Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Governo britannico mette on line sito per conoscere efficienza delle forze di polizia


Polizia Penitenziaria - Governo britannico mette on line sito per conoscere efficienza delle forze di polizia

Notizia del 16/03/2015

in Attualita

(Letto 1226 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Dopo aver messo on line un sito internet contenente una mappa interattiva con le statistiche di tutti i crimini commessi in Inghilterra e Galles (basta inserire il codice postale o il nome di una via per conoscere il tasso di criminalità di una particolare area), il Governo britannico ha lanciato il sito internet hmic.gov.uk che rende pubbliche le statistiche relative alle forze dell’ordine.

Si tratta di dati relativi alla comparazione dell’efficienza delle 43 diverse forze di polizia che operano sul territorio secondo chi ha risolto più crimini, chi ha speso, e come, più soldi dei contribuenti e, infine, quanti crimini sono finiti in tribunale e quanti sono rimasti irrisolti.

Visitando il sito si trovano una serie di grafici che permettono di fare comparazioni e scoprire, per esempio, che la Metropolitan Police - responsabile dell’area della Grande Londra - ha affrontato il più alto numero di crimini, mentre nella sola City of London si è registrato il numero più basso.

Quanto alla qualità del servizio, invece, scopriamo che la polizia di Dyfed-Powys, operativa in alcune contee del Galles, negli ultimi 12 mesi ha risolto il maggior numero di crimini tra quelli avvenuti nella propria area.

Per crimini risolti, è ben spiegato nella legenda del sito, si intendono quei casi in cui chi ha commesso il reato ha ricevuto una punizione ufficiale, dal carcere alla semplice sanzione.

La polizia di Dyfed-Powys, per proseguire l’esempio, si trova a circa metà della classifica delle forze di polizia che hanno speso di più nell'ultimo anno rilevato.

In testa c’è la Metropolitan Police, mentre in coda troviamo quella del Lincolnshire.

Inutile dire che l’introduzione di questo servizio è stato accompagnato da una serie di polemiche: c’è chi sostiene che il rendere pubblici questi dati potrebbe ledere la credibilità degli agenti che si trovano a lavorare nelle aree col minor numero di crimini risolti.

C’è anche chi vede il lato positivo e crede che in questo modo gli agenti saranno messi in competizione e spinti a fare del loro meglio per il bene della popolazione.

Ma non è tutto, prossimamente verrà data la possibilità agli utenti di tracciare i singoli crimini, dalla denuncia all’eventuale iter in tribunale.

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata
Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata
Nuovo carcere a Nola: in scadenza il bando per la realizzazione
Chiso l''OPG di Montelupo Fiorentino: consiglieri comunali accusano sprechi e disagi
Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.108.207


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

9 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione