Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo. Divulgato lo schema di decreto: diventano quattro i provveditorati soppressi e salta anche l’Ispp


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo. Divulgato lo schema di decreto: diventano quattro i provveditorati soppressi e salta anche l’Ispp

Notizia del 09/02/2014

in Dal buco della serratura

(Letto 4951 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 E’ stato reso noto alle organizzazioni sindacali lo schema di decreto di organizzazione del Ministero della Giustizia e di riduzione degli Uffici Dirigenziali e delle dotazioni organiche.

Adesso, quindi, è ufficiale: il Dap perde 6 posti di dirigenza generale con la soppressione della direzione generale bilancio (accorpata a beni e servizi), dell’istituto superiore studi penitenziari (accorpato al personale), del provveditorato di Perugia (accorpato a Roma), del provveditorato di Ancona (accorpato a Pescara), del provveditorato di Potenza (accorpato a Catanzaro) e del provveditorato di Genova (accorpato a Torino).

Non è chiaro, però, se i posti di dirigenza generale sono diventati 19 o 21. Il decreto non è affatto chiaro in tal senso perché in parti diverse si contraddice e cita una volta 19 ed una volta 21.

Comunque sia, allo stato attuale la situazione sembrerebbe essere la seguente:

7 posti di funzione al Dap: 1 Capo Dap (G.Tamburino) 2 Vice Capo Dap (L.Pagano e F.Cascini) 4 Direttori Generali (R.Turrini, S.Piscitello, E.Di Somma e G.De Gesu)

12 posti di funzione nei Provveditorati: Torino (E.Sbriglia), Milano (A.Fabozzi), Padova (P.Buffa reggente), Bologna (P.Buffa), Firenze (C.Cantone), Roma (M.C.Di Paolo), Pescara (B.Brunetti), Napoli (T.Contestabile), Bari (G.Martone), Catanzaro  (S.Acerra reggente), Palermo (M.Veneziano), Cagliari (vacante).

Secondo questo scenario, e prendendo per buono il numero di 19 posti (25 iniziali meno i 6 soppressi), la situazione sarebbe la seguente.

Due dirigenti generali senza incarico (M.De Pascalis e I.Rusteni).

Due dirigenti generali con incarico provvisorio (G.De Gesu e S.Acerra).

4 posti di funzione vacanti: Direzione Generale Beni e Servizi e Provveditorati di Cagliari, Catanzaro e Padova.

Nessun posto disponibile per promozioni immediate. Primi posti che si libereranno: 1 aprile (Di Somma), 1 settembre (Brunetti).

Va aggiunto, inoltre, che è stato bandito un interpello per il posto di direttore generale beni e servizi al quale (pare) abbiano risposto MC.Di Paolo, G.De Gesu, I.Rusteni, T.Contestabile e S.Acerra.

Insomma, se avessimo voluto sceneggiare una situazione davvero intricata non avremmo potuto fare di meglio.

 

 

Nel frattempo, soltanto a titolo di cronaca, cito un passaggio (le ultime righe) del curriculum del dott. Emilio Di Somma, tratto dal sito ufficiale del Ministero della Giustizia:

“Il dr. Di Somma è, ad oggi, nell’ambito del Ministero della Giustizia il Dirigente più elevato in grado ed è il Dirigente che ricopre da più tempo le funzioni di Direttore Generale (dal 1993 ad oggi).”

 
 
 
 

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini
Andrea Orlando: il carcere di Sassari migliore della media nazionale, un carcere di qualità
Tre detenuti devastano una cella di Orvieto e feriscono un Poliziotto penitenziario
Porta hashish al figlio nel carcere di Viterbo ma viene scoperta dai cinofili della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 4


Ma ora tutti colleghi che sono li che dove vanno? negli istituti? Ma....

Di  Isaia  (inviato il 11/02/2014 @ 13:41:10)


n. 3


Non trovo nulla di cui gioire....
E' una evidente ulteriore azione contro la Polizia Penitenziaria.
Anziché sopprimere posti di Dirigenza Generale, sarebbe più logico cacciare i Dirigenti inefficienti, iniziando dagli Istituti Penitenziari.
Nell'ottica di un accorpamento delle Forze di Polizia, questi signori stanno facendo "muro", per cercare di farci estromettere da questo accorpamento, così da restare soli a coltivare il proprio orticello.


Di  PASQUINO  (inviato il 10/02/2014 @ 09:45:00)


n. 2


godo che sia soppresso l'ISSP, l'Inutile Servizio di Sporadici Periodi di fuffa.
per il resto, ipotizzare rusteni alla dgrmbs è come pensare depascalis ministro della difesa.

Di  Antonio  (inviato il 10/02/2014 @ 00:02:07)


n. 1


allora divertiamoci un po'.de pascalis al posto di, di somma turrini beni e serviz,i de gesu al personale o calabria rusteni padova acerra cagliari.mi dispiace x i prossimi papabili dg bisogna aspettare i prossimi pensionamenti, ma non disperate bisogna aspettare un po' di mesi.

Di  pront chi si  (inviato il 09/02/2014 @ 15:14:32)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.43.70


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

5 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 La protesta di Rebibbia: il Dap preannuncia trattativa sugli organici intra ed extra moenia

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però





Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

2 I NAS dei Carabinieri chiudono la mensa del carcere di Terni

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

8 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione