Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo: le grandi manovre dei dirigenti generali


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo: le grandi manovre dei dirigenti generali

Notizia del 12/02/2015

in Dal buco della serratura

(Letto 7168 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Com’è ormai noto a tutti, il Dpcm di riorganizzazione del Ministero della Giustizia è giunto in dirittura d’arrivo. Dovrebbe essere approvato dal prossimo Consiglio dei Ministri.

Secondo il decreto il nuovo Dap sarà articolato in due direzioni generali (personale e detenuti) e un istituto superiore di formazione. Al vertice del dipartimento un capo e un vice capo.

A questi cinque dirigenti generali si andranno ad aggiungere altre undici posti di funzione a capo di altrettanti provveditorati regionali.

Se verrà confermato l’arrivo del Prof. Mauro Palma ci potremmo trovare di fronte ad una situazione con diciassette dirigenti generali per sedici posti di funzione.

Ricapitoliamo.

Santi Consolo, capo dap, Mauro Palma, vice capo e, nell’ordine: Pagano, Turrini Vita, Piscitello, De Gesu, De Pascalis, Di Paolo, Contestabile, Acerra, Veneziano, Martone, Rusteni, Cantone, Buffa, Sbriglia e Fabozzi.

Tutti costoro, da Pagano fino a Fabozzi, rimarrano senza funzioni perché decaduti dall’incarico per effetto del nuovo decreto.

Tenuto conto che nessuno andrà in pensione nel 2015 (la prima sarà la Di Paolo a dicembre), sono già in corso grandi manovre per l’assegnazione dei nuovi incarichi.

Una delle ipotesi possibili potrebbe essere la promozione a capo della Giustizia Minorile (ora anche Esecuzione Penale Esterna) di Riccardo Turrini Vita, che libererebbe in tal modo il posto mancante andando ad occupare altre dotazioni organiche.

La soluzione sarebbe molto gradita all’attuale direttore generale del personale che, in alternativa, ambirebbe alla poltrona di vice capo (qualora non venisse più Palma) o, come terza e ultima alternativa, alla direzione del nuovo Istituto Superiore della Formazione.

Altro candidato alla seconda carica del Dap (sempre salvo Palma) l’attuale provveditore dell’Emilia Pietro Buffa. Resta, ovviamente, papabile anche l’odierno vice capo Luigi Pagano.

Aspiranti alla successione di Turrini sono lo stesso Buffa, Massimo De Pascalis e Gianfranco De Gesu. Outsider Carmelo Cantone da Firenze.

Più complicata la partita dei provveditorati dove sembra certa soltanto la nomina di Sbriglia a capo del Triveneto, la conferma di Martone in Puglia, quella della Di Paolo a Roma e, forse, quella di Veneziano in Sicilia.

Sembra senza speranze l’ambizione di Silvio Di Gregorio ad ascendere alla dirigenza generale tramite le funzioni vicarie in Sardegna (almeno fino a dicembre e salvo che Fabozzi non decidesse di andarsene anticipatamente in pensione come confidato a qualcuno).

Proprio quel posto in Sardegna potrebbe essere l’incubo di qualche provveditore, soprattutto della Rusteni, che vedrà scomparire quelli che dirige attualmente (Perugia e Ancona).

Insomma, chi pensava e sperava in un futuro più semplice dovrà avere ancora un po’ di pazienza perché adesso è il momento degli accreditamenti e delle raccomandazioni.

Chi arriverà più in alto sceglierà per primo, un po’ com’è stato per le assegnazioni di sede dei vice ispettori.

Come dire … chi la fa, la aspetti!

 

 


Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


Chi guarda da quel buco della serratura?
Dalle mie parti, rigorosamente in dialetto siculo s'intende, si direbbe..."il fiorellino di tua nonna"!

Di  Fozza Catania  (inviato il 18/02/2015 @ 14:22:18)


n. 2


mi piacerebbe sapere chi guarda da questo bucio della serratura ma. ne avessero azzeccato una anche in passato e poi palma vice capo e chi mi deve rappresentare nelle eventuali riunioni o feste uno che e in pensione.

Di  tataumpa  (inviato il 16/02/2015 @ 10:44:07)


n. 1


Questa sarebbe la riforma? Si può dire che la montagna ha partorito il topolino! Dove sta la riforma per la Polizia Penitenziaria? E sempre la solita minestra riscaldata! Approvata dai politici che stanno sempre ben attenti a non creare dispiaceri agli alti papaveri del DAP, da sempre amici compiacenti! Mi chiedo per quale motivo non sia stata presa in considerazione la riforma realmente innovvatrice proposta dal Dott.Gratteri? Sicuramente giudicata dalle varie commissioni Giustizia di ostacolo agli interessi delle lobby presenti all'interno del DAP e dei partiti politici di Govermo e di opposizione, che per decenni hanno sguazzato con interssi e ancora oggi vogliono mantenere le mani in pasta all'interno del carrozzone DAP!!

Di  l’Ultimo degli Agenti  (inviato il 16/02/2015 @ 01:33:29)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.167.184.64


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione