Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Essere poliziotto penitenziario: una professione complessa carica di mille sfumature


Polizia Penitenziaria - Essere poliziotto penitenziario: una professione complessa carica di mille sfumature

Notizia del 17/02/2016

in Accadde al penitenziario

(Letto 11063 volte)

Scritto da: Agente Sara

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Essere poliziotto penitenziario vuol dire svolgere un ruolo complesso e carico di mille sfumature e chi indossa questa uniforme ogni giorno sente di appartenere ad un Corpo al quale vorrebbe dare sempre il meglio.

Quando ci si arruola s’intraprende un percorso di studio sui banchi di scuola e poi, una volta terminato il tutto e superato l’esame finale, arriva la tanto attesa destinazione, da lì a poco il primo giorno in istituto, dove la vita lavorativa non la si legge più attraverso le pagine di un libro, bensì tra quello che è davvero la realtà penitenziaria.

Ogni giorno ci si rende conto di come tra le mura sia tutto diverso, mai prevedibile, quando in più occasioni a far tanto è proprio la collaborazione con i colleghi, l'unica cosa che riesce a farti crescere nel tempo come persona e come uomo/donna in divisa.

Pian piano s’impara come essere poliziotto penitenziario è un ruolo altamente complesso.

Basti pensare a quando si entra in un reparto detentivo, dove si impara a conoscere una realtà completamente variegata, nella quale ciascun ristretto ha un proprio carattere, un proprio modo di vivere la realtà detentiva ed in tale contesto si apprende  come il poliziotto penitenziario sia lì, sempre in prima linea, affinché tutto si svolga regolarmente in tema di ordine e sicurezza.

Svolgere il proprio servizio, nel tempo, insegna a comprendere come  in una sezione apparentemente tranquilla, il più delle volte, diventa necessario intervenire per riuscire a fronteggiare qualsiasi evento critico possa realizzarsi, come una rissa improvvisa, uno stato di sconforto del detenuto, un gesto autolesionista da parte del ristretto più vulnerabile eccetera, eccetera ...

E lo stesso lo s’impara quando ci si ritrova ad una visita ambulatoriale immediata al pronto soccorso, ovvero durante un piantonamento ospedaliero, una traduzione per il trasferimento di un detenuto da un istituto ad un altro, eccetera,  eccetera .... 

S’inizia come agente, quando tutto sembra una realtà sconosciuta, e pian piano passano gli anni, si cambia qualifica, si diventa più padroni del proprio lavoro eppure, a volte, il carcere e tutte le sue dinamiche t’insegnano come nel lavoro del poliziotto penitenziario non si finisce mai di imparare.

Il trascorrere degli anni porta poi a pensare a come si era ieri, a come si è oggi, a come sarà in futuro il nostro Corpo di Polizia.

Io auspico al meglio, perché gli uomini e le donne della Polizia Penitenziaria sono persone capaci di svolgere un lavoro complesso, articolato, carico di mille sfumature, dove il più delle volte diventa difficile riuscire solo a spiegarlo e bisogna davvero calarsi nel ruolo ed indossare l’uniforme per poterlo comprendere.


Scritto da: Agente Sara
(Leggi tutti gli articoli di Agente Sara)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


17/02/2016 REGGIO CALABRIA
Nicola Gratteri e ruolo della Polizia Penitenziaria: più videoconferenze e con soldi risparmiati dalle traduzioni assumere Poliziotti Penitenziari.

Stiamo solo pendendo il nostro prezioso tempo a gridare a gran voce, GRATTERI CAPO DAP SUBITO!

Di  App.to Calabroto  (inviato il 17/02/2016 @ 14:13:26)


n. 1


Evasione sventata: detenuto magrebino tenta di passare dalle fogne del carcere.

Rispondo pessonammente di pessona.
Ho forse capito come hanno fatto i colleghi a rintracciarlo, anche se ha cercato di confondersi con gli altri detenuti.........
Fetuuuuuuuuu!!!!!!! eh he eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh eh

Di  App.to Catarella  (inviato il 17/02/2016 @ 14:11:49)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.128.52


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione