Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Grazie alla Ministra Cancellieri la Polizia Penitenziaria entra finalmente nella DIA. Primi risultati positivi della gestione dei Prefetti: 1 Funzionario, 2 Ispettori, 4 Sovrintendenti e 4 Agenti/Assistenti


Polizia Penitenziaria - Grazie alla Ministra Cancellieri la Polizia Penitenziaria entra finalmente nella DIA. Primi risultati positivi della gestione dei Prefetti: 1 Funzionario, 2 Ispettori, 4 Sovrintendenti e 4 Agenti/Assistenti

Notizia del 16/09/2013

in Perché siamo un Corpo di Serie B

(Letto 6978 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 

La nostra non era solo una provocazione!

Sono mesi che auspichiamo la nomina a Capo del Dap di un Prefetto proveniente dalla Polizia di Stato.

Solo oggi, dopo più di vent’anni, la Polizia Penitenziaria riesce ad entrare nella Direzione Investigativa Antimafia e ci riesce solo grazie alla Ministra Cancellieri (Prefetto) e al suo entourage di Prefetti e Funzionari provenienti dal Ministero dell’Interno.

Chi dovesse sostenere che si tratta di una coincidenza è in malafede o non capisce niente!

Dopo una norma di salvaguardia ed una lunga serie di incontri e trattative con le altre forze dell’ordine (incontri ai quali hanno partecipato il Prefetto Sinesio e il Cons. Cascini) è stato modificato l’organico della DIA con l’inserimento di un Commissario, due Ispettori, quattro Sovrintendenti e quattro Agenti della Polizia Penitenziaria.

 

Grazie Ministra Cancellieri.

Adesso completi l’opera e ci mandi un Prefetto a largo Daga!

 
 
 
 

Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 20


I funzionari di Pol pen devono fare parte integrante del comitato per l ordine e la sicurezza pubblica al posto dei direttori

Di  commissario  (inviato il 05/10/2013 @ 23:53:13)


n. 19


io ho contattato la dia di roma mi hanno detto che ancora non è vero niente

Di  vincenzo  (inviato il 20/09/2013 @ 11:42:49)


n. 18


Finalmente e vaiiiii !!!!!!

Di  maria  (inviato il 19/09/2013 @ 23:18:08)


n. 17


e mo..............ci aspetta la sezione

Di  Anonimo  (inviato il 19/09/2013 @ 21:25:33)


n. 16


Mi piacerebbe far parte di questo gruppo ma pultroppo ci sono sempre i raccomandati perchè l'Italia e questa...........................................
BUON LAVORO A TUTTI.

Di  MASSIMO  (inviato il 18/09/2013 @ 16:47:22)


n. 15


Tutti siamo contenti e fieri che il Corpo cresce, ma purtroppo qualcuno continua a far orecchie da mercanti, I CRITERI PER ENTRARE NELLA DIA, quali sono? . Non è una novità che sono sempre gli stessi quelli che occupano i posti migliori, amici, figli e conoscenti dei vertici del dap. Piuttosto pensiamo a come far diventare il lavoro delle sezioni più sicuro, viste le innumerevoli aggressioni che si registrano quotidianamente, la polizia di stato che fa servizio nei CIE, opera con scudi e manganelli, nonostante i loro utenti non siano criminali ma spesso disgraziati in cerca di fortuna.

Di  luca  (inviato il 18/09/2013 @ 11:30:24)


n. 14


condivido il commento n 13 ........!

Di  peppe indignato  (inviato il 18/09/2013 @ 00:08:31)


n. 13


Mi dispiace dirlo......ma dobbiamo essere sempre critici, finalmente siamo entrati nella DIA, sono contentissimo, anzi spero che presto facciamo parte anche con piccole aliquote nelle sezione di polizia Giudiziaria delle procure della repubblica) brava Ministro Cancelliere iniziamo a diventare corpo di Polizia di serie A Grazie........Grande s a p pe lavora per portacci alle procure. Matteo Ricciardi

Di  Matteo Ricciardi  (inviato il 18/09/2013 @ 00:05:51)


n. 12


ma che fanno dice il collega???? booooo!! ma chi sono questi della DIA , sempre gli stessi!!!! chi li ha scelti boooooo come li anno scelti Booooo!!! erano al DAP per questo sono bravi????? ma che fanno??? boooo faranno l'autista a qualche funzionario.
Maaaaa finisce sempre cosi, !! " adesso apri che quello della cella 3 deve fare la docci.


Di  LUI  (inviato il 17/09/2013 @ 22:14:43)


n. 11


Sapete carissimi colleghi, io mi sono arruolato nel lontano 1989, e nei diversi anni di carriera ne ho visti di colleghi arrivare e tutti entusiasti di essere arruolati e pronti per far servizio ma molti di loro (tantissimi)dopo pochi mesi già si lamentavano (ma io devo fare questa vita)e poco dopo li vedevi che facevano di tutto ragionieri, segretari, matricolisti, muratori, imbianchini, idraulici ok tutto ma mai che parlassero di sezioni , anzi si inventavano tutto pur di non entrare in sezione, adesso io mi chiedo sono anni che si parla di mancanza di personale, colleghi che fanno turni massacranti e i nostri vertici si preoccupano di istituire il gruppo del nic, il servizio di polizia stradale e quant'altro se ne inventeranno, adesso mi chiedo c'era bisogno di andare anche nella dia?

Di  Gabriele  (inviato il 17/09/2013 @ 21:10:46)


n. 10


In questo caso spero che sia il momento di mettere un vero Capo al D.a.p OVVERO un PREFETTO un vero MENAGER della POLIZIA , perchè solo lui può sentire vicino i problemi di un corpo di Polizia .

Di  peppe indignato  (inviato il 17/09/2013 @ 14:42:29)


n. 9


Il Prefetto Cancellieri, e badate non non è una "deminutio" (il Ministro lo può fare anche una show-girl, il Prefetto no), potrebbe essere per la Polizia Penitenziaria, quello che è stato l'allora Ministro Alemanno per la Forestale, con un particolare merito, il Ministro Alemanno, ha sfruttato la forza di un governo politico e l'apparente solidità dei conti pubblici, il Prefetto Cancellieri, se riuscirà a portare questo cambiamento, lo farà nel contesto di un Governo tecnico, e in una situazione economica precaria accertata.
Piuttosto, sarebbe ora di di ripristinare la presenza di almeno un Funzionario presso la Criminalpol, invece di inventarsi improbabili posti presso il DAP, un posto lasciato vacante, che dimostra quanto i Dirigenti Penitenziari, operino come consuetudine contro gli interessi istituzionali della Polizia Penitenziaria.
Dipartimento da COMMISSARIARE senza indugi...

Di  Pasquino  (inviato il 17/09/2013 @ 10:00:42)


n. 8


Esimio Ministro questo piccolo passo è un balzo enorme per la Polizia Penitenziaria.....GRAZIE
La prego, inoltre, di voler valutare bene le prossime nomine dei dirigenti generali, dia un forte segnale, che siano i meritevoli, quelli che lavorano per una amministrazione migliore e per una Polizia Penitenziaria proiettata all'altezza dei propri compiti. Si faccia sentire e sbatta i pugni sulla scrivania, faccia in modo che ognuno faccia il proprio dovere, che ogni distretto o regione sia controllato dal dirigente generale e che gli ordini e le disposizioni del Dap o del Ministro vengano eseguiti senza se e senza ma. Piombi all'improvviso nelle carceri e ascolti il personale,QUELLO IN PRIMA LINEA e non quello che viene reso disponibile. Ci ascolti..... ci farebbe piacere che Lei entrasse nella nostra storia.
Ancora grazie

Di  Pasquale  (inviato il 16/09/2013 @ 18:04:38)


n. 7


beh, intanto il posto c'è anche x noi, poi si spera che lo occupino persone di sana e robusta capacità tale da ben rappresentare il Corpo. E questo noi lo sappiamo ben fare, visto che ci "ingegnamo" con il nostro talento a risolvere situazioni - alle quali i dirigenti non sanno proprio definire - non facendo fallire l'Amministrazione.
Semo Grandi!!!

Di  TopoGigio  (inviato il 16/09/2013 @ 16:28:59)


n. 6


benissimo ma fate capire al ministro che la polizia penitenziaria ancora fà turni in galera di 8 ore anzichè 6 ore come tutti gli altri poliziotti carabinieri finanzieri etc. Comunque sono contento e faccio gli auguri ai colleghi e mi auguro che non dimenticheranno la loro appartenenza alla polizia penitenziaria DIA , Si, ma sempre poliziotti penitenziari .

Di  de mari  (inviato il 16/09/2013 @ 16:13:41)


n. 5


È adesso il sindacato vigilerà' con quali criteri si potrà accedere ? O andranno i soliti della Roma bene ??

Di  Stancodisubire  (inviato il 16/09/2013 @ 15:51:04)


n. 4


benissimo, ed ora come si accede, per meritocrazia o per le solite conoscenze divenute consuetudine nella nostra amministrazione.

Di  luca  (inviato il 16/09/2013 @ 14:45:05)


n. 3


Forse qualcuno imparerà che oltre...siamo poliziotti!!!(Sia per i colleghi diffidenti che per le persone fuori dal carcere)

Di  Frank  (inviato il 16/09/2013 @ 14:27:19)


n. 2


Mo molti si chiederanno cosa hanno a che fare le guardie carcerarie (o secondini) con la DIA...
Ma che domanda fai collega...

Di  Alessandro  (inviato il 16/09/2013 @ 12:22:28)


n. 1


Ok .... e mo?

Di  Anonimo  (inviato il 16/09/2013 @ 10:09:59)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.66.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione