12/07/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 5685 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Forse perché il dott. Emilio Di somma, dopo quasi venti anni consecutivi, non riveste più alcun incarico di rilievo nell’amministrazione penitenziaria o forse perché, negli ultimi tempi, non sono pervenute al Dap altre lettere di minacce, sta di fatto che il Comitato Nazionale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica ha revocato ogni misura di tutela nei suoi confronti.

La conseguenza è che adesso il dott. Di somma non ha più diritto ad alcun servizio di prelievo ed accompagnamento da e per la propria abitazione.

Chissà che, un giorno di questi, non si riesca a vedere il dott. Di somma scendere da un autobus di linea, come un qualsiasi altro essere umano ?


Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 19


io personalmente e fisicamente l'ho conosciuto nella lontana primavera del 1973, io allievo del 39 c.so di cairo m. mandati a poggioreale in 30 ragazzi fra i 18 e i 22 anni me l'ho ricordo bene... sempre con un vestiti di canapa ,che scorazzava nei padiglioni da solo senza essere
scortato,allora direttore dott.gioia e commandante mar.llo frizzato.un gg.per aver rifiutato di farlo passare da uno sbarramento del pad.livorno al pad.milano.dove in qustultimo al terzo piano,c'era antonio spavone alias "O MALOMMO" che aveva tutti i confort,frigorifero consuper alcolici aperitivi,tappeti persiani ecc.ecc.al mio rifiuto di farlo
oltrewpassare il canc. di sbarramento perche gli contestavo che da solo come come da tab. di consegna non potevo farlo passare mi feci tre gg. di consegna...E poi ha fatto la sua carriera al d.a.p.ma come conosce il carcere lui...Autorizzarono pure un concerto di cantanti napoletani sponsorizzato da o "MALOMMO"...Io l'ho conosciuto così,mi smentisca...Il mio foglio matricolare parla chiaro,e mi piglio tutte le mie responsabilita,
ha fatto una brillante carriera... auguri dottore...UN MIO SALUTO VA AL COMMISSARIO DONATO CAPECE CIAO A TUTTI I COLLEGHI...
P.S.
CHISSA SE VERRA PUBLICATO QUESTA MIA CONSIDERAZIONE...

Di  ARTURO REPOLA  (inviato il 05/04/2013 @ 12:38:12)


n. 18


Con tutti i soldi che prende si può permettere di pagare un'autista personale.

Di  A.D.  (inviato il 29/08/2012 @ 21:55:05)


n. 17


era ora viaaaa a casa!!!!! @ e gli altri dirigenti fannulloni e incompetenti (non tutti e' ovvio) basta camerieri autisti che li accompagnano venissero con le loro auto a lavorare fannulloniiii

Di  Lucio75  (inviato il 15/07/2012 @ 20:00:12)


n. 16


in Italia ci sono tanti sprechi che andrebbero eliminati....

Di  italia  (inviato il 14/07/2012 @ 00:25:10)


n. 15


Finzas su menzus caddu corridore prima o poi torrat a runzinu, che tradotto dalla lingua sarda significa: (ANCHE IL MIGLIOR CAVALLO DA CORSA PRIMA O POI RITORNERA' AD ESSERE UN RONZINO) !!!

Di  Moiram64  (inviato il 13/07/2012 @ 20:11:41)


n. 14


quali minacce, ma se DI SOMMA non ha mai visto un detenuto in carne e ossa, gli unici provvedimenti firmati da lui che potevano meritare una minaccia, erano i provvedimenti contro i POLIZIOTTI PENITENZIARI!!!
ma di certo i poliziotti (quasi tutti) non gli avrebbero mai fatto questo favore, mandargli lettere minatorie.
f.to incazzato nero

Di  inca..ato nero  (inviato il 13/07/2012 @ 16:13:45)


n. 13


LE SOLITE ZITELLE.

Di  bum bum  (inviato il 13/07/2012 @ 15:24:26)


n. 12


Ah mi scusi Sig. Di Somma dimenticavo: ora mi potrà chiedere scusa per quello che l'amministrazione ha dovuto pagare dopo la sentenza del tribunale a mio favore quando lei stava sulla magica poltrona da vice capo DAP con delega al personale.
"Ma chi è questo Giovannoni?" forse una persona qualunque che lavora per lo Stato da ben 33 anni.
Ma poi quando ci si incontra ci si saluta a mala a pena con un cenno forse forzato per forza istituzionale.
Queste cose possono identificare al meglio una persona che quando finisce una carriera forse ritornerà su questo pianeta invece di stare al settimo cielo!!! Comunque grazie della sua considerazione nei miei confronti.

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 13/07/2012 @ 15:02:38)


n. 11


l' ho conosciuto nel 1996 quanto abbiamo effettuato un corso per le traduzioni , pensavo peggio , ma dopo due giorni che ci parlava di carceri e di traduzioni detenuti ,io che all'epoca avevo 12 anni di servizio ,e un passato da battaglione mobile , mi sono reso conto cosa vuol dire lavorare per persone che si spacciano per esperti di materie che non ne sanno niente e ti portano solo in confusione . che uomo che professore .

Di  liguria 84  (inviato il 13/07/2012 @ 09:28:31)


n. 10


Al DAP ci si arriva con facilità dal centro di Roma con la linee H e 088!!!!!
Prima o poi tutto finisce e la cosa migliore è lasciare alla gente un buon riconrdo con valori sani che un rappresentante dello Stato dovrebbe avere.
Cosa contrario essere criticati addirittura per dei previleggi da basso ceto.
Pertanto caro Sig. Di Somma si avvii verso una futura pensione come tutti i normali cittadini e con orgoglio per la sua brillante carriera si riappropi di una vita di persona qualunque.
Vedrà che almeno alla fine tutti l'apprezzeranno.
Prenda esempio dal primo cittadino di questo Stato!!!!!!!

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 13/07/2012 @ 01:31:59)


n. 9


Finalmente!!!! Adesso tutta la sua corte tornerà con i piedi per terra e li vedremo lavorare come tutti gli altri. E risparmieremo migliaia di ore di straordinario annuali che potranno essere utilizzate dai colleghi negli istituti!!!!!!

Di  FAUSTO  (inviato il 12/07/2012 @ 20:10:11)


n. 8


Finalmente qualcun o si è deciso a prendersi la responsabilità e a togliere le scorte che oggi sono solo uno status symbol. Al 90% di chi ha oggi la scorta gliela si potrebbe togliere tranquillamente con relativo risparmio di denaro e guadagno di uomini per il SAT. Ma forse qualcuno ha solo bisogno di chauffer non di tutela!!!!!

Di  Assistente avvelenato  (inviato il 12/07/2012 @ 19:47:06)


n. 7


finalmente...dopo la caduta di Ragosa, si apre uno squarcio nel palazzo.... speriamo anche che colpiscano certi provveditori che con l'auto di servizio prima croma blindata, poi 166, poi audi, poi bmw, da oltre 20 anni fanno di tutto.... uomini compresi che fungono da scorta e autista...parente e cognato!... VERGOGNA CI PENSERA' LA REVISIONE DELLA SPESA......

Di  non vedo per non vedere  (inviato il 12/07/2012 @ 19:46:11)


n. 6


Era ora!!!

Di  cairo74°  (inviato il 12/07/2012 @ 18:59:20)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.148.239


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione