Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il DAP e i professionisti dello straordinario: i veri furbetti scendono in campo il sabato...


Polizia Penitenziaria - Il DAP e i professionisti dello straordinario: i veri furbetti scendono in campo il sabato...

Notizia del 10/02/2015

in I Mulini a Vento

(Letto 3383 volte)

Scritto da: Geronimo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Chi non ha ricevuto in pagamento delle ore di straordinario scagli la prima pietra. Io per primo non posso lanciarla perché ne ho ricevute in pagamento parecchie nella mia “carriera” lavorativa.

Ma la differenza è sempre tra chi ha svolto lavoro straordinario da dilettante come me e chi lo porta avanti da professionista…

Il professionista vero, quello che sta sempre un passo avanti agli altri, lo vedi il sabato matttina al DAP. Tolti quei pochi che davvero lavorano (anche se lavorano poco in senso stretto, ma che devono esserci per motivi di servizio), c’è una gran parte di professionisti dello straordinario che si presentano in perfetto orario (il sabato c’è pure meno traffico a Roma) e si piazzano davanti la propria scrivania per svolgere le proprie ore di meritato riposo, magari davanti ad un bel film (rigorosamente pirata). Nessuno glielo ha veramente chiesto, nessuno ha mai veramente controllato se quello straordinario di sabato mattina è davvero necessario per il corretto funzionamento della pubblica amministrazione.

Non importa, è la prassi...

Il vero professionista si presenta ogni sabato mattina (e spesso prolunga il suo orario di lavoro dopo le 20,01 negli altri giorni feriali della settimana per ricevere il doppio buono pasto), calcolando anche quanto questo potrà incidere sull’aliquota delle tasse. Si tratta di un antico “costume” su cui nessun Dirigente ha mai messo mano seriamente.

E’ la prassi…

I tagli del Governo alle ore di straordinario che è possibile effettuare e la conseguente ripartizione tra le varie Direzioni e Uffici del DAP non hanno minimante scalfito i veri professionisti. Semmai, li hanno scremati, facendo loro acquisire più prestigio e più potere. Ormai mettere mano a quelle centinaia di euro in più al mese, è una dimostrazione di forza più che di necessità per il corretto funzionamento della pubblica amministrazione.

Dubito anche che le buone intenzioni di Santi Consolo potranno fare qualcosa per mettere un po’ d’ordine perché le connivenze tra “professionisti” e Dirigenti sono troppo strette.

E la prassi dura da troppo tempo.


Scritto da: Geronimo
(Leggi tutti gli articoli di Geronimo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


sempre le solite lingue biforcute sempre le stesse storie storie povero corpo.

Di  fin che la barca va’  (inviato il 11/02/2015 @ 09:44:12)


n. 1


Io puntuale...tutti i mesi!, "se sto bene s'intende", (come sempre del resto) da ben 25 anni, Tot. mensili 41 ore tutte svolte in sezione.
Penso non sia un regalo, ne un furto, considerato che vivo per otto ore per turno in reparto, con un misto di delinquenti italiani e stranieri, per l'80% aperti...come dire che stanno sempre in mezzo alle pal...che fumano sempre più.
Ultimamente c'è stato un evento..."molto critico", da noi non c'è il tempo di guardare un film come al DAP, manco nel turno di notte, manco la TV si può guardare in sala regia, per quelle volte che ci monto...tre, quattro volte l'anno.....che schifo caro Geronimo. Da noi all'atto c'è una fuga generale di cariche fisse perchè il nostro dirigente non riconosce più il buono pasto, quindi servizio a turno a gò gò. nonostante i colleghi siano seri, laboriosi e professionalmente validi. Come finirà?...nessuno lo sa!...trallallero trallallà....e l'ufficio chi lo fà?
Spero che loro cambino.....ma loro non cambiano!!!....non cambiano come diceva la vedova dell'Agente Schifani ai funerali del marito morto nella strage di Capaci.......loro non cambiano...non cambiano...non cambierà mai nulla!

Di  Saro  (inviato il 10/02/2015 @ 22:06:19)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.147.69


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione