Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo. La corsa alle stanze che rimarranno vuote, soprattutto al piano terra


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo. La corsa alle stanze che rimarranno vuote, soprattutto al piano terra

Notizia del 27/02/2015

in Dal buco della serratura

(Letto 3405 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Siamo sempre in attesa che il Consiglio dei Ministri approvi il Decreto di riorganizzazione del Ministero della Giustizia e quindi del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

Il prolasso di tempo per la firma del documento lascia spazio ad innumerevoli indiscrezioni e a qualche dubbio sulla validità dell'impianto.

In particolare, una delle indiscrezioni rivela un ripensamento circa la soppressione della direzione generale dei beni e dei servizi, sulla necessità che rimanga sarebbe ormai convinto Santi Consolo.

Inevitabilmente, circola non poca preoccupazione nei corridoi, per le scale e dentro gli ascensori del palazzone di Largo Daga laddove decine e decine di dirigenti stanno per perdere il posto per decadenza dall'incarico.

Altrettanto inevitabilmente, ci saranno considerevoli ricadute anche sul restante personale in servizio al Dap.

La soppressione di una direzione generale, o di un ufficio o anche di una sezione, infatti, comporterà inevitabilmente una riduzione di personale.

E' il caso, ad esempio, della direzione generale beni e servizi o di quella dell'esecuzione penale esterna o dei numerosi uffici di staff che verranno soppressi.

Senza contare, poi, che la riorganizzazione andrà a calarsi sulle piante organiche del Dap, di recente individuate ed ancora non rimodulate.

In realtà, infatti, per quanto riguarda la Polizia Penitenziaria è stata stabilita una pianta organica di poco più di cinquecento unità, a fronte della presenza al dipartimento di più di ottocento poliziotti, oltre trecento dei quali in posizione di disatacco temporaneo.

A rigor di logica, il primo impatto dovrebbe portare alla riduzione del personale in servizio nelle unità organizzative che saranno soppresse: BIlancio, Beni e Servizi, Esecuzione Penale Esterna, Uffici di Staff e CED.

A proposito del Centro Elaborazione Dati, c'è da dire che è pressochè certa la sua soppressione (peraltro più volte preannunciata da precedenti provvedimenti che indicavano la necessità di avere non più di un Centro per Ministero). Probabilmente, il personale più qualificato del Ced potrebbe essere ricollocato alla DGSIA mentre il restante, come quello in esubero nelle altre unità organizzative soppresse, dovrebbe essere restituito al servizio di istituto.

Il Direttore del Ced, infine (figura ibrida proveniente dall'Arma dei Carabinieri), cesserà senza particolari conseguenze dall'incarico, probabilmente senza lasciare alcuna traccia della sua breve permanenza.

Singolare, infine, l'affannarsi di qualcuno nella corsa all'accaparramento delle stanze che rimarrano libere soprattutto per quello che riguarda proprio il CED, oggetto del desiderio di più di un dirigente.

 


Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


@emerson: a cosa ti riferisci?

Di  Redazione  (inviato il 03/03/2015 @ 11:41:07)


n. 4


Un sindacato che si piega agli umori e agli interessi personali di un suo iscritto, senza chiedersi perché ......la strappo io la tessera, tanto che valore ha? ...... ma vi chiedete mai il perché le persone cambiano idea in maniera repentina e senza giustificare le proprie azioni? Vi siete mai posti la domanda di perché il Sappe abbia dato fiducia a persone con fini strettamente personali?....sono veramente deluso.

Di  emerson informatico  (inviato il 03/03/2015 @ 10:28:35)


n. 3


ma con una decina di generali degli agenti di custodia senza incarico c'era proprio bisogno di "ingaggiare" un generale dei carabinieri in pensione?
.... E IO PAGO !

Di  Marione  (inviato il 02/03/2015 @ 10:35:51)


n. 2


ma che ce frega ma che ce importa se dentro er vino c'hai messo l'acqua.

Di  ancora tu  (inviato il 27/02/2015 @ 23:58:02)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.234.183


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione