Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Il Dap prossimo venturo. Le indiscrezioni sulle nomine di Direttori Generali, Dirigenti Generali e Direttori di Ufficio. Parte seconda. Appendice 1.


Polizia Penitenziaria - Il Dap prossimo venturo. Le indiscrezioni sulle nomine di Direttori Generali, Dirigenti Generali e Direttori di Ufficio. Parte seconda. Appendice 1.

Notizia del 04/11/2010

in Dal buco della serratura

(Letto 4815 volte)

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


 
Pare finalmente giunta in dirittura d’arrivo la procedura per la designazione dei nuovi dirigenti generali dell’amministrazione penitenziaria e, di conseguenza, per la nomina di cinque nuovi Provveditori Regionali.
 
Nel frattempo i posti vacanti sono diventati cinque e, quindi, altrettante sembra saranno le nomine.
 
Potrebbe essere anche il Consiglio dei Ministri di domani ad ufficializzare i nomi.
 
Le ultime indiscrezioni (che oramai credo siano diventate tutt’uno con la realtà) dicono di un bel  tre a due dei ministeriali sui dirigenti periferici.
 
De Gesu, Di Paolo, Brunetti (dal Dap), Martone (dal Provveditorato di Bari) e Veneziano (dall’Ucciardone) i papabili, destinati rispettivamente, e nell’ordine, ai Provveditorati di Catanzaro, Roma, Potenza, Bari e Cagliari.
Rimangono, comunque, in piedi le candidature e le speranze degli esclusi perché non dimentichiamoci che nei prossimi mesi si libereranno altri posti (Giuliani, Ragosa e, poco dopo, Culla e Di Somma; ma sarebbero anche in procinto di Cesari, Faramo e Iannace).
 
Da tenere in debito conto che, oramai, l’orientamento della Presidenza del Consiglio e della Funzione Pubblica  è quello di non concedere più a nessuno la proroga di due anni (da 65 a 67 di età) che, ultimamente, era diventata quasi la norma.
 
Giulio Raimondo Mazzarino

Scritto da: Giulio Raimondo Mazzarino
(Leggi tutti gli articoli di Giulio Raimondo Mazzarino)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria
Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer
Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia
Carcere di Teramo: rientra la protesta, trasferiti 120 detenuti
Governo invia i militari per controllare le carceri: penitenziari brasiliani al collasso
Comunità ebraica di Milano: contro il radicalismo islamico nelle carceri, istituire corsi multi religiosi
Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento
Carcere di Orvieto, un''eccellenza che rischia di andare in fumo per le scelte del DAP


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 13


giulio, guarda dal buco e facci sapere chi sostituisce i direttori nominati

Di  siciliano  (inviato il 22/11/2010 @ 19:48:26)


n. 12


Penso che se da una parte posseggono una grande esperienza, dall'altra gli ufficiali degli agenti di custodia vivono comunque un senso di ubiquità professionale che non ne caratterizza espressamente la figura.
Ovvero, sarei d'accordo in un loro inserimenti in commissioni stile "consiglieri", ma non in una pianta organica della quale comunque non han condiviso formazione e filosofia.
Alcuni di loro, sia bene inteso, saprebbero fare i dirigenti meglio di molti laureati che siamo costretti a sorbirci, ma certe dinamiche professionali impongono un taglio col passato.
Per esempio, però, un gruppo di lavoro che possa includere anche ufficialiper un progetto di ristrutturazione del corpo, con annessa quella direzione generale pol pen già citata, non sarebbe un progetto da trascurare.

Di  jordy  (inviato il 11/11/2010 @ 14:10:27)


n. 11


i generali degli agenti di custodia quando verranno impiegati e inseriti nei ruoli della polizia penitenziaria ?

Di  siciliano  (inviato il 10/11/2010 @ 12:12:06)


n. 10


Riflettiamo sul concetto di "potere" allora: da dove deriva, come si materializza, in cosa consiste?
Il potere che detengono i Direttori oggi è quello di fare e disfare qualsiasi cosa, tanto nessuno li controlla dall'alto e tanto nessuno li sa contestare dal basso.
Un intervento dall'alto è inutile sperarlo, per questo la Direzione Generale della Polizia Penitenziaria non credo sarà la soluzione. Se la faranno, la faranno a immagine e somiglianza delle altre: basterà metterci in capo un Generale compiacente...
Proseguirei la strada dal basso. Fino a quando l'ultimo degli agenti arruolati non avrà a disposizione i mezzi per contestare e far rivendicare i propri diritti di fronte ai soprusi dei Direttori, è inutile sperare nella "medicina" della Direzione della Polizia Penitenziaria. Sposteremmo solo il problema, oltretutto con la beffa che stavolta sarebbe uno di noi a maneggiare il cetriolo.

Di  Enzima  (inviato il 10/11/2010 @ 09:55:28)


n. 9


L'abito non farà il monaco..però accentare funzioni necessarie alla sopravvivenza di un corpo si.
Il dipartimento di ps lo fa, il comando generale dei cc lo fa.
E' evidente che qui non viene fatto per non far perdere potere a quella minoranza amministrativa che "divide e impera".

Di  jordy  (inviato il 10/11/2010 @ 09:27:36)


n. 8


Questo continuo invocare la direzione generale della Polizia Penitenziaria mi sembra tanto il discorso sulle riforme necessarie al Paese.
Tutti la/le invocano, ma nessuno ha mai detto in realtà di cosa si tratta.
Secondo me non è l'abito che fa il monaco.

Di  Enzima  (inviato il 09/11/2010 @ 17:08:16)


n. 7


Be, seoltyre all'equiparazione stipendiale avessero perseguito anche quella di servizio...magari qualcuno di loro sarebbe stato presente all'obrobrio dell'ultimo concorso da notaio...dove qualche funzionario capace di dare risposte ferme e giuridicamente attendibili non avrebbe guastato di certo.
Ma tra quelle che devono far le veline nelle varie segreterie e quelli impegnati in alti incarichi...giustamente non si è trovato di meglio di qualche sottufficiale volenteroso.....ai quali va il mio sincero applauso per il gran lavoro svolto! a loro farei un avanzamento di carriera...

Di  Jordy  (inviato il 09/11/2010 @ 16:51:20)


n. 6


Tutti esponenti di un classismo dirigenziale che ha sempre amministrato non più lontano del proprio metro quadrto di appartenenza.
Un dipartimento che amministra (in)giustizia senza porre il naso neanche dietro l'angolo, mentre le periferie esplodono per le problematiche più disparate.
Una classe dirigenziale che ha sempre sottomesso il personale alla proprie beghe ed ai propri capricci, grazie a quella sorta di norma non scritta per la quale chiunque possa essere ricattabile è comunque da tenere ai propr servigi nei modi che più compiacciono il potentino di turno.
Un Direzione Generale della Pol. Pen. forse trarrebbe fuori da una subdola e silente frustrazione che questo Corpo vive quasi da sempre, soggiogato da poteri ai quali ha sempre riconosciuto maggior capacità non tanto per effettiva superiorià, ma per partito preso...da chi poi?
Una preghiera ai (nuovi) Commissari: molto semplicemente, calatevi nella parte, e non sentitevi appartenente ad un corpo più eletto, quasi una Pol. Pen. d'elite.
Non siete altro che (per ora) il nostro vertice; ma un ertice senz una base non è mai andato da nessuna parte.
saluti

Di  jordy  (inviato il 09/11/2010 @ 16:44:27)


n. 5


LA NOMINATION E PASSANO DI GRADO, NOI DOBBIAMO STUDIARE TANTO, I NOSTRI COMMISSARI NON SONO EQUIPARATI A QUELLI DELLA PS COME AVANZAMENTO AL GRADO, ..SINDACATI RIBELLATEVI !

Di  CICCIO  (inviato il 09/11/2010 @ 14:27:54)


n. 4


Quindi è questo il motivo per cui finirà il mondo!?!
Ma a Di Somma allora non si potrebbero concedere quei due anni di proroga?

Di  Assistente Capo stanco  (inviato il 04/11/2010 @ 19:17:10)


n. 3


Eppure è così.
Confermo.
Il 23/12/2012 (come la profezia dei Maya) il dott. Emilio Di Somma sarà collocato a meritato riposo.

Di  G.R.M.  (inviato il 04/11/2010 @ 19:14:16)


n. 2


Seeee....
Di Somma in pensione ?
Non è possibile... non ci credo.
Di Somma non può andare in pensione perchè è immortale, eterno, imperituro, perenne, perpetuo, intoccabile, invulnerabile, invincibile, imbattibile, insopprimibile, inalienabile, intoccabile, inaccessibile, invalicabile e impensionabile.

Di  Marione  (inviato il 04/11/2010 @ 19:07:53)


n. 1


Ragosa, Culla e Di Somma: praticamente il 90% degli ultimi dieci anni del DAP.
Che sia la volta buona per qualche cambiamento (in meglio)?

Di  Bruno  (inviato il 04/11/2010 @ 13:34:05)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.149.151


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE)





Tutti gli Articoli
1 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

2 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

3 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

4 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

5 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

6 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

7 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

8 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

9 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

10 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone


  Cerca per Regione