Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Fumare è come sputare !


Polizia Penitenziaria - Fumare è come sputare !

Notizia del 29/09/2011

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 3590 volte)

Scritto da: Vento Contrario

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

Il fumo fa male, chi può dire il contrario.
Ma il vizio è duro a morire e allora si è disposti a tutto pur di fumare.
Per un fumatore la sigaretta rappresenta un motivo d'evasione, una pausa, un momento di puro relax. Tanto che in carcere questa "evasione" è maggiormente sentita e quindi accontentata.
"Il mese d'agosto non dovrebbe venire mai" confidò un collega a quello che per un pacchetto di sigarette si vide aggredito e sputato in faccia, accompagnato da frasi che apostrofavano i suoi familiari in malissimo modo.
Storie di vita ormai quotidiana all'Ucciardone, dove da una parte ci sono i cattivissimi agenti che cercano di sopperire ai ritardi ed alle disfunzioni di un'amministrazione distratta, che manda in ferie l'unico ragioniere delegato alla firma per il cambio vaglia, senza pensare ad un sostituto o a qualcosa che sopperisca a tale mancanza, in un mese rovente come quello d'agosto. Dall'altro dei detenuti che per far valere i propri diritti, hanno pensato bene di diventare dei novelli lama o cammelli, per cui quando qualcosa non piace, o si tenta di riparare al sistema guasto, pensano bene di sputare in faccia all'agente del piano!
Accade quindi che nel vecchio Istituto di Palermo per il motivo che avete letto, un detenuto tenti prima d'aggredire, poi di colpire, ed infine di sputare ed offendere pesantemente l'unica persona che stava tentando di risolvere il suo problema.
La contromisura ad un comportamento del genere non si è fatta attendere!
Si è provveduto quasi nell'immediato a portare le sigarette al novello "lama fumatore" ed a spostare ad un'altra sezione il collega vittima della sputazzata, ma non subito attenzione.
Prima si è preferito aspettare che il detenuto che lo aveva minacciato pesantemente, rientrasse dai passeggi accompagnato da tutti i suoi compagni di cella, e poi con calma il giorno dopo si è pensato di far qualcosa......
Insomma fumare fa male, ma a volte fa più male del fumo passivo!
 
Vento Contrario
 
 

Scritto da: Vento Contrario
(Leggi tutti gli articoli di Vento Contrario)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


durante gli anni del 1920 nelle carceri italiane ne detenuti ne gli agenti potevano fumare........ sarebbe troppo bello potere ritornare come allora

Di  peterpiper  (inviato il 25/03/2012 @ 20:01:34)


n. 1


Caro collega di Palermo, hai tutta la mia solidarietà..Commenti?? ma per favore non fatemi vomitare, per farlo dovrei avere difronte a me, quelle persone che gli hanno portato le sigarette...e magari gli hanno fatto un cazziatore al MIO collega...Ma devo dirtelo caro collega di Palermo, per essere solidale con te,e per l'ennesima volta gridare a tutti chi ci comanda, civili e non.....Tanti anni fà in un Istituto del nord, dove prestavo servizio, mi capito un 8.16 alla rotonda,ad un certo punto vidi un Collega che stava in ginocchio chiuso in un angolo, mentre il detenuto lo colpiva con pugni e calci,che feci?? manco lo devi chiedere,lascai il mio posto di servizio, e andai in aiuto del Collega..riusci a salvarlo con tanta fatica perchè il detenuto era in estinenza da eroina così dissero inutile che vi racconto in che stato era il Collega...MORALE!? io presi 10 giorni di riduzione paga, per aver abbandonato il posto di servizio, poi ridotte a 5 dal DAP..il collega fù allontanato da quella sezione a suo dire (il detenuto) il Collega non faceva altro che istigare tutti i detenuti in quelle condizioni..All'epoca non c'era il metadone..Niente di più falso..io metterei il Direttore alla rotonda e il Comandante con le chiavi in mano in sezione dove sono tutti i detenuti sono fumatori ma niente sigarette..
Viva il Sappe

Di  pablo  (inviato il 07/10/2011 @ 19:43:44)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.232.40


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione