Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Giovanni Tamburino è il nuovo Capo Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria (DAP)


Polizia Penitenziaria - Giovanni Tamburino è il nuovo Capo Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria (DAP)

Notizia del 03/02/2012

in Attualita

(Letto 9322 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi alle ore 10,00 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio, Mario Monti.

Il Consiglio ha approvato i provvedimenti proposti del Ministro della Giustizia Paola Severino.
 
Sono stati conferiti i seguenti incarichi di Capo di Dipartimento:
 
dottor Giuseppe TAMBURINO – amministrazione penitenziaria (DAP);
dott.ssa Manuela ROMEI PASETTI – giustizia minorile (DGM);
dottor Eugenio SELVAGGI – affari di giustizia; 
 
il dottor Luigi Giuseppe BIRRITTERI è stato confermato nell’incarico di Capo del Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi.
 
Tamburino, attualmente capo del tribunale di sorveglianza di Roma, andrà a sostituire Franco Ionta.
 

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


Per un ex detenuto.
Prima di dare delle valutazione, informati che non ci chiamiamo più Agenti di Custodia ma Polizia Penitenziaria e poi senza pregiudizio per nessuno, non non siamo rivali di niente in quanto NOI siamo un CORPO DI POLIZIA con compiti ben precisi, questo tanti Politici e Dirigenti di Palazzo dimendicano.

Di  Il proff.  (inviato il 10/02/2012 @ 12:41:43)


n. 9


per il prof:
Cercavo di dare una valutazione obbiettiva, senza pregiudizi e rivalita tra le due componenti degli istituti di pena (polpen - detenuti).
Credo che se ci saranno utili innovazioni della nuova gestione del dap i benefici li avranno anche gli agenti di custodia: un clima disteso è sinonimo di una scorrevole giornata lavorativa (sicurezza inclusa) e senza retorica di una migliore riabilitazione del detenuto
. Grazie del consiglio, ma se trovo aggiornamenti interessanti su questo sitoi continuero a leggerli e a commentarli cercando di non avere solo un punto di vista e con la netiquette che ogni forum esige.

Di  un ex detenuto  (inviato il 08/02/2012 @ 15:13:29)


n. 8


A ex detenuto, al momento che dici che ha gia lavorato nel campo è tutto al tu favore...a parte questo di consiglierei di cambiare sito.
Al nuovo Capo D.A.P. auguri fino alla nuova Legislatura..poi ne arriva un'altro...e poi ancora un'altro più o meno i stessi ( si fanno i favori tra politici ).
E' la Polizia Penitenziaria? bhe poi vedremo.

Di  il Proff  (inviato il 07/02/2012 @ 20:57:09)


n. 7


per marco:
e gia qualcosa....... E' pur sempre un uomo che ha gia lavorato nel campo. Ed è molto innovativo. Di sicuro peggio di cosi al DAP non si puo, e un po di nuove idee non possono far male

Di  un ex detenuto  (inviato il 07/02/2012 @ 17:33:21)


n. 6


...è un magistrato di sorveglianza, i problemi li conosce si, ma quelli dei detenuti.

Di  marco  (inviato il 06/02/2012 @ 13:36:23)


n. 5


DOTTOR TAMBURINO AUGURI E BUON LAVORO.

Di  ZAPPA 62  (inviato il 05/02/2012 @ 18:10:45)


n. 4


Auguri di buon lavoro al Magistrato Dottor G.TAMBURINO quale nuovo Capo Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, con la speranza che venga tutelata al massimo la professionalita' della POLIZIA Penitenziaria e che si ponga fine una volta per tutte alla massacrante campagna denigratoria nei confronti di tutti gli appartenenti che giorno per giorno con zelo sacrificano la propria vita nei vari Reparti d'Italia.

Di  Giovanni  (inviato il 04/02/2012 @ 12:34:00)


n. 3


Sono tutti gli stessi, tanto non cambia niente per chi operara giornalmente nelle carceri Italiani, anzi cambia in peggio.....Saluti

Di  Massimo  (inviato il 04/02/2012 @ 09:17:16)


n. 2


Finalmente una persona che conosce l'Amministrazione!!!!!
Di solito le persone integgerimi sono quelle che falliscono per prime, come quelle che non salutano perchè forse si sentono superiori.
L'unica legge della natura è che tutto finisce e bisogna, per chi è credente, rendere conto a Dio, l'unico vero signore che c'é.
Un augurio di buon lavoro al Dr. Tamburino da una persona che lavora nell'Ammnistrazione da trentatre anni.

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 03/02/2012 @ 23:18:27)


n. 1


Ho appena letto l'articolo su L'ESPRESSO. Avevamo ragione noi : tutti a casa. Che tristezza ragazzi!!!!! Spero, anche se non lo credo, provino un pò di VERGOGNA. Dottor Tamburino: ben venuto, ci auguriamo tutti che lei possa far meglio.

Di  ANTONIO  (inviato il 03/02/2012 @ 19:55:19)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.146.179.146


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione