Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo. Le indiscrezioni sulle nomine di Direttori Generali, Dirigenti Generali e Direttori di Ufficio. Parte seconda.


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo. Le indiscrezioni sulle nomine di Direttori Generali, Dirigenti Generali e Direttori di Ufficio. Parte seconda.

Notizia del 20/10/2010

in Dal buco della serratura

(Letto 7953 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sono passati otto mesi da quando ho scritto il primo articolo di indiscrezioni sulle grandi manovre in svolgimento al nostro Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (http://www.poliziapenitenziaria.it/public/post/blog/il-dap-prossimo-venturo-le-indiscrezioni-sulle-nomine-di-direttori-generali-dirigenti-generali-e-d-283.asp ).

Con una approssimazione tutto sommato tollerabile (come la famosa forchetta degli exit pool) parecchie cose preannunciate si sono, poi, verificate.
Bucate le previsioni sui due Vice Capi del Dap che sono rimasti entrambi ai propri posti (per Di Somma non è una novità visto che siede su quella poltrona da quasi dieci anni, per Santi Consolo, invece, si tratta semplicemente della mancanza di posti disponibili nelle sedi giudiziarie desiderate), ho avuto maggior fortuna sulle ipotesi successive.
Dicevo dei Direttori Generali:
Sembra, ormai, certo il turn over di Massimo De Pascalis al posto del quale potrebbe essere nominato un magistrato fuori ruolo (circola il nome dell’attuale vice Capo di Gabinetto Calogero Roberto Piscitello) o, in alternativa, Riccardo Turrini Vita.
Sulla poltrona di Direttore Generale dell’Esecuzione Penale Esterna dovrebbe sedere, con tutta probabilità, Luigia Mariotti Culla che lascerebbe il suo posto all’ISSP allo stesso Turrini o, in alternativa, a Maria Pia Giuffrida o a Ilse Rusteni; qualche chance di sostituire Turrini Vita ce l’ha anche Massimo De Pascalis.”
Ed, infatti, Turrini Vita è andato al Personale, Mariotti Culla all’Esecuzione Penale Esterna e De Pascalis all’Ispp.
(Peraltro il Cons. Piscitello dovrebbe andare a ricoprire l’incarico di Direttore Generale del Personale all’Organizzazione Giudiziaria al posto di Carolina Fontecchia già destinata ad altro incarico).
Nessuna sostituzione (come previsto) ai Beni e Servizi, è arrivato un Magistrato all’Ufficio Studi (Federico Falzone)mentre è ancora vacante la direzione del Contenzioso.
Esatta (a metà) la previsione sugli ufficiali del disciolto Corpo: via Costantini e Ricci, sostituiti da Sanseverino e Giacopello, mentre sono rimasti al proprio posto D’Amico (giubilato al fotofinish per l’Uspev) e Mattiello.
Imprevista, ma tutto sommato gradita, la nomina del Generale De Iovanna a Direttore del Centro Elaborazione Dati dell’A.P.
Incredibilmente tutto fermo, invece, fino ad ora per le nomine dei Dirigenti Generali e per i conseguenti incarichi di Provveditore.
Cinque (presto sei) fino ad oggi i posti vacanti: Gasparo, Sparacia, Massidda, Quattrone e Giuliani i Dirigenti Generali che hanno lasciato il servizio, per quattro Provveditorati vacanti (Basilicata, Puglia, Sardegna e Calabria), più un altro posto vacante dal prossimo primo novembre (Zaccagnino) che lascerà libero anche il provveditorato regionale del Lazio.
A quanto pare, i primi quattro posti dovrebbero essere già stati assegnati (i bene informati sostengono che le nomine dovrebbero essere attribuite dal Consiglio dei Ministri di questa settimana) ed i destinatari dovrebbero essere, nell’ordine, De Gesu, Vaccaro, Veneziano e Di Paolo.
Tutta da giocare, invece, la partita per gli altri due posti, per i quali se la giocano Cantone, Buffa (ed uno tra i due dovrebbe essere sicuro), Magri, Brunetti e Sbriglia.
Outsiders di turno, Mattiello e D’Amico, ufficiali del disciolto Corpo, che potrebbero avere una chance nella partita  (anche così non fosse c’è già chi ipotizza un ideale passaggio di testimone fra poco più di un anno quando lascerà libero il proprio posto Enrico Ragosa, dirigente generale proveniente dai ruoli del disciolto Corpo).
Sul totalizzatore del totonomine Provveditori Regionali sono poche le caselle in neretto (confermati al 100%):
De Gesu dovrebbe andare in Calabria, Veneziano a Cagliari, Vaccaro a Potenza, Acerra, Bocchino o Salamone a Bari e una tra Di Paolo, Giuffrida e Rusteni dovrebbe assumere l’incarico di Provveditore del Lazio.
Tutta da giocare la partita per la Direzione Generale del Bilancio, dove qualcuno sussurra di un incarico di consulenza allo stesso Giuliani, qualcun altro parla di un Tecnico proveniente dal Ministero dell’Economia e altri ancora ipotizzano la nomina dell’attuale provveditore di Genova Salamone.
Ad ogni buon conto, ribadisco che i soliti bene informati ci suggeriscono che questa dovrebbe essere la settimana delle nomine e noi, osservatori interessati, siamo qui ad aspettare gli eventi.
Del resto, il prossimo anno si vocifera di altri probabili pensionamenti (Cesari ?, Iannace ?, Faramo ?), Ragosa nel mese di dicembre e, subito dopo a metà 2012, la Culla, e noi saremo sempre qui a proporre la terza puntata del Dap prossimo venturo...
 
(... a proposito della Luigia Mariotti Culla, da non sottovalutare i rumors che la vedono in pole position per la sostituzione di Santi Consolo allorquando dovesse rientrare nei ruoli della magistratura).
 
Giulio Raimondo Mazzarino

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 6


è solo il solito rimpasto, ma niente di nuovo.

Di  vipera33  (inviato il 02/11/2010 @ 19:43:55)


n. 5


non che questo "turbillon" di nomi mi faccia star tranquillo...

Di  jordy  (inviato il 02/11/2010 @ 15:36:50)


n. 4


a che punto siamo ? abbiamo notizie ?

Di  siciliano  (inviato il 01/11/2010 @ 15:01:53)


n. 3


grazie sei stato chiarissimo, spero che quei punti di domanda posti alla fine dei nomi delle persone che andranno in pensione, saranno un punto fermo. ma questo lo scopriremo nella prossima spiegazione della sceneggiata napoletana

Di  faccia verde  (inviato il 27/10/2010 @ 19:06:45)


n. 2


giulio, facci sapere chi sarà nominato, visto che è imminente !

Di  siciliano  (inviato il 15/10/2010 @ 23:15:56)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.197.75.176


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione