Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
I camaleonti del 57: senza parole né idee, rispuntano in autunno; Padri padroni che proclamano il corpus domini dal proprio bunker.


Polizia Penitenziaria - I camaleonti del 57: senza parole né idee, rispuntano in autunno; Padri padroni che proclamano il corpus domini dal proprio bunker.

Notizia del 23/09/2011

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 2371 volte)

Scritto da: Il Moro

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Si avvicina ottobre, mese autunnale, e pian piano si intravedono piccoli camaleonti che con fare diplomatico da paese del terzo mondo cercano con longa manus di incassare l’ennesima tesserina per poter continuare a svolgere quella rappresentanza subdola e di sudditanza ministeriale, senza mai fare un congresso, una assemblea generale (...ops! scusate sarebbe troppo), ne una  regionale o provinciale, con disprezzo del principio democratico della votazione per gli incarichi direttivi , andando a ledere la massima espressione che è il volere dei propri iscritti.

Ma tutto questo è troppo, mi rendo conto che non sto parlando del S.A.P.Pe e che sarebbe  troppo chiedere a chi resta chiuso in un bunker dal 1° novembre al 30 settembre di provare a cambiare le cose contro un’amministrazione gretta ed obsoleta, anche perché, forse, cercando di cambiare le cose la prima testa a cadere potrebbe essere la Loro.

Ricordo non molto tempo fa che un numero del cartello 57 si permise , si avete letto bene permise, di chiedere davanti agli altri discepoli camaleonti di fare un congresso ... guai! … nemmeno gli fu’ professata risposta:  gli arrivò (... anche se voi non lo potete osappere) il benservito solo per averlo pensato.

Per questi componenti del 57, il Poliziotto Penitenziario che intende rinnovare o iscriversi ad una sigla sindacale deve essere privo di intelletto e credere che “Cristo è morto di freddo”.

Io amici miei vi invito:

In primis a valutare l’operato di quella o questa sigla , cosa ha fatto durante l’anno , che battaglia ha portato o sta portando avanti , che iniziative ha intrapreso e poi, dopo una anche superficiale  riflessione, vi renderete conto che il motto “RES NO VERBA” lo rispetta solo un Organizzazione Sindacale: il S.A.P.Pe.

Basta con camaleonti che, a capo di organizzazioni nazionali o regionali, si limitano a buttare fumo riportando notizie news sul proprio spazio web  (perché chiamarlo sito sarebbe un offesa alla tecnologia di oggi), al massimo il camaleonte sindacalista scaltro fa un bel abbonamento “ansa-carceri” per poter lanciare la notizia prima degli altri, e se vuoi leggerla la devi pure “pagare!”.

Purtroppo per chi ha dato fiducia a questi camaleonti sindacalisti il vero dramma si verifica quando si ha bisogno di loro …. ricordo come, tempo fa, un loro delegato locale, “un miserabile iscritto, ultimo arrivato”, avviò un progetto innovativo per la rappresentanza regionale fino ad arrivare alla creazione di un portale web regionale che superò di gran lunga lo spazio web nazionale, sia in termini di visite che nei tempi di risposta alle problematiche poste dagli iscritti regionali e non solo.

In seguito lo osappete che fine ha fatto quel “miserabile segretariuccio locale inutile” ? Per il resto dei camaleonti …… lo misero nelle condizione di andar via , di abbandonare tutto il lavoro speso, anche in termini economici di tasca propria, di tempo tolto alla propria famiglia, di tempo proprio perche non ha mai chiesto un solo permesso , mai chiesto un solo favore personale… Ecco, questa è la fine di chi si mette in gioco in posti sbagliati, e per di più ora cercano anche di fargliela pagare con minacce tramite terzi ed il altri modi, perché la sua fuoriuscita, compreso il lavoro e i progetti messi in campo, ha creato un default a livello di notorietà !

Certo ora non c’è più il miserabile segretariuccio, anzi, l’anatroccolo è diventato cigno ed ha alle sue spalle veri Sindacalisti, veri Legali e veri amici, pronti a scendere in campo sia nel bene che nel male!!!

E poi vedremo chi dovrà pagare l’affronto!!!

Amici del Blog, fate la scelta giusta: diffidate dei camaleonti che indossano scarpe da ginnastica e maglione a collo alto nel mese di agosto, dei piccoli uomini isterici che si illudono che un grosso nodo alla cravatta faccia diventare un grande uomo, di chi non parla di carcere ma di pompe e di chi con  x6 pensa di moltiplicare i propri iscritti!

Basta essere ingenui: aprite gli occhi!


Scritto da: Il Moro
(Leggi tutti gli articoli di Il Moro)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 6


Riprendo il titolo di un bel libro: Continuiamo così;... facciamoci del male. Questo racchiude tutto...dai padri padroni ai loro discepoli che viaggiano a due metri da terra...certo son bassi!....cmq piena solidarietà e piena condanna a questi cialtroni che non sanno nemmeno cosa significhi fare sindacato!...

Di  Roberto  (inviato il 27/09/2011 @ 18:26:57)


n. 5


Io preferisco il congresso ad elezione Bulgara, perche è stato dato atto al sistema di democrazia che in ognuna delle OO.SS. dovrebbe esistere...su statuto certamente ma nella realtà non è cosi...vedasi alcuni organi sindacali autonomi tra cui quello che appartiene quel personaggio sindacalista di terza categoria che procaccia amicizie vere o di interesse da fare un bel" Pacchetto regalo" al loro ex delegato. Che dire, di democrazia e di professionalità sindacale pochi se ne possono vantare e certamente anzi sicuramente non appartiene a questi signori!

Di  Lucas  (inviato il 26/09/2011 @ 11:23:47)


n. 4


Piena solidarietà al collega sindacalista, non condanniamo tutta l'organizzazione , ma la stessa organizzazione dovrebbe isolare questo pseudo sindacalista che usa la rappresantanza per propri fini (da quanto si legge non è un semplice segretario locale nè provinciale).....ecco teniamo alto il livello di informazione contro questi soggetti!!! VEGOGNA! Un saluto a tutti voi e continuate cosi....

Di  Alessandro  (inviato il 24/09/2011 @ 10:37:18)


n. 3


Questi personaggi che parlano per conto di sindacati autonomi, che cercano amicizie per poter portare avanti il loro piano di cattiveria verso un delegato o segretario ovvero ex, è veramente vergognoso, e chi dirige proprio quell'organizzazione a livello nazionale o chi per esso dovrebbe mettere alla porta proprio questo personaggio squallido della polizia penitenziaria. In conclusione piena solidarietà al collega dirigente sindacale. Forza avanti cosi' e apriamo gli occhi da ottobre in avanti...

Di  Giacomo  (inviato il 24/09/2011 @ 09:51:08)


n. 2


E' vero, nella polizia penitenziaria i sindacati o non fanno i congressi oppure quando, bontà loro, decidono di farli si potrebbero definire "bulgari". Ad esempio, il SAPPE da quando è nato 20 anni fa, ha avuto sempre lo stesso Segretario Generale, sicuramente sempre eletto al congresso, tuttavia, quando il candidato è uno è bello vincere facile. Stessa cosa vale per l'OSAPP che da anni ha sempre lo stesso Segretario Generale, sicuramente un pò più anziano. Che dire del CNPP che, non solo non ha mai fatto un congresso ma si dice pure che la struttura, di fatto, pare sia priva di un collegio dei revisori dei conti. Si dice pure che il segretario del CNPP essendo in pensione non paghi neanche la tessera al sindacato. Si dice, sarà vero? L'UGL ha fatto già due congressi, seppur con una lista, pertanto da diversi anni il segretario è sempre lo stesso, tuttavia due mandati possono considerarsi ragionevoli. La CGIL da diversi anni ha lo stesso Segretario ma si dice che non abbia assunto questa carica attraverso un congresso. Si dice, sarà vero? E ancora, da quando la CISL sta nella FNS non sono riuscito a capire da chi è rappresentata. La UIL ha eletto il suo segretario in un congresso ma a quanto pare con un solo candidato. Il SINAPPE da quando è nato ha conosciuto solo un segretario. Come vedete, ogni i iscritto al sindacato della polizia penitenziaria può aspirare a diventare Segretario Generale ma, a quanto pare, sarà Dio a decidere quando ciò dovrà avvenire.

Di  Marco Antonio  (inviato il 23/09/2011 @ 23:53:52)


n. 1


Non ci sono fondi , le carceri sono strapiene , le strutture cadono a pezzi , i mezzi non sono sicuri , non ci pagano tutti gli straordinari e le missinoni , siamo costretti a lavorare in alcuni casi 8 ore al giorno .s.c.,
i carichi di lavoro sono quadruplicati , si fanno trasferimenti senza un interpello recente annullando cosi di fatto i diritti maturati dopo il 2009 .
A questo si aggiunge lo stress psicofisico , uno stress difficile da smaltire ,un danno che a volte porta a tante problematiche serie .
ECCo se esiste un sindacato , che solo il mese di ottobre riesce a promettere di risolvere tutti i problemi della Polizia Penitenziaria , credo non lo faccia in buona fede , se poi ancora promette distacchi , distacchi al GOM , o in altre sedi , allora diffidate sul serio di queste persone che rappresentano il sindacato .
Fare sindacato vuol dire altro , bisogna prenderla come una vera missione , il coraggio , la serieta'l la schiettezza ,il rispetto , il parlar chiaro sono elementi basilari per fare una chiara attivita' sindacale.
Quindi non fidatevi di chi fa e promette solo nel mese di ottobre , il vero sindacato quello con la A maiuscola si fa TUTTO L'ANNO...

Di  sappone  (inviato il 23/09/2011 @ 21:52:03)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.77.32


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione