Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Emergenza carceri: Uil e altri a braccetto sotto la neve, smentiti dal Ministro


Polizia Penitenziaria - Emergenza carceri: Uil e altri a braccetto sotto la neve, smentiti dal Ministro

Notizia del 13/02/2012

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 2585 volte)

Scritto da: Ironside

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ci sono sottili fili conduttori che hanno sempre contraddistinto la cosiddetta “emergenza carceri”.

Il primo è l’emergenza carceri stessa la quale, se viene annunciata ogni giorno, in ogni occasione, per anni, alla fine diventa anche un discorso un po’ inflazionato, annacquato e si rischia il famoso effetto del “Al lupo, al lupo”.

Nessuno nega che non viviamo in un clima di emergenza nel nostro ambiente penitenziario, ma le emergenze, per loro natura, devono essere affrontate in tre fasi: 1) individuare l’origine del problema, 2) porre in essere i provvedimenti tampone, 3) rimboccarsi le maniche ed operare come da punto 1 e punto 2, senza sprecare troppe energie in allarmismi che spesso generano più confusione che altro e rischiano di aggravare l’emergenza più che risolverla.

Ci sono invece persone (fisiche e giuridiche) che da questa emergenza stanno cercando (e in parte ottenendo) visibilità mediatica a spese dell’informazione, della possibilità di uscire da questa emergenza e a spese in fin dei conti della Polizia Penitenziaria e delle presone detenute stesse.

L’ultimo esempio (aggiornato a lunedì mattina del 13 febbraio 2012, e sottolineo mattina perché non si sa mai che in serata ne leggeremo delle altre) è il tanto ardito quanto goffo tentativo (in parte riuscito) di accostare l’emergenza freddo, all’emergenza carceri.

Uno dei protagonisti è il nostro “apprendista stregone” per eccellenza, che fino ad ora abbiamo ignorato per comprensione, ma che ora sta facendo pura opera di disinformazione ai danni della Polizia Penitenziaria, il Vostro segretario della Uil; gli altri protagonisti sono altri che, “sfruttando” i decessi di alcune persone detenute nelle carceri, hanno trovato conveniente accostare i decessi all’ondata di freddo che sta attraversando tutta Italia.

I FATTI

11 febbraio -  Ansa: "Se per il trentenne deceduto a Regina Coeli la morte pare essere sopraggiunta per assunzione di sostanze stupefacenti, gli altri due decessi sono avvenuti per malori improvvisi. Riteniamo - denuncia il segretario generale Uil Penitenziari - che a giocare un ruolo determinante possano essere state le condizioni atmosferiche".

12/13 febbraio: Giornalettismo: “I carcerati che muoiono di freddo”, Libero “Carceri: Uil Pa, tre detenuti morti in poche ore. Freddo tra cause”, Il Tempo “Carceri: Uil Pa, tre detenuti morti in poche ore. Freddo tra cause”, Notizie Radicali Italiani: “Viaggio nelle carceri killer d’Italia dove mancano anche i termosifoni”, AgoraVox: “Italia vandalica: morire di freddo in carcere”, etc.

Poi stamattina, il Ministro della Giustizia Paola Severino fa una precisazione…

13 febbraio - Adnkronos: Nelle carceri italiane si muore letteralmente per il freddo? "E' una vera tragedia", risponde alla 'Stampa' il ministro della Giustizia, Paola Severino che, però, a proposito dei recenti decessi di tre detenuti tiene a specificare: "Dopo i nostri accertamenti sulle ultime morti di due giorni fa, sappiamo che in un caso si è trattato di tossicodipendenza e negli altri due casi sono intervenute cause naturali – e poi il Ministro prosegue - E' ovvio che non si può morire in carcere per il freddo”.

Precisazione che di fatto, ristabilisce un po’ di verità dopo le furbesche dichiarazioni del Vostro apprendista stregone…

Vi avremmo volentieri risparmiato questo macabro teatrino, ma qui si sta giocando una partita fatta di chiacchiere e lasceremmo tutti gli apprendisti stregoni ai loro giochi se non fosse per il fatto che come ogni incauto ed inesperto personaggio che manipola cose più grandi di lui, rischia di fare danni.

A farne le spese è la possibilità di mettere in piedi un discorso serio su come uscire da questa emergenza carceri (quella vera) e quindi, se si continuerà su questa strada delle fandonie in cerca di un po’ di visibilità, a farne le spese e a pagarne il prezzo più alto, sarà come al solito la Polizia Penitenziaria!

Leggi anche: L'immagine del Corpo di Polizia Penitenziaria e l'apprendista stregone della Uil

Leggi anche: Complimenti alla Uil per aver infangato anche il nome di Carolina Kostner

 


Scritto da: Ironside
(Leggi tutti gli articoli di Ironside)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Ah ah ah Siderion... : - )) me l'aspettavo un'affermazione come la tua ; - )
E' vero, i due segretari parlano dello stesso argomento, ma con una sottilissima (o macroscopica, dipende da chi vuole intendere) differenza: uno fa dell'allarmismo inventandosi di sana pianta una correlazione tra eventi che non c'è. L'altro riporta il fatto che due detenuti (incapaci di intendere e di volere) sono stati ricoverati per ipotermia perché (poveri loro) essendo incapaci di intendere e di volere, hanno dormito sul pavimento con le finestre aperte...
Secondo il ragionamento che fa la Uil è come dire che le carceri che iniziano con la lettera "C" sono pericolose perché nelle ultime ore vi è deceduto almeno una persona. Sveglia... Con affetto ; - )

Di  Ironside  (inviato il 14/02/2012 @ 18:43:29)


n. 3


Visto che siete in tanti a scrivere come anonimi almeno mettetevi d'accordo visto che qui scrivete una cosa e sui giornali confermate quello che scrive Sarno...... http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/14/denuncia-choc-sindacati-detenuti-morti-carcere-causa-freddo/191174/

Di  sideiron  (inviato il 14/02/2012 @ 15:22:01)


n. 2


il signor Eugenio puo fare solo le sfilate di carnevale

Di  bgty  (inviato il 14/02/2012 @ 06:51:26)


n. 1


----- caro ironside-----

Certo che classe non è acqua .....lo ripeto e lo ripeterò ancora poichè l'apprendista stregone può avere una " lection magistralis ", invece di manipolare l'informazione che resta la priorità dei cittadini in quanto sanciti sia dalla Costituzione Italiana che da regolamenti dell'ordine dei giornalisti....... e non da arbitrarie e quindi discutibili regole fatte " motu proprio" da un apprendista stregone in cerca di pubblicità-sindacale-penitenziaria .
Ahimè con chi bisogna confrontarsi......ma è la legge della democrazia poichè cespuglietti come quelli ove appartine lo stregone soffre della troppa rapprersentività del SAPPE.......... ma a proposito il cartello del 57% che fine ha fatto Ironside??
Meno male che il Ministro severino ha precisato a mezzo informazione mediatica che le morti in carcere non possono avvenire come informa il solito stegone dell'informazione...al limite si muore dal freddo i cosiddetti " clochard " ...e con un senso umano me ne dispiace .......molto trattasi sempre di una vita umana ...
Analizzare il problemma, capirlo, organizzarlo, ponderarlo, scriverlo con il tatto diplomatico politico-informativo rispetto agli equilibri oggettivi del comparto mica sono cose di poco conto?????? Vero???
Ma quanto tempo che spreco intorno ad uno stregone.......non sarà che diventi anch'io stregone???
----sarà magari faccio una magia di tessere ? di rappresentanza......
Il freddo ha interessato molti paesi.....ma al paese dello stregone sarà arrivato??? avrebbe potuto causare chissà quante vittime , viste le avverse condizioni climatiche ...., e poi leggiamo che si muore in carcere .................
...Ma mi faccia il piacere diceva il grande TOTò

Sempre grande la competenza e la satira del SAPPE......!! il gatto e il topo ......... e fermiamoci quà , per il momento!

Di  il cinico  (inviato il 13/02/2012 @ 19:30:03)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.142.219


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione