Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Dopo quattordici anni da grande fantasista Stefano Aglitti saluta l'Astrea


Polizia Penitenziaria - Dopo quattordici anni da grande fantasista Stefano Aglitti saluta l'Astrea

Notizia del 15/05/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 3449 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Nella stagione 1998-1999 iniziò a militare stabilmente nell’Astrea un giovane e talentuoso calciatore. Aveva diciannove anni appena Stefano Aglitti, ma alle spalle già poteva vantare dei trascorsi sportivi di tutto rispetto: Testaccio, Cervi, Lazio, Empoli, Perugia (con la quale ha conquistato il titolo italiano), Ladispoli, Rieti (altro tricolore stagionale),  un primo e breve passaggio nell’Astrea, la Fermana in serie B e poi, da allora, sempre e solo Astrea. I primi calci li diede quando aveva sei anni, avvicinato a questo sport dal papà, appassionato dei campi e del pallone e anch’egli calciatore in passato. In biancoazzurro ha collezionato ben 330 presenze, 71 gol segnati con fantasia ed estro ed un sinistro con il quale ha firmato le reti più belle sui campi di tutta Italia. Purtroppo, dopo quattordici anni di  gloriosa militanza, non è riuscito a coronare il sogno di essere tra i calciatori neo assunti in Polizia Penitenziaria e la stagione 2011-2012 sarà l’ultima in cui lo si ricorderà all’Astrea. Sposato dal 2009 con Barbara è attualmente in cerca di occupazione, possibilmente ancora tra i campi di calcio dato che talento e forma fisica lo assistono ancora come un tempo. Lo abbiamo sentito per comprendere come sta vivendo questo momento che chiude una parentesi importante sulla sua carriera sportiva ma anche quella della squadra biancoazzurra della quale a lungo ha onorato la maglia e favorito le vittorie con  fantasia da numero dieci di razza e gol di rara bellezza.

 

Quali ricordi ti porterai dietro di questi lungo periodo all’Astrea? 

Meravigliosi, soprattutto perché all’Astrea mi sono sentito apprezzato e  parte integrante di una grande famiglia. Tra i ricordi più belli che mi porterò dietro di questa esperienza c’è ogni momento condiviso con i compagni di squadra, dai primi agli ultimi, il “fare gruppo” come base fondamentale per giocare e raggiungere degli obiettivi importanti.

 

Cosa pensi di fare a partire dalla prossima stagione?

Io vorrei ancora poter continuare ad essere un calciatore, non so ancora in quale serie, ma penso di poter ancora dare molto a questo sport  dal momento  che ancora ho la voglia di praticarlo come quando ero un ragazzino e considerando oltretutto il fatto che non ho mai subito traumi o infortuni. Per questo spero che presto qualche squadra manifesti per me interesse e mi chieda di diventare un suo giocatore.

 
In bocca al lupo Stefano...
 

  


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.142.67


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


  Cerca per Regione