Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere


Polizia Penitenziaria - Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

Notizia del 13/04/2017

in Il Riordino

(Letto 22419 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Si è parlato tanto di riordino delle carriere delle forze armate e di polizia, e del sostanziale largo consenso dovuto oltre che al rafforzamento del sistema sicurezza e difesa al ritocco strutturale verso l'alto della busta grazie alla riparametrazione (che esclude i dirigenti), e alle agevolazioni, soprattutto in fase transitoria, nelle progressioni in carriera. Esiste inoltre largo entusiasmo nell’attesa di conoscere le nuove insegne di qualifica che le forze dell’ordine potranno indossare.

Riguardo alle nuove insegne previste per il grado di vice questore ed equiparati, nonché per i nuovi gradi di Coordinatore vi sono diverse possibilità:

Creare un nuovo logo lasciando immutati quelli precedenti e successivi;
Rideterminare a scalare le insegne di tutti i gradi successivi a quello di commissario capo ed equiparati (in tal modo il grado di vice questore potrebbe avere attribuiti i gradi da colonnello, con un effetto analogo per tutti i gradi a salire).

Per quanto attiene agli assistenti capo coordinatori e ai sovrintendenti capo coordinatori, le nuove effige dovrebbero essere le seguenti:

Nuove insegne di qualifica del Corpo di Polizia Penitenziaria

Il riordino inoltre, al fine di garantire una distribuzione più equa della dirigenza, ha eliminato il trattamento automatico dirigenziale al compimento dei tredici anni nel ruolo, introducendo un sistema basato sulla meritocrazia e non su semplici automatismi. In tale ottica si istituisce dopo la qualifica di vice questore aggiunto quella di vice questore. A tal riguardo occorre evidenziare come i sindacati, anche sulla stampa ed in parlamento, abbiano sollevato la necessità di eliminare una grave sperequazione riguardo alle denominazioni previste per il grado di “commissario coordinatore”.

Il riordino riguarderà tutte le forze dell’ordine nazionali, compresa la Polizia Penitenziaria e l’art. 8 comma 1 lett. A) della legge delega prevede “l’ unificazione, soppressione ovvero istituzione di ruoli, gradi e qualifiche “.  

Tuttavia in Polizia Penitenziaria sono state proposte in luogo delle denominazioni di vice questore aggiunto penitenziario e vice questore penitenziario quelle anacronistiche e svilenti di commissario coordinatore penitenziario e commissario coordinatore superiore penitenziario.

Come ribadito soprattutto dal segretario generale Capece e da tutti gli altri sindacati, da ultimo nel corso delle audizioni parlamentari, si tratta di evidente discrasia con la delega e con il sistema in quanto tutti i gradi sono identici per tutte le forze di polizia e militari, con l’unica eccezione del grado di commissario coordinatore, che oltretutto è ancora più anacronistico e rischia di creare confusione, in virtù dell’introduzione della denominazione “coordinatore” per le qualifiche di vertice di assistenti capo, sovrintendenti ed sostituti commissari.

Peraltro il Ministro Alemanno aveva introdotto proprio la qualifica di vice questore forestale e pertanto non regge la giustificazione riguardo all’ostatività dell’assunzione della denominazione di vice questore penitenziaria “per mancanza delle questure”, in quanto neanche la forestale le aveva, e se fosse per questo la Polizia Penitenziaria non ha neanche i commissariati e pertanto, seguendo tale ragionamento non dovrebbe avere neanche la denominazione di commissario. Si attende pertanto di conoscere i nuovi gradi ufficiali delle forze dell’ordine e l’eliminazione della sperequazione dei commissari coordinatori, che accrescerà il consenso di tale importante e condiviso provvedimento di riordino. 

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Braccialetti elettronici: bando di gara per il noleggio di 12 apparecchi per i detenuti ai domiciliari
Riapre parzialmente il carcere di Alba, chiuso per una epidemia del batterio della legionella
Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza
Ancora un appello di Don Gino Rigoldi: il carcere minorile del Beccaria non può continuare così
Carcere di Cagliari Uta sovraffollato e con pochi Agenti di Polizia Penitenziaria, Caligaris: prossimo al collasso
Radicalismo islamico in carcere: pericolo ancora presente, rischio di imam improvvisati
Nuovo carcere a Nola: continuano le polemiche per i 1200 posti detentivi in custodia attenuata
Rientra in carcere da permesso premio con tre penne usb e droga nascosti nell''ano nel carcere di Ariano Irpino


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 30


@Anonimo
Ovviamente la ricostruzione di carriera per il corso vice sovrintendenti 2002 riguarda anche il personale in pensione. Gli effetti pratici, però, si produrranno soltanto per coloro che hanno maturato l’anzianità per la promozione a sovrintendente capo prima di andare in pensione. In altre parole, la promozione a sovrintendete sarà maturata al 31 dicembre 2014 e, pertanto, soltanto chi è andato in pensione dopo questa data potrà beneficiare della promozione alla qualifica di sovrintendente capo (ovviamente salvo ritardi dovuti a classifiche e sanzioni disciplinari).

Di  GB de Blasis  (inviato il 21/04/2017 @ 13:48:40)


n. 29


se il riordino prevede l'anticipo della decorrenza di due anni dei sovrintendenti che il 3 luglio 2014 avrebbero maturato l'avanzamento al grado di Sovrintendente capo ma non l'anno maturato perché andati in pensione prima della data 3 luglio 2014 comporterà qualcosa ai fini giuridici economici .
Grazie

Di  Anonimo  (inviato il 20/04/2017 @ 20:27:33)


n. 28


@Anonimo
Sto preparando un articolo sull'analisi della situazione dei sovrintendenti.
Potrei pubblicarlo tra domani e dopodomani.

Di  GB de Blasis  (inviato il 15/04/2017 @ 17:58:16)


n. 27


SCUSAMI GIANNI .... MA DEL RUOLO DEI SOVRINTENDENTI NON SI PARLA PROPRIO ... COSA PREVEDE IN MERITO IL RIORDINO SI PUO' CHIERIRE E FARE UN SUNTO ????? GRAZIE IN ATTESA DI DELUCIDAZIONI ....

Di  Anonimo  (inviato il 15/04/2017 @ 11:46:47)


n. 26


Grazie. Abbiamo sviscerato un aspetto importante .a questo punto il mio pensiero va ai futuri agenti/ assistenti che partecipano al concorso riservato , per loro difficilmente si apriranno spiragli di un futuro trasferimento verso le sedi del sud Italia essendo le stesse sempre stracolme in funzione della conservazione della sede degli assistenti capo promossi per meriti nel ruolo dei sovrintendenti . E questo è un altro problema.

Di  Max  (inviato il 14/04/2017 @ 18:19:11)


n. 25


@ Max
Allora … dopo la fase transitoria in prima applicazione le nuove procedure per l’accesso al ruolo dei sovrintendenti sono queste
“La nomina alla qualifica iniziale del ruolo dei sovrintendenti si consegue:
a) mediante selezione effettuata con scrutinio per merito comparativo riservato a
domanda nel limite del 70 per cento dei posti disponibili al 31 dicembre di ciascun anno,
agli assistenti capo che ricoprono, alla predetta data, una posizione in ruolo non
inferiore a quella compresa entro il doppio dei posti individuati, che non abbiano
riportato nell'ultimo biennio un giudizio complessivo inferiore a "buono" e sanzione
disciplinare più grave della deplorazione;”
Ciò significa che ogni anno un certo numero di assistenti capo saranno nominati vice sovrintendenti a domanda e secondo i posti disponibili al 31 dicembre. Le vacanze sono nazionali e non della sede dove si presta servizio.
Se poi tu ti riferisci alla eventuale permanenza nella sede dopo la promozione, laddove non ci fossero posti in organico disponibili nel ruolo sovrintendenti, debbo dirti che il riordino non dice nulla sulla questione.
Quindi, in questo caso presumo (e spero) che sarà tutto rimesso ad una successiva contrattazione sindacale sulle procedure.

Di  GB de Blasis  (inviato il 14/04/2017 @ 16:29:54)


n. 24


@G.B.De Blasis
Vorrei ringraziare il Sappe per la realizzazione di questa pagina e per l’opportunità che concede, un plauso alla Redazione per l’aggiornamento delle notizie, allo staff e in maniera particolare è mio desiderio ringraziare Lei per la passione e competenza che pone a disposizione di tutti. Sommessamente e immeritatamente direi, approccio al sito quotidianamente per aggiornarmi non essendo comunque iscritto,ma in ogni modo riconoscendo in voi valori collettivi, essendo certo che mai fareste ragionamenti di appartenenze, almeno questo è quanto traspare dalla politica dei quadri locali nella sede dove presto servizio. Venendo al punto, non verrei sembrare petulante ai lettori, approfitterei, se mi consente,della Sua disponibilità e per l’ennesima volta . Le pongo un esempio, mi aiuterà a sgombrare ogni dubbio; un Assistente Capo con 28 anni di servizio senza demeriti dal prossimo ottobre subentrerà nella qualifica apicale di coordinatore, nel frattempo altri più titolati transitano nel ruolo dei sovrintendenti .la mia domanda è la seguente: se in prima battuta in ambito locale si colmano i posti, allo scadere del prossimo anno in considerazione delle carenze organiche Nazionali il candidato rientrerebbe con i titoli ma si ritrova lo sbarramento a causa della pianta organica locale satura cosa accade?
Auguro una buona Pasqua a tutti e grazie per l’ospitalità .

Di  Max  (inviato il 14/04/2017 @ 16:07:08)


n. 23


GRAZIE DI CUORE PEPPE.
COME AGENTE TECNICO INV. NON DESIDERO ALTRO CHE UN LAVORO DIGNITOSO, QUELLO PER IL QUALE SONO STATO SELEZIONATO TRA MIGLIAIA DI GIOVANI COME ME IN CERCA DI UN FUTURO IN DIVISA.
APRITE IL VOSTRO CUORE VI PREGO, SIAMO 50 RAGAZZI VOGLIAMO VESTIRE LA VOSTRA DIVISA, NON CHIEDIAMO ALTRO CHE UN LAVORO DIGNITOSO CHE POSSA PERMETTERCI DI METTERE SU FAMIGLIA E PORTARE UN PEZZO DI PANE NELLE NOSTRE CASE ONESTAMENTE.
AIUTATECI A PARTIRE VI PREGO.
AUGURI A TUTTI GLI UOMINI E LE DONNE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA E A VOI DEL SAPPE DA PARTE DI UN SEMPLICE RAGAZZO CHE SOGNA LA VOSTRA DIVISA.
W IL SAPPE W LA POLIZIA PENITENZIARIA SEMPRE, A TESTA ALTA RAGAZZI.

Di  AGENTE TECNICO INV.  (inviato il 14/04/2017 @ 12:54:01)


n. 22


@Luca
Non avevo intenzione di eludere la domanda, non mi sono espresso semplicemente perché il Sappe non ha ancora preso in esame la questione. In pratica, non ci siamo proprio posti il problema e quindi le voci che ci attribuiscono contrarietà all’aumento dei posti non sono veritiere.
Peraltro, per sgombrare il campo da ogni equivoco, il Sappe non ha alcun pregiudizio verso l’eventuale aumento dei posti stante anche che tra i candidati ammessi agli orali ci sono anche dirigenti del Sappe.

Di  GB de Blasis  (inviato il 14/04/2017 @ 12:10:47)


n. 21


@gb de blasis
Grazie per la risposta, ma alla mia domanda precisa sei stato ( scusa se ti do del tu) molto sfuggente. È vero o non e vero che il Sappe è contrario a prescindere all'ampliamento dei posti?

Di  Luca  (inviato il 14/04/2017 @ 11:27:20)


n. 20


Auguri di una serena Pasqua a tutto il GRANDE SAPPE.
Io non mi lamento, sarei uno s*****o a farlo.
Tutto quello che verrà sicuramente sarà stato il frutto di tanto impegno e battaglie all'ultimo sangue ad opera di pochissime sigle sindacali e di una sparuta manciata di politici (che è già tanto).
Spero che assumano questi ragazzi Agenti Tecnici che chiedono un lavoro dignitoso. Auguro loro ed ai loro genitori TANTA SERENITA', con l'augurio che vengano presto assunti nel nostro amato Corpo della Penitenziaria.
Il nostro Corpo è composto da persone per bene con il cuore grande. Uomini e Donne capaci di essere duri, ma soprattutto di essere teneri e di emozionarsi con molta facilità, (ne ho incontrati moltissimi in questi tanti anni!).
Ai pensionati invece rivolgo il mio ultimo pensiero.
Vi Auguro che il vostro futuro prenda un assetto definitivo sotto ogni profilo, e che non vi lasci scontenti, soprattutto dal lato economico.
Serena Pasqua a tutti noi.


Di  Peppe  (inviato il 14/04/2017 @ 08:40:25)


n. 19


@Vico
premesso che sei libero di pensare che questo riordino è come La corazzata Potemkin, nel 2005/2006 non c'è stato alcun riordino.
Ora, invece, ci sono alcuni sindacalisti che passeranno commissario coordinatore.
Ma ci sono pure parecchi altri che ci passeranno e non sono sindacalisti, così come sarà per tutti gli altri ruoli e qualifiche.

Di  GB de Blasis  (inviato il 14/04/2017 @ 07:41:36)


n. 18


@Max
no, non è così. Il passaggio nel ruolo dei sovrintendenti avviene a domanda, nel limite dei posti disponibili (in prima attuazione e poi anno per anno) e secondo una graduatoria che verrà formata tenendo conto dell’anzianità nel ruolo e dei titoli.
Si passa, invece, in autonomatico e senza limite di posti alla denominazione di assistente capo coordinatore dopo otto anni nella qualifica.

Di  GB de Blasis  (inviato il 14/04/2017 @ 07:37:20)


n. 17


Questo riordino è, come diceva il mitico Fantozzi, una cagatapazzesca, pperché non hanno fatto ciò che hanno fatto nel 2005/2006, forse perché oggi non c'è nessun sindacalista che deve diventare commissario coordinatore??

Di  Vico  (inviato il 14/04/2017 @ 06:00:37)


n. 16


Grazie x il tempestivo chiarimento. Quindi, riepilogando, quando il candidato matura il diritto, a prescindere dalla necessità della pianta organica locale dei sovrintendenti l'avente diritto transita nel ruolo anche in sovrannumero.

Di  Max  (inviato il 13/04/2017 @ 23:03:26)


n. 15


@Luca
per il momento si tratta soltanto di voci di corridoio e di conseguenza sono solo chiacchiere quelle che attribuiscono al Sappe di volere o non volere l'aumento dei posti. Ad ogni qual modo, ogni ipotesi di aumento dei posti per il concorso vice ispettori in atto potrà essere valutata soltanto dopo l'approvazione del riordino delle carriere tenendo conto di quanti sovrintendenti o sovrintendenti capo ammessi agli orali potrebbero rinunciare optando per le procedure semplificate previste dal nuovo ordinamento.

Di  GB de Blasis  (inviato il 13/04/2017 @ 21:51:29)


n. 14


@Max
si potrebbe capitare.
In pratica uno dei due potrebbe aver avuto ritardi nelle promozioni ad agente scelto, assistente o assistente capo per aver riportato sanzioni disciplinari o per aver riportato classifiche inferiori al minimo.

Di  GB de Blasis  (inviato il 13/04/2017 @ 21:45:45)


n. 13


Tutti felici e contenti con le nuove magnifiche insegne poi quando andate per pagare il bollo auto l'assicurazione le tasse la spesa mostrate le nuove insegne come pagamento tanto i soldi non contano si vive bene anche di insegne.

Di  Anonimo  (inviato il 13/04/2017 @ 19:04:14)


n. 12


Riguardo al concorso interno in corso, si hanno novita sull' aumento dei posti messi a concorso. Circolano voci che proprio voi del Sappe siete contrari a questo aumento...

Di  Luca  (inviato il 13/04/2017 @ 18:06:20)


n. 11


Perdonatemi vorrei riproporre la mia riflessione. Potrà capitare che per risanare le piante organiche dei sovrintendenti osservando i principi di questo riordino due assistenti capo pari corso con 30 anni di servizio , uno in servizio al nord e l'altro in servizio al sud non abbiano la medesima progressione in carriera , avendo comunque i medesimi titoli?

Di  Max  (inviato il 13/04/2017 @ 17:40:34)


n. 10


Grazie di cuore a tutta la redazione spero con tutto il cuore che tutti noi 50Agenti tecnici inv. Possiamo vestire la vostra divisa e coronare il nostro sogno.
AIUTATECI A PARTIRE VI PREGO

Di  Agente Tecnico INV.  (inviato il 13/04/2017 @ 16:35:30)


n. 9


Auguri di una serena Pasqua a tutto il GRANDE SAPPE.
Io non mi lamento, sarei uno s*****o a farlo.
Tutto quello che verrà sicuramente sarà stato il frutto di tanto impegno e battaglie all'ultimo sangue ad opera di pochissime sigle sindacali e di una sparuta manciata di politici (che è già tanto).
Spero che assumano questi ragazzi Agenti Tecnici che chiedono un lavoro dignitoso. Auguro loro ed ai loro genitori TANTA SERENITA', con l'augurio che vengano presto assunti nel nostro amato Corpo della Penitenziaria.
Il nostro Corpo è composto da persone per bene con il cuore grande. Uomini e Donne capaci di essere duri, ma soprattutto di essere teneri e di emozionarsi con molta facilità, (ne ho incontrati moltissimi in questi tanti anni!).
Ai pensionati invece rivolgo il mio ultimo pensiero.
Vi Auguro che il vostro futuro prenda un assetto definitivo sotto ogni profilo, e che non vi lasci scontenti, soprattutto dal lato economico.
Serena Pasqua a tutti noi.


Di  Peppe  (inviato il 13/04/2017 @ 15:41:14)


n. 8


Quindi se ho capito bene decorrenza giuridica 1° Gennaio 2017 e economica dal dal 1° ottobre 2017 ? e chi è andato in pensione in questo frangente prende solamente i gradi e non i soldi… bella porcata!!!!

Di  Mat  (inviato il 13/04/2017 @ 13:25:08)


n. 7


@ Agente Tecnico INV.
Nelle proposte di emendamento al riordino presentate a Camera e Senato da Sappe, Sinappe, Cisl, Uspp e Cnpp abbiamo chiesto di assumere tutti gli Idonei non Vincitori del concorso per i ruoli tecnici.

Di  Redazione  (inviato il 13/04/2017 @ 12:58:06)


n. 6


@simone
Il riordino dovrebbe diventare legge tra giugno e luglio prossimi. Avrà effetto dal 1° ottobre 2017.
Entro fine aprile saranno pagati gli 80 euro più 240 euro di arretrati.
Buona Pasqua anche a te.

Di  Redazione  (inviato il 13/04/2017 @ 12:55:29)


n. 5


Peppe cosa pensare e che dire in proposito alla insegne che di certo non ci restituiranno otto anni di blocchi stipendiali e quindi penso che i soldi del riordino e del contratto sono soldi provenienti dal blocco contrattuale, quel blocco contrattuale che anno messo in crisi le famiglie di milioni di lavoratori del comparto sicurezza difesa e soccorso , al momento la vedo e penso in questo modo per non parlare dei colleghi in pensione con danno pensionistico causato dal blocco stipendiale.

Di  Anonimo  (inviato il 13/04/2017 @ 12:41:29)


n. 4


Che ne sará del futuro di noi 50 Agenti Tecnici INV.?
Abbiamo superato un concorso pubblico e siamo ancora qui a casa, non possiamo costruirci un futuro come tutti gli altri, siamo disperati.
Non potremmo essere impiegati come secondo operatore addetto al prelievo nelle stanze bianche degli istituti penitenziari?
AIUTATECI A CORONARE IL NOSTRO SOGNO DI VESTIRE LA VOSTRA DIVISA.
BUONA PASQUA A TUTTI E W LA POLIZIA PENITENZIARIA SEMPRE.

Di  Agente Tecnico INV.  (inviato il 13/04/2017 @ 11:42:43)


n. 3


si ancora chiacchiere ma quando andra' in vigore il riordino? quando ci pagheranno i soldi di aumento per il riordino, e i soldi delle 80 euro di Renzi dove sono finite? che neanche questo mese ce le hanno date? vi vorrei ricordare che orma i 8 anni di contratto che ci dovevano pagare non hanno sanato ,ci devono pagare gli 8 anni del contratto dicendoci che ad aprile avrebbero dovuto darci gli arretrati dobbiamo passare con la polizia di STATO ciao e buona pasqua

Di  simone  (inviato il 13/04/2017 @ 11:33:50)


n. 2


Commento che fa emergere una certa caratura!
Piuttosto speriamo che l'Amministrazione, rifornisca gli istituti come faceva un tempo.
Potrebbero spedirci la fornitura completa con tanto di Auguri, così come avviene negli altri Corpi di Polizia, che ne pensate?

Di  Peppe  (inviato il 13/04/2017 @ 10:54:07)


n. 1


Belle le nuove insegne pero in farmacia al supermercato dal fruttivendolo dal salumiere dal macellaio arrivato alla cassa comunque si deve pagare con soldi veri .

Di  Anonimo  (inviato il 13/04/2017 @ 07:41:38)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.81.47.168


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore





Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

7 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

8 Braccialetti elettronici: bando di gara per il noleggio di 12 apparecchi per i detenuti ai domiciliari

9 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi

10 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone


  Cerca per Regione