Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il DAP censura i siti web del SAPPE: non ammettono repliche alle loro presunte verità?


Polizia Penitenziaria - Il DAP censura i siti web del SAPPE: non ammettono repliche alle loro presunte verità?

Notizia del 27/05/2013

in Houston abbiamo un problema

(Letto 3076 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nei prossimi giorni ci sarà modo di mettere tutti i puntini sulle “i” sulla vicenda della “apertura/inaugurazione” della Banca dati del DNA presso le strutture di Roma Rebibbia e siamo sicuri che tutti potranno fare le proprie considerazioni leggendo le ragioni del SAPPE anche alla luce delle mancate risposte dal parte del DAP alle 13 domande che abbiamo posto all’attuale Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, il Sig. Giovanni Tamburino. Così come tutti avranno occasione di "pesare" le parole del DAP che ha accusato il SAPPE di falso (Leggi il Comunicato Stampa del DAP)

Leggi anche: LABORATORIO DNA: 13 DOMANDE A TAMBURINO

Nel frattempo, ci sono giunte numerose lamentele e segnalazioni da parte di tutto quel personale di Polizia Penitenziaria che avrebbe voluto informarsi con tempestività su quanto stava avvenendo e soprattutto avere modo di sentire le due sponde (SAPPE e DAP) sul delicato tema della Banca dati del DNA e i Ruoli Tecnici della Polizia Penitenziaria.

Purtroppo però, così come avviene in residui ambienti dove la pluralità dell’informazione fatica ad imporsi, anche il DAP ha scelto e prosegue da tempo, la strada dell’oscuramento dei siti www.sappe.it e www.poliziapenitenziaria.it.

I contenuti dei due siti web infatti, quello del Sindacato SAPPE e quello della Rivista Polizia Penitenziaria Società Giustizia & Sicurezza, sono oscurati nella rete intranet del DAP (vedi immagini sotto).

Il DAP censura il SAPPE sulla Banca Dati del DNA

DAP censura il DAP sulla Banca Dati del DNA

Si tratta di uno “sbianchettamento” che la dice lunga sulle reali capacità del DAP di affrontare e gestire le proteste e le proposte che provengono dal SAPPE.

Come potete vedere (anche se le immagini non sono di ottima qualità, ma vi assicuriamo che compaiono davvero) al posto dei contenuti dei siti web, si sovrappone una finestra (che non si può rimuovere) con la dicitura: "Ministero della Giustizia L'accesso al sito non è consentito.".

Oltretutto, gli stessi numerosi colleghi, ci segnalano che l’oscuramente dei contenuti, è attuato solo sui siti web del SAPPE o riconducibili ad esso. Tutti i siti web degli altri (seppur più piccoli) Sindacati di Polizia Penitenziaria, non subiscono analoga censura da parte del DAP e i loro contenuti sono “in chiaro”.

Per chi non comprendesse bene la portata della questione, precisiamo che la rete intranet è la rete di computer dell'amministrazione penitenziaria attraverso la quale passa l'accesso ad internet di qualsiasi computer del dap (sede centrale e tutte le sedi periferiche). Ciò significa, in pratica, che nessun dipendente dell'amministrazione penitenziaria, civile o poliziotto che sia, può accedere ai siti del Sappe attraverso i computer dell'amministrazione.

La vicenda, ovviamente, non si conculderà qui, ma proseguirà nei modi e nelle sedi opportune per ristabilire il diritto di informazione degli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria e valutare tutte le implicazioni sul diritto di esprimere l’azione sindacale in tutte le sue forme, al pari di tutti gli altri Sindacati di Polizia Penitenziaria.


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


Voglio porre un quisito, perche se si parla di sovraffollamento degli istituti penitenziari e che comunuque non riuscirebbero a risorlevre il problema con l'appertura dei nuiovi istituti in sardegna e altrove, vogliono chiudere Macomer che strutturalmente e funzionale e buono e che dovrebbero mandandare il personale che ci lavora da tanto tempo e che si è fatto una vita a Macomer aquistando case e inviando i figli a scuola investendo tutto in questa città e adesso ci sta il rischio che dovremmo fare di nuovo i pendolari , e nessuno fa nulla..........

Di  poliziotto demotivato  (inviato il 29/05/2013 @ 11:22:00)


n. 8


In un mondo medio normale c'e chi mangia 3/4 rispetto "al potere" nella nostra Amm.
c'è chi totalizza 0 e chi mangia per 4.

Di  Antonio  (inviato il 28/05/2013 @ 09:44:21)


n. 7


@Baldo degli Ubaldi
Ti sei dimenticato di dire un altra cosa, non solo non ci sono contenuti e opinionisti con le palle, ma solo lecca culi, non ci sono sopratutto neppure dei segretari che stanno dalla parte dei poliziotti. Quando vanno dal vecchio Tamburin, entrano con il cappello in mano, e se non portano il cappello, strisciano fino alla sua scrivania in attesa che il grande capo gli dica anche di sedersi. Sono solo dei personaggi che difendono questi disastrati che stanno facendo danni giorno dopo giorno, sono la servitù del padrone, al loro servizio e a loro disposizione. Adesso l'abbiamo detta tutta.
Saluti

Di  Paolo  (inviato il 28/05/2013 @ 00:01:16)


n. 6


Un Capo del Dipartimento non dovrebbe scendere cosi in basso, ma in fondo non è mai stato realmente un capo, ma uno dei tanti burocrati del governo tecnico che hanno incrementato il disastro della non politica italiana. Offuscare i siti del primo sindacato solo perché ti chiede delle risposte sul vergognoso operato del dap capitanato da te...... Ti cito alcuni esempi caro il mio Lei, modello Organizzativo traduzioni, fatto praticamente con i piedi, 700 km per avere il pernotto, siglato solo da te e gli scienziati del gruppo di lavoro! Vigilanza dinamica....? Chiedi ai colleghi di spoleto: 3 aggressioni in un mese. Patto di responsabilità con i detenuti.... Bè è facile quando lavori al dap in una gabbia di vetro, chiedilo ai colleghi che ogni mese vanno in ospedale.
Spero che il Ministro Cancellieri fermi presto questo scempio!!! Non volgiamo un magistrato burocrate!! Vogliamo un Prefetto a farci da Capo del Corpo di Polizia Penitenziaria!!!Un Capo del dap che con atti unilaterali ridicolizza tutto il Corpo, caro pesce grande che sei nei Mari! Ricordati che ogni pesce ha la sua rete e tu finirai in quella del grande SAPPE, ma non non abbiamo Acab a farci da Capitano, abbiamo il grande Capece e stai pur tranquillo che lui ti prenderà nella rete!!!!!! Un abbraccio a tutti i fedelissimi del Sappe!!!!!!

Di  Quasimodo  (inviato il 27/05/2013 @ 23:50:18)


n. 5


Scusate: ma nei siti degli altri sindacati cosa c'è da oscurare? Non ci sono contenuti, non ci sono opinionisti con le palle, ci sono solo leccate di culo a tutto spiano.....è ovvio che quei siti non vanno oscurati.....

Di  Baldo degli Ubaldi  (inviato il 27/05/2013 @ 23:35:58)


n. 4


Bisogna fare il possibile per mandare a casa Tamburino e Pagano. Stanno portando allo sfascio tutto il sistema creando un malcontento generale tra il personale di Polizia e non. Il SAPPe deve battere su questo, via questi due personaggi per rimettere in funzione il sistema penitenziario e rendere giustizia a tutti gli operatori penitenziari.

Di  Paolo  (inviato il 27/05/2013 @ 23:28:09)


n. 3


SONO ORGOGLIOSO DI ESSERE ISCRITTO SAPPE, MA SOPRATTUTTO UN DIRIGENTE SINDACALE DI QUESTO GRANDE SINDACATO. BRAVI, ABBIAMO FINALMENTE APERTO UNA BRECCIA, ORA NON BISOGNA FERMARSI.

Di  nato scoglio  (inviato il 27/05/2013 @ 21:43:52)


n. 2


Si chiama paura, la causa di solito è riconducibile ad una buona informazione. W il sappe.

Di  saverio  (inviato il 27/05/2013 @ 19:56:15)


n. 1


Alla vergogna non ce limite

Di  Nicola  (inviato il 27/05/2013 @ 11:02:13)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.238.62


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione