Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Enormi falle nella sicurezza, ma due Poliziotti penitenziari vengono condannati per procurata evasione! Perché? Perché si.


Polizia Penitenziaria - Enormi falle nella sicurezza, ma due Poliziotti penitenziari vengono condannati per procurata evasione! Perché? Perché si.

Notizia del 28/05/2015

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 3773 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Enormi falle nella sicurezza e non certo imputabili ai Poliziotti Penitenziari, eppure il Tribunale ha condannato due colleghi per procurata evasione a due mesi e un mese e venti giorni di reclusione. A sostenere l’estraneità dei due, con prove alla mano, non è stata la difesa, ma addirittura la pubblica accusa! Eppure …

Eppure sono stati condannati dal tribunale di Lecco con una sentenza a firma del giudice Salvatore Catalano.

Poliziotti Penitenziari condannati per evasione: ignorata anche la requisitoria dell’accusa che parlava di enormi falle nella sicurezza

La mattina del 18 luglio 2010 due detenuti si resero protagonisti di una rocambolesca evasione dal carcere di Lecco Pescarenico, ma a nulla sono valse le deposizioni dei testimoni e la requisitoria dell’accusa che nell’udienza del 30 marzo scorso aveva concluso ricordando: “le falle della struttura penitenziaria non possono essere imputate agli agenti e non ci fu neppure negligenza perché i due dovevano vigilare su cinquanta-sessanta detenuti”.

Nel carcere di Lecco quella mattina mancava la sentinella nella garitta, le telecamere di sorveglianza erano spente ed era del tutto assente invece il sistema anti-intrusione e anti-scavalcamento. Eppure ...

Condannati.

Fatta sempre salva la piena autonomia della Magistratura e pur sempre nel rispetto delle sentenze di cui ancora (di questa) non si conoscono le motivazioni, come Poliziotto penitenziario “in miniera” mi aspetto che ora si scateni un putiferio di accertamenti da parte del Ministero della Giustizia per capire come sia possibile che due servitori dello Stato possano essere lasciati in prima linea allo sbaraglio e siano costretti pure a pagare se (inevitabilmente) prima o poi succede qualcosa di spiacevole.

E spero con la stessa solerzia con la quale si intervenne nella “famosa” vicenda dei Like su Facebook: Commenti facebook: se anche il Ministro si schiera contro di noi … 

Do per scontato che ora TUTTI i sindacati di Polizia Penitenziaria facciano scudo ai due a prescindere da qualsiasi cavillo legale che li abbia fatti ritenere colpevoli al Giudice. Non è possibile che a pagare sia sempre l’ultimo anello della catena, anche quando ci si trova, come oggi, in un sistema di “vigilanza dinamica” (sinonimo per definire la mancanza di qualsiasi tipo di controllo nelle sezioni detenitve).

 


Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 12


....e che vuoi commentare.....poi ti sospendono e ti processano solo per aver espresso il proprio pensiero.....

Di  Fernando  (inviato il 13/06/2015 @ 08:27:39)


n. 11


PURTROPPO SIAMO DI NUOVO SOTTO ATTACCO HACKER

Di  Redazione  (inviato il 04/06/2015 @ 08:18:54)


n. 10


cosa è successo al sito del SAPPE?????

Di  topogigio  (inviato il 03/06/2015 @ 20:35:29)


n. 9


e voi come sindacato che posizioni avete preso?

Di  marco  (inviato il 03/06/2015 @ 17:57:40)


n. 8


senza nessuna polemica ordo , buon lavoro anche a te.
W sempre la Polizia Penitenziaria.

Di  Anonimo  (inviato il 03/06/2015 @ 12:39:09)


n. 7


Come desideri caro anonimo post. 6!!!
L'importante è che tu sia sereno...
Buon lavoro

Di  Ordo▲  (inviato il 03/06/2015 @ 11:40:02)


n. 6


lo stesso buongusto di mettere un nike name ,cambiando l' "ordine " dei fattori il prodotto non cambia .

Di  Anonimo  (inviato il 01/06/2015 @ 18:19:09)


n. 5


Cari anonimi, abbiate almeno il buon gusto di mettere un nome...non vi pare?
Mica vi succede qualcosa!!! eheheheheheheh

Di  Ordo▲  (inviato il 01/06/2015 @ 14:17:34)


n. 4


ho scritto solo per precisare il termine " portare il pane a casa " a scanso di equivoci ! non posso dare giudizi su persone che non conosco ,non era mia intenzione .

Di  Anonimo  (inviato il 31/05/2015 @ 13:30:01)


n. 3


x scrupoloso e zelante: e chi ha detto che porto il pane a casa facendo male il mio mestiere.

Di  Anonimo  (inviato il 30/05/2015 @ 19:11:11)


n. 2


portare il pane a casa per me significa espletare il proprio mandato con scrupolo e zelo.

Di  Anonimo  (inviato il 29/05/2015 @ 20:09:15)


n. 1


faccio questo mestiere solo per portare il pane a casa. Sono stufo di galleggiare nel fango.

Di  Anonimo  (inviato il 28/05/2015 @ 20:30:49)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.74.137


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione