Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Evasione Sollicciano... stava per succedere di nuovo !!!


Polizia Penitenziaria - Evasione Sollicciano... stava per succedere di nuovo !!!

Notizia del 03/08/2010

in Accadde al penitenziario

(Letto 3394 volte)

Scritto da: Giovanni Secci

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Ma per fortuna grazie alla professionalità del Personale di Polizia Penitenziaria in servizio al Reparto Colloqui, il tentativo di evasione posto in atto da un detenuto della Casa Circondariale di Sollicciano è naufragato per un soffio.
E’ accaduto nel primo pomeriggio del 29 c.m. al “Giardino degli incontri”, l’area verde riservata ai colloqui detenuti/familiari, più volte al centro di polemiche sollevate in gran parte da questa Sigla Sindacale che fin dall’inizio si è opposta all’apertura per l’assoluta mancanza dei canoni minimi di sicurezza.
Approfittando proprio del fatto che la vigilanza è cronicamente ridotta al minimo, l’aspirante uccel di bosco, si è mimetizzato nel gruppo dei familiari in uscita al termine dei colloqui, raggiungendo senza troppe difficoltà il piazzale antistante il Block House, dove è stato bloccato poco prima che guadagnasse l’uscita.
Il Personale numericamente insufficiente, la collocazione dell’area troppo vicina al muro di cinta e agli ingressi principali, hanno fatto sì che il “Giardino degli incontri” si rivelasse uno degli anelli più deboli della “ciclopica” struttura di Sollicciano. Riteniamo che l’aforisma del “ciclope” mitologico sia quanto mai calzante all’episodio in questione.
Anche il “ciclope Sollicciano” infatti, nonostante l’imponente mole è costretto suo malgrado a vigilare con un occhio solo ed è facile che qualche Ulisse dei tempi nostri, provi a fuggire “aggrappato sotto le pecore”!!! Il tono burlesco di questa nota, che ci concediamo ispirati dall’esito a lieto fine della vicenda, non deve però fuorviare dal problema reale che persiste e che denunciamo da tempo.
L’utilizzo dell’area verde a nostro avviso, dovrebbe avvenire solo in presenza di un numero sufficiente di Agenti addetti al controllo, con la garitta sovrastante il “Giardino” costantemente presidiata e in mancanza di tali canoni i colloqui dovrebbero svolgersi esclusivamente nelle apposite Sale interne.
Siamo comunque certi che la precaria situazione, aggravatasi nel tempo, può essere sanata esclusivamente dai Superiori Uffici e che le responsabilità in ordine ad episodi come quello scongiurato, non possono ricadere solo sulla Polizia Penitenziaria in servizio a Sollicciano, in quanto troppo povera di risorse umane e di idonei strumenti per garantire la sicurezza. 
 
Giovanni Secci 

Scritto da: Giovanni Secci
(Leggi tutti gli articoli di Giovanni Secci)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata
Nuovo carcere a Nola: in scadenza il bando per la realizzazione
Chiso l''OPG di Montelupo Fiorentino: consiglieri comunali accusano sprechi e disagi
Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada
Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria
15 febbraio 1977, 40 anni fa l''arresto di Renato Vallanzasca
Londra, carcere di Northumberland: le gang ormai controllano lo spaccio
Como, agente di Polizia Penitenziaria aggredita da una detenuta


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.129.71


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Anche i mafiosi hanno fame





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

7 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

8 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

9 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada

10 Danneggiò le auto dei Poliziotti nel parcheggio del carcere di Ancona: individuato grazie alle telecamere


  Cerca per Regione