Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
I colleghi si suicidano e al DAP il Dirigenti giocano a fare i giuristi


Polizia Penitenziaria - I colleghi si suicidano e al DAP il Dirigenti giocano a fare i giuristi

Notizia del 24/10/2011

in Ma mi faccia il piacere ...

(Letto 4226 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il 19 ottobre 2011 un altro collega usava la sua pistola d’ordinanza nel solo modo che noi poliziotti penitenziari siamo legittimati ad usare: contro noi stessi.

Il giorno prima il Capo del DAP ci teneva a far sapere a tutti che la lettera circolare del 3 marzo 2011 la condivideva appieno e anzi ribadiva di averne apposto il visto sopra. La lettera circolare in questione era quella in cui il Direttore Generale del Personale e della Formazione richiamava i Direttori a sensibilizzare il personale (di Polizia e del comparto ministeri) sul corretto uso del saluto gerarchico per i primi e sulla buona educazione per i secondi: il personale infatti “ignora il proprio dovere di salutare nelle forme prescritte i superiori gerarchici. Il continuo non ottemperare a tale obbligo ha indotto un habitus che si avverte anche nella attitudine del personale a porgere la mano senza neppure accennare alla rettificazione della posizione ed al saluto dovuto al superiore; il personale mostra così di ignorare la regola (valida anche per il personale civile) per la quale è il superiore a porgere la mano”.

Il 18 ottobre, il Capo DAP torna sulla questione e dirama un’ulteriore Circolare “per la più ampia diffusione”, evidentemente per sedare le voci di dissenso e disgusto del Personale che intanto erano arrivate anche davanti alla sua porta: L'argomento, che molti potrebbero considerare di secondo piano proprio per le priorità che interessano l’Amministrazione, ritengo meriti un chiarimento affinchè lo spirito del messaggio contenuto nella lettera circolare in questione sia ricondotto alla sua autentica intenzione.”

L’argomentazione di questa ulteriore Circolare si basa su un principio: siccome negli ultimi tempi la l’Istituzione penitenziaria sta riscuotendo un’attenzione da parte delle Autorità Istituzionali, Parlamentari, mezzi di comunicazione di massa e opinione pubblica (un’attenzione “che si concretizza anche con le frequentissime visite agli istituti di pena”) allora il Personale deve mostrare “un ineccepibile comportamento formale”.

Giusto! Giustissimo! A patto che…

A patto che tale prolusione di parole, tale spremitura di meningi e tale autorevole attenzione da parte del Direttore de Personale e Formazione e da parte del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, vengano anche (talvolta) incanalate su aspetti poco visibili all’esterno, ma forse (forse) un po’ più sostanziali rispetto all’uso corretto del saluto da parte del Personale di Polizia Penitenziaria nei confronti delle Autorità…

Per esempio quella Circolare sul benessere del Personale del 2008, doppiata e ribadita con la Circolare del 2009. Ricorda?

Facciamo una scommessa? Sono sicuro che il Corpo di Polizia Penitenziaria sarà ben felice di leggere certe Circolari non appena sarà messa in pratica la Circolare sul benessere del 2008 e non appena tali iniziative avranno effettivamente migliorato le condizioni di lavoro di tutto il Personale.

Altrimenti leggere certe parole e poi guardarsi intorno e leggere certi fatti di cronaca che coinvolgono il Personale tutto, fa male, fa davvero male. E prima di tutto fa male all’autorevolezza del Capo del Dipartimento (inteso come Istituzione).

Per ora la sua ultima Circolare vale tanto quanto quella del 2008. Perciò, Signor Capo DAP, si accontenti di quelle strette di mano e se le tenga ben strette finché dureranno…

 

Leggi anche: Editoriale del Secolo XIX, "Carceri Affollate? No, il problema è il saluto militare"

 

Leggi anche: La circolare sui saluti gerarchici con stretta di mano: della serie "arrivano i Turchi, anzi no, i Bizantini"

 

PDF: Circolare Capo DAP "Contrastare il disagio lavorativo del Personale"  luglio 2008

 

PDF: Circolare Capo DAP "Misure di contrasto del disagio lavorativo del Personale"  febbraio 2009

 

PDF: Circolare sulle norme del saluto tra poliziotti: Regolamento di servizio Polizia Penitenziaria Marzo 2011

 

PDF: Circolare che ribadisce l'importanza del Saluto gerarchico nella Polizia Penitenziaria Ottobre 2011

 


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Skype per i 41-bis in carcere? Il Ministro Orlando: non riguarderà i capi mafia
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


I soliti giuristi che ci penalizzano sempre , e i cespuglietti di quartieri ancora una volta hanno dimostrato di non tenere ai reali problemi di questo COrpo .
Non si comprende come si possa fare una mobilita' con un interpello del 2010 , e i diritti acquisiti nel 2011 dove li mettiamo ? Certi li dimenticate
come fate sempre con i nostri problemi , e con i nostri diritti .
Al SAPPE : non firmiamo accordi , che non siano quelli gia' decisi nell'incontro del 25 c.m.
Non accettiamo un interpello vecchio che penalizza chi ha dei nuovi diritti Acquisiti .
Lottiamo , abbandoniamo tutti i tavoli , scendiamo di nuovo in piazza , coinvolgiamo tutti , ma non firmiamo nulla .

Di  sappone  (inviato il 27/10/2011 @ 20:59:02)


n. 2


Caro collega è vero che siamo stanchi, ma finchè ci saranno colleghi che fanno il doppio o il tripli turno, non ne usciamo fuori, la nostra amministrazione, sicura dei nostri sacrifici se ne fotte.
Quando sento dire che i colleghi dei nuclei addirittura anticipano i soldi di tasca loro sono senza parole, senza soldi non si cantano messe, quindi senza soldi non si parte. Vogliamo parlare dei sindacati, almeno la metà dei sindacalisti lo fa per avere un suo tornaconto. Qualè???? il permesso sindacale al momento giusto, su un turno fastidioso, ecc ecc.Sono quasi 29 anni che faccio questo lavoro con abnegazione, il mondo è cambiato nel vero senso della parola, il muro è caduto, ma siamo rimasti in molti Istituti a fare ancora la 1 e la notte, a chi dobbiamo ringraziare di questo. Scusate ma ormai purtroppo ho perso la fiducia in questa Amministrazione, sento solo chiacchiere su chiacchiere, e intanto nelle Carceri siamo in pochi a soffrire, fuori dai Ministeri, basta fare autisti e camerieri, fate il lavoro per cui siete stati assunti, a già dimenticavo........le carceri puzzano.............fanno schifo.............e vanno bene solo per noi.

Di  tamgiama  (inviato il 26/10/2011 @ 17:16:05)


n. 1


Sono davvero stupito per l'enorme problematica che si pone per trasferire i 700 neo Agenti dell'ultimo corso .
Solo nel nostro corpo si vedono queste cose .
In altri corpi di Polizia in 2 giorni vengono assegnati , e in 24 ore raggiungono le sedi , noi sino mesi che si parla di queste assegnazioni , e dopo dIversi incontri , rinvii , con il DAP , ora saranno i PRAP , per l'ennesima volta con le O.S. regionali a fare il punto della situazione su dove assegnare i neo Agenti ....
V E R G O G N A.
NELLE CARCERI SI SCOPPIA , IL PERSONALE E' STREMATO , STANCO , DI VEDERE QUESTI TEATRINI . sSTANCO DI FARE 4 - O- 5 POSTI DI SERVIZIO - IL NUCLEO E' STANCO DI LAVORARE CON MEZZI DA ROTTAMAZIONE - SEMPRE SOTTO SCORTA - SIAMO STANCHI DI SUBIRE - NE AGGIORNAMENTI , NE DIGNITA' .
MANDATE IL PERSONALE NELLE CARCERI - E RIDATECI I NOSTRI SACROSANTI DIRITTI .

Di  sappone  (inviato il 26/10/2011 @ 10:23:42)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

50.16.116.99


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione