Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo. Da Giovanni (Tamburino) a Giovanni (Salvi), cambia solo il cognome al vertice di Palazzo Daga?


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo. Da Giovanni (Tamburino) a Giovanni (Salvi), cambia solo il cognome al vertice di Palazzo Daga?

Notizia del 23/04/2014

in Dal buco della serratura

(Letto 5536 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sembrano ormai maturate tutte le condizioni per l’avvicendamento dei vertici del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

Non dovrebbe resistere al terzo Ministro, Giovanni Tamburino che sembra ormai incamminato sulla strada che conduce lontano dal Dap.

Al suo posto il principale candidato sembra essere un altro Giovanni, l’attuale Procuratore Capo di Catania Salvi.

Dopo la parentesi del magistrato di sorveglianza, si dovrebbe tornare dunque al magistrato inquirente, così come lo era stato Franco Ionta.

Proprio come Ionta, Giovanni Salvi (62 anni, 35 in magistratura)  vanta una lunga esperienza ventennale presso la Procura di Roma, dove si è occupato di importantissime indagini come quelle di Ustica, degli omicidi Pecorelli, Calvi e D’Antona e di inchieste sui NAR e sulle BR. Dal 2002 al 2006, Giovanni Salvi è stato componete togato del Consiglio Superiore della Magistratura.

Curiosa coincidenza, la presenza di un terzo Giovanni nella vicenda: Giovanni Tinebra. Ex Capo del Dap, nel 2011 Tinebra è stato sconfitto da Salvi nella corsa alla Procura di Catania (13-2 i voti al CSM).

Altrettanto scontato, appare anche l’avvicendamento di Luigi Pagano, vice di Tamburino, con il quale ha condiviso la (pessima) gestione. Allo stato attuale i potenziali candidati al suo posto sembrano essere Massimo De Pascalis e Carmelo Cantone, con Tommaso Contestabile possibile outsider.

Ancora in corso la partita delle nomine a dirigente generale (dovremmo essere più o meno al nono tempo supplementare …) ma i nomi sembrano ormai essere stati individuati in Cinzia Calandrino e Silvio Di Gregorio.

Fermento, nel frattempo, tra i ranghi dei disciolti ufficiali: Bruno Pelliccia ha lasciato la direzione dell’Uspev per la quale è in pole position Giuseppe Zito (in ballottaggio con Nicola Fiumara), Alfonso Mattiello è in predicato per la direzione della Scuola di Roma via di Brava, Angelo De Iovanna e Pasquale Migliaccio sono in attesa di pronuncia del Tar del Lazio (sulla scia della sentenza Savini …) e Aldo Bernardini è sulla via della pensione.

Per altro verso, non sembra ormai più sostenibile la situazione dei numerosi generali senza incarico che, tra chi scalpita e chi si nasconde, potrebbe portare ad un grande rimpasto di incarichi.

Ultima indiscrezione, Carlo Berdini al posto di Silvio Di Gregorio a capo dell’Ufficio della Polizia Penitenziaria del Dap.

Il nome Giovanni significa Dono o grazia di Dio ... speriamo che, finalmente, il Signore Iddio ci faccia la grazia di assegnare ad altro incarico l’attuale Capo del Dap …

 

 
 
 

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso
Tre Poliziotti penitenziari feriti da un detenuto con forbici affilate appositamente
Carceri italiane ed edilizia penitenziaria: al massimo si da una ritinteggiata
Nuovo carcere a Nola: in scadenza il bando per la realizzazione
Chiso l''OPG di Montelupo Fiorentino: consiglieri comunali accusano sprechi e disagi
Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada
Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria
15 febbraio 1977, 40 anni fa l''arresto di Renato Vallanzasca


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Mi auspico che si sblocchino le situazioni dei generali de Iovanna e migliaccio e pochi altri che sono anni che pagano il loro dissenso ad una certa gestione motu proprio di questa Amministrazione. Di persone anzi Ufficiali, militari di rango, seri e competenti il NS Corpo anzi il disciolto AdC non e che ne abbia e chi si arrogava tutto x se e pochi altri del cerchio magico, non e che hanno brillato di riflesso proprio o per capacita da statista, ma molto di più da collezionatore di incarichi al solo scopo di espandere il proprio ego/potere. Speriamo una rimodulazione di gestione prossima dei servizi a personaggi di spessore.

Di  poliziottostanco  (inviato il 30/04/2014 @ 00:24:32)


n. 3


Ho avuto l'onore di conoscere personalmente l'attuale Capo della Procura di Catania Dott. Giovanni Salvi. Dal suo insediamento a Catania, ha saputo reagire dando vita ad un'azione di contrasto alla mafia che non ha precedenti. Molti dicono che non ha voluto risparmiare nessuno!...corruzione, colletti bianchi, traffici illeciti ecc. Ed aggiungo che, conosce "MOLTO bene" le dinamiche penitenziarie e le loro sfaccettature.
Se non ricordo male, in lizza per la Procura di Catania, vi erano altri due candidati che avevano più titolo ad assumere tale incarico, ma scelsero proprio il Dott. Salvi...
Dal suo insediamento credo, abbia dato il giusto impulso ai suoi Aggiunti e Sostituti, ai quali va la mia grande stima per il lavoro quotidiano.
Io al posto vostro starei moderatamente tranquillo.

Di  Ispettore Gianni Trumino  (inviato il 24/04/2014 @ 15:10:10)


n. 2


cambiera' qualcosa x la pol pen.

Di  silvio  (inviato il 23/04/2014 @ 17:57:44)


n. 1


A propositi di rimpasti o cambi al DAP , cito un vecchio proverbio napoletano : assa fa Dio e a Maronn .
Un Grazie per gli aggiornamenti e rumors dipartimentali .

Di  appuntato  (inviato il 23/04/2014 @ 17:23:45)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.209.32


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

4 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

7 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Anche i mafiosi hanno fame





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

6 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

7 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

8 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti

9 Furgone della Polizia Penitenziaria con ergastolano a bordo si blocca per guasto al motore: interviene la Polstrada

10 Danneggiò le auto dei Poliziotti nel parcheggio del carcere di Ancona: individuato grazie alle telecamere


  Cerca per Regione