Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
I Funzionari “superstiti” del 3° corso r.d.o. nel deserto dei Tartari


Polizia Penitenziaria - I Funzionari “superstiti”  del 3° corso r.d.o. nel deserto dei Tartari

Notizia del 22/07/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 3028 volte)

Scritto da: Commissario Auricchio

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Alcuni Vice Commissari del 3° Corso R.D.O. posti di fronte alla scelta tra un tirocinio senza oneri a carico dell’Amministrazione (ma anche senza funzioni, placca e tesserino) in un istituto a scelta, ed una permanenza (ulteriore) nella struttura formativa, hanno optato per quest’ultima.

Le motivazioni della decisione sono certamente dettate da scelte nel merito delle quali non vogliamo entrare. Di una cosa siamo certi: le decisioni che tutti questi funzionari stanno subendo sono, senza dubbio, il frutto della cattiva gestione che questa Amministrazione continua ad attuare, attraverso un governo delle risorse umane poco corretto ma soprattutto poco rispettoso della persona.

Certamente, sarebbe interessante sapere in che modo i circa venti funzionari “superstiti” presso l’ISPP riempiono le loro giornate. Immaginiamo (dai racconti precedentemente pubblicati sulle pagine di questa rivista) che alle 8:00 di mattina, come di consueto, ci sia l’alzabandiera. Cerchiamo anche di rappresentarci – in una scena da Deserto dei Tartari – la cerimonia al centro della grande piazza d’armi, in una assolata giornata d’estate, dove un piccolo gruppo di funzionari intona l’inno di Mameli.

Il resto della giornata proprio non riusciamo ad immaginarlo e pensiamo alla tristezza di questa vicenda nella quale si sia raggiunto un mesto primato: creare una amara disillusione in personale neo assunto e prima ancora che questo personale abbia svolto un solo giorno di effettivo servizio!

Questo, naturalmente, vale per tutti i funzionari del 3° Corso, anche quelli che si sono recati negli istituti con modalità discutibili e con un mandato neppure lontanamente intuibile o classificabile da un punto di vista giuridico organizzativo.

Speriamo soltanto che la tanto attesa assegnazione arrivi il prima possibile per restituire ai neo funzionari, oramai disillusi, la dovuta dignità professionale (e personale) e che tale soluzione non si faccia attendere troppo, così come l’arrivo dei nemici nel Deserto dei Tartari.

 

 

 


Scritto da: Commissario Auricchio
(Leggi tutti gli articoli di Commissario Auricchio)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


È quello che mi chiedo anch'io... Credo però che il SAPPE, se ha denunciato la vicenda all'A.G., ne sappia più di quanto ne possa sapere un commissario...

Di  Commissario la volpe  (inviato il 29/07/2013 @ 12:24:28)


n. 9


Chi sa parli! Io questo so e questo ho detto. Ma lei, da Commissario, la saprà certamente più lunga di me... Per esempio, mi spieghi com'è possibile che il 99% dei Commissari del 3° Corso, hanno tutti gravi problemi familiari. Un corso sf**ato? Parli Commissario, parli...

Di  Ispettore Lo Topo  (inviato il 29/07/2013 @ 11:36:10)


n. 8


Il sappe ha scritto e denunciato alle autorità competenti?! Ispettore lo topo, questa volta sono io a dire: ma mi faccia il piacere!

Di  commissario lo gatto  (inviato il 29/07/2013 @ 09:15:26)


n. 7


Può darsi... Di sicuro la povera vecchietta non ha alcuna parentela con il SAPPE che sulla questione ha scritto e denunciato alle autorità competenti (quindi non al DAP perché sono incompetenti).

Di  Ispettore Lo Topo  (inviato il 25/07/2013 @ 14:43:17)


n. 6


Caro ispettore lo topo, a questo punto viene a me un sospetto: la vecchietta trisavola sarà mica imparentata anche con qualche dirigente sindacale, visto?h nessuno di questi ha scritto due righe sulla questione?!

Di  commissario la volpe  (inviato il 25/07/2013 @ 13:59:25)


n. 5


Caro Commissario Lo Gatto, è quantomeno sospetto che la quasi totalità dei Commissari che sono stati assegnati, lo siano stati per gravissimi motivi personali o familiari...
O forse dobbiamo credere che sono tutti imparentati tra loro e una trisavola versa in gravi condizioni di salute? Ma mi faccia il piacere...

Di  Ispettore Lo Topo  (inviato il 25/07/2013 @ 11:46:42)


n. 4


Le assegnazioni temporanee dei vice commissari del terzo corsi r.d.o. sono avvenute ai sensi dell'articolo 7 d.p.r. 254/99 ,ovvero per gravissimi motivi personali o familiari. I vice commissari rimasti all' issp, benché abbiano chiesto un' assegnazione senza oneri a carico dell'amministrazione in una sede a scelta, sono dovuti restare all istituto superiore perché non rientravano nella fattispecie regolata dal suddetto articolo.

Di  commissario lo gatto  (inviato il 25/07/2013 @ 11:40:31)


n. 3


.......cominciamo bene......

Di  baahhh  (inviato il 23/07/2013 @ 19:26:29)


n. 2


qst commissari sono degli abusivi.....devono ringraziare qualche........amica di un politico....è normale che il DAP non sa cosa fare con loro.....!!!

Di  Anonimo  (inviato il 23/07/2013 @ 16:37:59)


n. 1


Credo che se i signori che dispongono e comandano dal vertice, rispondessero di "tasca" per la malagestione ed il danno erariale provocato, tante cose non succederebbero.
Se poi a sgbagliare è uno di Noi, comune mortale, di una sede periferica, son pronti a puntarti il dito contro

Di  abaticchio  (inviato il 22/07/2013 @ 10:07:57)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.231.135


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione