Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Finanziaria: ci vuole franchezza e sincerità


Polizia Penitenziaria - Finanziaria: ci vuole franchezza e sincerità

Notizia del 28/07/2010

in Anppe

(Letto 1789 volte)

Scritto da: Lionello Pascone

 Stampa questo articolo


Si vorrebbe comprendere come si fa a sostenere, quasi tutti i giorni, che nella Legge finanziaria 2010 e nella manovra economica,  stabilita nel decorso mese di giugno 2010, non sono previste tasse.
Si vorrebbe comprendere come si possano contraddire gli organi di informazione che, quotidianamente, smentisco-
no affermazioni del genere, illustrandoci aumenti a raffica di tributi e tariffe. 
Non è, infatti, possibile nascondere l’aumento dei pedaggi autostradali, l’incremento dei carburanti e del gas, a cui devono aggiungersi i balzelli regionali e locali, connessi alla elevazione degli oneri per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, alle addizionali IRPEF, ai paventati pedaggi per il transito sul GRA di Roma; per non dire dei costi delle assicurazioni auto  (i più cari d’Europa). 
Così si apprende che il PIL dell’anno 2009 è cresciuto ulteriormente, vale a dire che il 43,5% del reddito individuale è sottoposto a prelevamento fiscale, che sta chiaramente a denotare che quelle tasse che, “si dice”, non sarebbero state aumentate, pesano, però, maggiormente sulle tasche dei cittadini.
Perchè bisognerebbe spiegare, in modo chiaro, se queste non sono tasse, cosa sono diversamente? 
Chi le paga, se non sempre lo stesso destinatario che, senza avere migliorametni sociali e delle condizioni di vita, è costretto a partecipare alla spesa pubblica diminuendo sempre più le proprie risorse economiche cioè in pratica il proprio potere di acquisto.
Non è una pretesa fuori luogo quella di ottenere franchezza, sincerità, in una consapevolezza complessiva di sacrifici che, come al solito, si riversano sempre sugli stessi contribuenti, quelli che hanno un reddito fisso (dipendenti pubblici e pensionati) a cui facilmente e con immediatezza si può attingere, nella certezza di non ricevere riscontri diretti negativi, perchè impossibilitati.
Sarebbe ora - e l’ulteriore condizionale è d’obbligo in quanto sempre privo di ascolto e della minima attenzione - di cospargersi umilmente il capo di cenere e di vestirsi di sacco e di non usare più inutili frasi imbonitrici, quando la realtà è ben diversa e determinata dagli stessi imbonitori.
 

 


Scritto da: Lionello Pascone
(Leggi tutti gli articoli di Lionello Pascone)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Biella, agente di Polizia Penitenziaria Aggredito da un Detenuto
Evasione da Sollicciano: due dei tre evasi erano stati arrestati qualche giorno prima
Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata
Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.159.180


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

8 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione