Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo: firmato il Dpcm di Riorganizzazione del Ministero della Giustizia? L’entrata in vigore azzera tutti gli incarichi al Dap


Polizia Penitenziaria -  Il Dap prossimo venturo: firmato il Dpcm di Riorganizzazione del Ministero della Giustizia? L’entrata in vigore  azzera tutti gli incarichi al Dap

Notizia del 06/02/2015

in Dal buco della serratura

(Letto 8053 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Secondo fonti ufficiose di via Arenula sarebbe stato approvato definitivamente il Dpcm di riorganizzazione del Ministero della Giustizia.

Non è ancora stato reso noto il testo definitivo che “qualcuno” al Dap sembrerebbe aver pensato bene di lasciar decantare in qualche cassetto … come se l’occultamento del documento potesse impedirne o ritardarne l’entrata in vigore.

Stando alle indiscrezioni trapelate, al Dap rimarrà un solo Vice Capo.

Sembrerebbe confermata  la soppressione delle Direzioni Generali Bilancio e Beni e Servizi mentre appare incerto il destino dell’Esecuzione Penale Esterna.

Altrettanto incerta, ancora, la nuova geografia dei Provveditorati Regionali.

Secondo le stesse fonti, sono da considerare “risolti” sui iuris tutti i contratti di conferimento delle funzioni dirigenziali e, pertanto, anche i dirigenti di nomina più recente (come De Gesu, Turrini, De Pascalis e Piscitello) sarebbero decaduti dall’incarico.

In altre parole, l’approvazione del Dpcm dovrebbe comportare un vero e proprio azzeramento di tutti gli incarichi dirigenziali al Dap.

Insomma, se queste voci dovessero trovare conferma, ci troveremmo di fronte davvero - per la prima volta ad uno vero e proprio spoil system nell’amministrazione penitenziaria.

L’Alba di un nuovo giorno.

 

 

 


Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Direttore del carcere di Busto Arsizio ammette le difficoltà: pochi Agenti ed educatori, ed è tornato il sovraffollaemento
Presidente Trump ritira l''ordine di ridurre le carceri private negli USA
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 10


Ma siamo sicuri che esista "un progetto"? Che ci sia una "volontà dell'Amministrazione"? Magari fosse. ..ciò significherebbe che si va verso una direzione certa.

Di  luca sardella  (inviato il 10/02/2015 @ 11:23:24)


n. 9


Quando qualcuno, tempo fa, ci definì "BALIE DEI DETENUTI" non lo fece per ignoranza dei compiti Istituzionali della Polizia Penitenziaria ma forse perché si era già pensato a come ridurre le forze di polizia. Ora comincia a delinearsi un quadro più chiaro, la forestale nella ps la finanza nei carabinieri e magicamente i corpi di polizia diventano 2. Se dovesse risultare vera la dequalificazione dalle funzioni di PS e PG non riesco ad immaginare, al momento, il modus operandi della ex Polizia Penitenziaria. Io inviterei questi grandi cervelloni a farsi un giro ai piani inferiori del DAP davanti la lapide dei caduti del Corpo, per chiedere scusa e rendere omaggio a tutti quegli appartenenti al Corpo che hanno sacrificato la loro vita in difesa delle Istituzioni Repubblicane. Se questa notizia risultasse vera immagino le grandi risate di tutti i Direttori, Sindacati dei Direttori, Educatori, il Sig. Torr....ni, e Garanti e Garantisti vari.
Io mi chiedo se a parte triturare i maroni in continuazione con le misure delle celle, come se le celle si stringessero e si allargassero a giorni alterni, questi signori si rendano conto o conoscano il nostro lavoro e se sono a conoscenza delle oramai quotidiane aggressioni nei nostri confronti.
Per chiudere vorrei fare una domanda non solo agli amici del SAPPe, ma a tutti i sindacati del Corpo: se veramente ci dequalificano non faremo neanche parte del Comparto Sicurezza, non esisterà un Corpo di Polizia Penitenziaria quindi scompariranno anche tutti i sindacati di categoria?
Un abbraccio ed un augurio di buon lavoro a tutti i colleghi

Di  UTOPIA  (inviato il 08/02/2015 @ 22:00:37)


n. 8


si si avanti con nuove nomine. PIPPO;PLUTO; TOPOLINO;PAPERINO

Di  fin che la barca va’  (inviato il 08/02/2015 @ 11:00:59)


n. 7


Almeno Fosse tutto vero questa riorganizzazione, questo si che sarebbe uno spiraglio di ottimismo e speranza per tutti. Speriamo non siano solo azzerate le nomine, ma che si faccia una vera rivoluzione e avvicendamento di tutti i dirigenti che si trovano al Dap.
Volti nuovi, e aria nuova, questo serve per rimettere in moto l'Amministrazione Penitenziaria nel vero senso della parola e dei fatti.
Una persona di alto profilo al Dap non potrebbe che essere il Dottor Gratteri, sicuramente molto piu' affidabile e capace di chi fino a oggi a solo riscaldato sedia ministeriali.

Di  Poliziotto Penitenziario  (inviato il 08/02/2015 @ 08:53:38)


n. 6


Tra gambe e zampe differenze è sostanziale...

Di  PASQUINO  (inviato il 07/02/2015 @ 23:17:52)


n. 5


Lo ha detto l'Europa, già.
Ma io mi sono arruolato per fare il Poliziotto, e già mi è pesato togliermi le stellette, quindi, nulla questio sulle esigenze Europee, vorrei avere la possibilità di scegliere di transitare nelle Forze Armate o nelle altre Forze di Polizia, affrontando anche una valutazione, fisica e professionale, ma vorrei una opportunità.

Di  Daniele Papi  (inviato il 07/02/2015 @ 23:15:04)


n. 4


In poche parole la POLIZIA PENITENZIARIA diventa METRONOTTE.
Sempre per il famoso accorpamento delle forze di polizia di cui noi non possiamo far parte per una incompatibilità stabilita da una direttiva europea, perché chi trasporta un detenuto non può coincidere con chi il detenuto lo arresta.

Di  Anonimo  (inviato il 07/02/2015 @ 12:38:02)


n. 3


In una stanza ci sono 7 bambini ed ogni bambino ha 7 sacchi. In ogni sacco ci sono 7 gatti grandi ed ogni gatto grande ha 7 gatti piccoli. Alla fine quante gambe ci sono nella stanza?

Di  pierino  (inviato il 07/02/2015 @ 12:27:32)


n. 2


THE ROAD

Di  SAN tommaso  (inviato il 07/02/2015 @ 12:24:34)


n. 1


Da quel poco che trapela dalle stanze "dei bottoni", sembra avvalorarsi l'ipotesi di un "MEGA" progetto di riorganizzazione della Polizia Penitenziaria.
Tale progetto, terrebbe conto della impossibilità di far transitare nel Corpo, nonostante i ruoli tecnici, gli appartenenti alla categoria dei direttori (xe CIP che in un nano secondo sono diventati diriegenti Meduriani).
Questo "MEGA" progetto, nato in seno alla Direzione Generale del Personale e della Formazione, sarebbe orientato a dequalificare i poliziotti, in poche parole, sembra si stia cercando di togliere agli appartenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, le funzioni di PS e PG.
In pratica, si lavora in antitesi, rispetto alla riforma "GRATTERI"...
Insomma, in altre parole, più che un "MEGA" progetto, sembrerebbe un progetto del "MENGA"....

Di  PASQUINO  (inviato il 07/02/2015 @ 09:08:07)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.159.252.103


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

7 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione