Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Dopo quattordici anni da grande fantasista Stefano Aglitti saluta l'Astrea


Polizia Penitenziaria - Dopo quattordici anni da grande fantasista Stefano Aglitti saluta l'Astrea

Notizia del 15/05/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 3543 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Nella stagione 1998-1999 iniziò a militare stabilmente nell’Astrea un giovane e talentuoso calciatore. Aveva diciannove anni appena Stefano Aglitti, ma alle spalle già poteva vantare dei trascorsi sportivi di tutto rispetto: Testaccio, Cervi, Lazio, Empoli, Perugia (con la quale ha conquistato il titolo italiano), Ladispoli, Rieti (altro tricolore stagionale),  un primo e breve passaggio nell’Astrea, la Fermana in serie B e poi, da allora, sempre e solo Astrea. I primi calci li diede quando aveva sei anni, avvicinato a questo sport dal papà, appassionato dei campi e del pallone e anch’egli calciatore in passato. In biancoazzurro ha collezionato ben 330 presenze, 71 gol segnati con fantasia ed estro ed un sinistro con il quale ha firmato le reti più belle sui campi di tutta Italia. Purtroppo, dopo quattordici anni di  gloriosa militanza, non è riuscito a coronare il sogno di essere tra i calciatori neo assunti in Polizia Penitenziaria e la stagione 2011-2012 sarà l’ultima in cui lo si ricorderà all’Astrea. Sposato dal 2009 con Barbara è attualmente in cerca di occupazione, possibilmente ancora tra i campi di calcio dato che talento e forma fisica lo assistono ancora come un tempo. Lo abbiamo sentito per comprendere come sta vivendo questo momento che chiude una parentesi importante sulla sua carriera sportiva ma anche quella della squadra biancoazzurra della quale a lungo ha onorato la maglia e favorito le vittorie con  fantasia da numero dieci di razza e gol di rara bellezza.

 

Quali ricordi ti porterai dietro di questi lungo periodo all’Astrea? 

Meravigliosi, soprattutto perché all’Astrea mi sono sentito apprezzato e  parte integrante di una grande famiglia. Tra i ricordi più belli che mi porterò dietro di questa esperienza c’è ogni momento condiviso con i compagni di squadra, dai primi agli ultimi, il “fare gruppo” come base fondamentale per giocare e raggiungere degli obiettivi importanti.

 

Cosa pensi di fare a partire dalla prossima stagione?

Io vorrei ancora poter continuare ad essere un calciatore, non so ancora in quale serie, ma penso di poter ancora dare molto a questo sport  dal momento  che ancora ho la voglia di praticarlo come quando ero un ragazzino e considerando oltretutto il fatto che non ho mai subito traumi o infortuni. Per questo spero che presto qualche squadra manifesti per me interesse e mi chieda di diventare un suo giocatore.

 
In bocca al lupo Stefano...
 

  


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Poliziotti Penitenziari aggrediti da un detenuto nel carcere di Busto Arsizio
Ndrangheta: boss impartiva ordini dal carcere de L’Aquila. 12 arresti
Torino IPM. Evasione sventata dalla Polizia Penitenziaria
Biella, agente di Polizia Penitenziaria Aggredito da un Detenuto
Evasione da Sollicciano: due dei tre evasi erano stati arrestati qualche giorno prima
Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.158.163


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Diventa anche tu Capo del DAP!





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento


  Cerca per Regione