Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
è opportuno che un Generale dei CC in pensione diriga il CED del DAP, part time con altro incarico?


Polizia Penitenziaria - è opportuno che un Generale dei CC in pensione diriga il CED del DAP, part time con altro incarico?

Notizia del 24/04/2015

in Houston abbiamo un problema

(Letto 2663 volte)

Scritto da: Cesare Cantelli

 Stampa questo articolo


Con l'approvazione della riorganizzazione del Ministero della Giustizia, tornano di attualità alcune questioni riguardanti le peculiarità e le problematiche del settore penitenziario e, in particolar modo, gli aspetti informatici e tecnologici che riguardano il lavoro della Polizia Penitenziaria in relazione all’operatività e all’efficienza degli istituti penitenziari italiani. 

Il sistema delle banche dati e delle applicazioni informatiche in uso nell’amministrazione penitenziaria è talmente complesso, e nel contempo talmente vitale per il DAP e per tutte le sue articolazioni periferiche, che non può prescindere da un confronto con le Organizzazioni Sindacali della Polizia Penitenziaria.

Invece, sebbene gli operatori di Polizia Penitenziaria siano coloro che alimentano il sistema ed i principali utilizzatori dei dati, non è mai stata costituita, e quindi convocata, la “Commissione Tecnologica Informatica” prevista dall’art. 28 comma f) del D.P.R. 164/2002 (sono trascorsi tredici anni!).

RICHIESTA CONVOCAZIONE COMMISSIONE INFORMATICA DAP 29/01/2008

Eppure, sono anni che il SAPPE recrimina sulle inefficienze operative dell’Ufficio sviluppo e gestione sistemi informativi automatizzati e statistica, riportando le lamentele, le richieste e le proposte dei singoli operatori, sia degli Uffici centrali che di quelli periferici dell’amministrazione penitenziaria.

Già nel gennaio del 2008 il vice capo dipartimento scrisse un’ampia relazione al Capo DAP nella quale venivano evidenziate le stesse criticità che ancora oggi possiamo riscontrare.

In particolare, in quella relazione veniva evidenziata la mancanza di coordinamento e di raccordo tra l’Ufficio in questione e tutte le Direzioni del DAP (centrali e periferiche), l'assenza di corsi di aggiornamento per il personale e la  mancanza di una programmazione finalizzata ad un auspicabile affrancamento dalle ditte private esterne (quest'ultimo aspetto, soprattutto, sembra non essere mai stato portato del tutto a termine).

Pur tuttavia, c’erano, e ci sono ancora oggi, numerose problematiche che potrebbero essere affrontate e risolte con relativa facilità e che renderebbero un po’ più efficiente il Sistema Informativo Automatizzato del DAP.

Tutte queste problematiche sono state portate, in via informale, all'attenzione Direttore dell’Ufficio che aveva assicurato massima disponibilità e attenzione per la risoluzione delle stesse ma, a distanza di parecchi mesi dal suo insediamento, non si è visto alcun significativo passo avanti in questa direzione.

Oltremodo, la sopravvenienza di un incarico esterno assunto dal Dirigente del Ced (nel 2014 il Generale dei Carabinieri in pensione Vincenzo Costantini è stato nominato amministratore unico di Go Imperia Srl), sembra aver reso più difficile la continuità di direzione, indispensabile per il corretto funzionamento dell’intero sistema informatico dell’amministrazione penitenziaria che avrebbe bisogno, indubbiamente, di una presenza fissa e continuativa del Direttore.

Insomma, in un tale contesto sarebbe opportuno che il Direttore dell’Ufficio tornasse ad esercitare in via continuativa ed esclusiva il suo importante incarico, visto che concerne tutte le banche dati dell’amministrazione penitenziaria, comprese quelle fondamentali e delicatissime che riguardano le informazioni di polizia.

E’ innegabile, infatti, che una presenza sporadica del dirigente potrebbe compromettere, ancor di più, la direzione del CED, con inevitabili ripercussioni sull’efficienza e sull’efficacia dell’azione amministrativa.

Al contrario, sarebbe forse il caso di valutare l’opportunità di verificare la sussistenza delle condizioni per poter sollevare dall’incarico il Direttore attuale cercando, all’interno della pubblica amministrazione, altre professionalità che possano assumere le funzioni dirigenziali dell’Ufficio sviluppo e gestione sistemi informativi automatizzati e statistica del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

 

 


Scritto da: Cesare Cantelli
(Leggi tutti gli articoli di Cesare Cantelli)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.5.230


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione