Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
I nostri stipendi bloccati fino al 2015 e quello del Capo Dap Tamburino aumenta di diecimila euro all'anno!


Polizia Penitenziaria - I nostri stipendi bloccati fino al 2015 e quello del Capo Dap Tamburino aumenta di diecimila euro all'anno!

Notizia del 02/02/2013

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 6342 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


I nostri stipendi fermi fino al 2015 e quello del Capo del Dap Tamburino aumenta di 10.000 euro all’anno! 

P.a. : il tetto degli stipendi dei manager sale a 302.937 euro

Il tetto ai superstipendi nella pubblica amministrazione quest'anno sarà innalzato a 302.937 euro, con un aumento del 3,1% rispetto al 2012, adeguato all'aumento dell'inflazione. E' quanto emerge da una circolare della funzione pubblica sui limiti retributivi nella quale si ricorda che questo è il trattamento annuale del primo presidente della Corte di Cassazione per il 2012. Nel 2011, il trattamento era a quota 293.658 euro, cifra che è stata usata come riferimento per il 2012, anno che però ha visto crescere l'inflazione del 3%.

Italia Oggi

Mentre gli stipendi di noi poveri mortali sono stati congelati per quattro anni (2011-2012-2013-2014) e con loro tutte le nostre indennità, gli assegni di funzione e gli aumenti per le progressioni in carriera, con un provvedimento del Ministro della Funzione Pubblica, lo stipendio del nostro “capo” Giovanni Tamburino è stato aumentato del 3,1%, retroattivamente dal 2012.

L’aumento sembrerebbe conseguente alla recente sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittima la tassazione del 5% degli stipendi dei top manager pubblici.

Per questo motivo è stato adottato il provvedimento che ha aumentato, appunto, del 3,1% lo stipendio del Primo Presidente della Corte di Cassazione al quale, come è noto, sono agganciati tutti gli stipendi dei più alti dirigenti della pubblica amministrazione.

In buona sostanza, il “misero” stipendio del nostro “capo” passa così da 293000 a 303000 euro con un aumento netto di 10000 euro all’anno.

Con buona pace di tutti noi che non riusciamo ad arrivare alla fine del mese con i milleduecento/milleottocento euro al mese che ci danno per lavorare nell’inferno delle carceri italiane.

E’ proprio vero il vecchio adagio che diceva:

“Quando la truppa si lamenta, aumenta lo stipendio ai generali!”

 


Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata
Nuovo carcere a Nola: in scadenza il bando per la realizzazione
Chiso l''OPG di Montelupo Fiorentino: consiglieri comunali accusano sprechi e disagi
Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada
Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria
15 febbraio 1977, 40 anni fa l''arresto di Renato Vallanzasca
Londra, carcere di Northumberland: le gang ormai controllano lo spaccio


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 11


che dire non ci sono parole si deve solo vergognare prendere tanti soldi che poi sono soldi dei cittadini vergogna. .

Di  rocco a.  (inviato il 04/02/2013 @ 20:33:29)


n. 10


Se la Suprema Corte di Cassazione ha adottato questo provvedimento non possiamo fare altro che prenderne atto e levarci il capello davanti a codesta decisione. Altra cosa è porci delle domande, ad esempio perchè certi personaggi guadagnano queste cifre ? Cosa fanno per il bene del cittadino che suo malgrado li deve pagare levandosi il pane dalla bocca? Cosa fanno per i loro dipendenti che tengono in piedi portano avanti le amministrazioni che loro rappresentano?

Di  cairo74°  (inviato il 03/02/2013 @ 21:07:09)


n. 9


Se ciò che pubblicate è vero (e non ho grandi motivi per dubitarne), è uno scandalo, per motivi morali prima che economici. Nell'inerzia del governo e nel silenzio della politica i destinatari di questo odioso aumento dovrebbero rinunciarvi con un autonomo gesto di minima decenza.

Di  Alfonso Mambella  (inviato il 03/02/2013 @ 18:16:00)


n. 8


IL paradosso!
Quando, in un turno di servizio accade qualcosa di increscioso del tipo : evasione, suicidio, omicidio etc etc... e si attivano i vari procedimenti penali ed ispettivi interni, sapete la sorveglianza dinamica dove và a finire? non lo dico perchè sarei censurato, ma ci siamo capiti!...il primo a pagarne le conseguenze è l'agente che deve controllarsi due o tre reparti.....ai famigliari del detenuto deceduto sai quanto gli frega della sorveglianza dinamica? al magistrato inquirente idem.....ed il Dirigente che effettuerà gli accertamenti ispettivi interni chiederà al povero agente quanto tempo ha impiegato per andare al cesso! morale della favola....la responsabilità cadrà anzi verrà fatta cadere sull'Agente....con questo preambolo voglio dire che chi guadagna quei lauti stipendi non ha nemmeno l'idea di cosa voglia dire fare servizio all'interno di una sezione...non ha la minima idea nemmeno del funzionamento di un carcere,dei suoi ritrmi, lo sà solo sui libri sui giornali.. così...di sfuggita! il personale di Pol pen dovrebbe essere pagato il doppio o il triplo perchè lavora per tre unità...e sarebbe proprio il caso di iniziare ad attuare un azione risarcitoria di massa! Ormai il pineta carcere è alla frutta, ci sn istituti dove la fuga in massa di detenuti è lì lì per essere attuata....il controllo è ai livelli minimi (non di certo per colpa del personale) in molti istituti non vi è il servizio armato, non vi è una sala regia.e attivazione dei relativi allarmi antiintrusione.etc etc per tanto egregi sginori che guadagnate fior di stipendi abbiate almeno l'etica morale di meritarveli! Alzate il culo dalle vs poltrone e datevi una mossa!

Di  Matteo  (inviato il 03/02/2013 @ 16:15:07)


n. 7


ma come cavolo si fa dico io ma gli organi di controllo che fanno? E invece noi dobbiamo fare i salti mortali per finire il mese, prendono soldi quanto il presidente USA e non hanno fatto niente ah si la sorveglianza dinamica : dal titolo ecco il vademecum come far fessi gli agenti di pol pen e darsela alle gambe(parma dixit) per cortesia per favore ,fateci un piacere TOGLIETEVI DALLE SCATOLE direzione generale di polizia penitenziaria subito

Di  marcoarianese  (inviato il 03/02/2013 @ 15:22:29)


n. 6


Gli aumentano lo stipendio diecimila euro al mese per mandare allo sfascio l'amministrazione e tutto il sistema. In questo paese non ci capisce piu' nulla, persone incompetenti strapagate per gestire in modo disastroso anzichè essere mandate a casa. Tutto questo è pazzesco!!

Di  Poliziotto penitenziario  (inviato il 03/02/2013 @ 13:14:24)


n. 5


@ agente curioso
" A volte è meglio tacere e sembrare stupidi, che aprire bocca e togliere ogni dubbio "

Di  Redazione  (inviato il 02/02/2013 @ 20:53:57)


n. 4


commento n. 3 ......e gli altri due....censurati come al solito!!!!

Di  agente curioso  (inviato il 02/02/2013 @ 20:28:40)


n. 3


Caro Carmelo "i sindacati" vuol dire tutto e non vuol dire niente. Il Sappe per esempio, queste denunce le fa e le condivide, le diffonde.
Forse volevi riferirti agli altri sindacati che lavorano dalle 10 alle 12 dal lunedì al venerdì? Allora siamo d'accordo con te!

Di  La Redazione  (inviato il 02/02/2013 @ 18:50:22)


n. 2


Mi dispiace dirlo......MA I SINDACATI DOVE STANNO ?

Di  Carmelo baffi  (inviato il 02/02/2013 @ 16:05:32)


n. 1


E' semplicemente scandaloso ed immorale che ci sia questa situazione di squilibrio......ma trovo altresì scandaloso che nessuno intervenga e si opponga energicamente...questo perchè al personale vengono dati i così detti contentini...straordinario, presenze, premi incentivanti (fesi) etc pluritassati, che tamponano i mancati aumenti stipendiali, che invece come voci fisse dovrebbero essere garantiti..almeno per recuperare l'inflazione ed il potere d'acquisto arrivato a soglie di vera emergenza....fra non molto con il solo stipendio non si arriverà nemmeno più a pagare le normali utenze (gas luce telefonoe tc)...si dovrebbero bloccare tutti i servizi oltre il normale orario di lavoro ma in tutta italia e non solo in qualche carceretto sperduto...invece ci si lamenta, si sbraita ma non c'è alcuna compatezza per recriminare i propri diritti, e questo la politica ed i governanti lo sanno, dove c'è disgregazione non c'è forza....ogni sindacato và per conto suo, ogni organizzazione tira l'acqua al suo mulino.....chi aspira a poltrone, chi ad incarichi di prestigio, mentre il povero agente che deve coprire un servizio di due o tre unità ormai è all'estremo delle forze fisiche e psichiche...ed economiche! ogni problema viene rimandato perchè la frase fatta è questa "c'è la crisi" si dico ma quando è guerra è guerra per tutti ed anche i CAPI devono stringere la cinta e dare l'esempio ma sarebbe chiedere troppo, come disse un grande attore e uomo "signori si nasce"
Matteo

Di  Matteo  (inviato il 02/02/2013 @ 13:45:53)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.187.2


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Anche i mafiosi hanno fame





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

7 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

8 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

9 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada

10 Danneggiò le auto dei Poliziotti nel parcheggio del carcere di Ancona: individuato grazie alle telecamere


  Cerca per Regione