Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il decalogo per curare la "Sappite": la malattia che colpisce alcuni sindacalisti della Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - Il decalogo per curare la

Notizia del 07/10/2013

in Consoliamoci con l'ironia.

(Letto 3683 volte)

Scritto da: Il Giullare di Corte

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nei prossimi giorni il SAPPE incontrerà i vertici del Ministero della Salute per sottoporre una misura di interventi tesi ad arginare un misterioso morbo che sta contagiando alcune persone: la “SAPPITE”.

Il morbo sembra diffondersi, soprattutto, in soggetti già propensi a stati confusionari che alcune volte dicono di difendere i diritti dei poliziotti penitenziari ed altre si schierano apertamente a favore dei diritti dei “poveri detenuti indifesi”, ma pare contagiare anche qualcuno carente di ricorsi al Tar e per questo particolarmente esposto al virus.

La misteriosa malattia si è già presentata nei mesi e negli anni scorsi e sembra acuirsi all’approssimarsi della fine del mese di ottobre.

Ecco il decalogo delle possibili cure per i malati:

1) lavarsi bene le orecchie la mattina per ascoltare le richieste dei poliziotti penitenziari;

2) comprare un paio di occhiali nuovi per vedere cosa combinano i Dirigenti/Direttori del DAP;

3) portarsi sempre dietro un barattolo di camomilla solubile per rilassarsi prima di scrivere qualcosa anti-Sappe;

4) comprare uno specchio (di alluminio) per guardarsi in faccia;

5) controllare il proprio tesserino della Polizia Penitenziaria e capire bene cosa significa la scritta "Polizia Penitenziaria";

6) rileggersi qualche pagina a caso del Codice Penale per capire chi sono i detenuti e chi sono i Poliziotti Penitenziari;

7) partecipare ad uno stage gratuito presso la Segreteria del Sappe per cercare di capire come si scrive un comunicato stampa;

8) quando si visitano le carceri sforzarsi di difendere anche i diritti dei Poliziotti penitenziari e non solo quelli dei detenuti;

9) dopo aver scattato le foto e preso appunti sui problemi delle carceri, non andare a braccetto con i Dirigenti DAP con la lingua di fuori e fare finta di niente…

10) iscriversi al Sappe, per vedere l'effetto che fa!

 


Scritto da: Il Giullare di Corte
(Leggi tutti gli articoli di Il Giullare di Corte)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


il problema non e' la malattia al sappe il problema e' che bisogna dare e alzare la voce al governo, mancano mezzi uomini e si lavora in condizioni disumane, i colleghi che fanno due o tre posti di servizio, gente che si deprime e non viene aiutata, i sindacati invece di essere presenti solo nei mesi settembre e ottobre dovrebbero essere presenti anche altri mesi dell'anno perche' le soluzioni dei problemi non si trovano solo in due mesi prima dei tesseramenti, mi dispiace perche' uniti tutti i sindacati invece di farsi la guerra si potrebbe essere una forza che farebbe saltare dalla sedia chi tiene il potere ma noi facciamo come tutti i politici ci litighiamo per i nostri interessi e no per gli interessi della base (dei colleghi\e della penitenziaria)

Di  domenico marigliano  (inviato il 09/10/2013 @ 20:58:33)


n. 6


Io sono vaccinato

Di  Stancodisubire  (inviato il 09/10/2013 @ 15:00:40)


n. 5


per coloro che soffrono di sappite

patologia e sofferenza clinica che emerge durante l'autunno poichè nelle campagne vanno estirpate i cespugli fastidiosi prima di creare veri e propri mostri, da un lato. D'altra parte si determina la politica sindacale che difende il poliziotto penitenziario evitando di esporlo alla vigilanza dinamica.
Purtroppo molti cespuglietti e tra cui il sindacato che ha preso la specializzazione della fotografia e del diritto a difendere il fumo ai detenuti meno ai polizotti non lesina a chiedere in ginocchio favori e piaceri ai lumi del DAP o nelle regioni .
A Roma si parla in un modo e in periferia in un altro , sarà la grossa mole fisica del coordinatore della UIL a cambiare linga parlata o quella deputata a mangiare e a leccare ?
la ragionevoletta del SAPPISTA narra : il complesso d'inferiorità sindacale e culturale non è che viene solo a ottobre . O fatt è sempe in cap e pier all'anno !
Che peccato siamo condannati anche per il 2014 a fermarci a appena 11.000 adesioni sindacali con il 30% di rappresentatività .
Voglio augurarmi che arrivati al 12% nell'ordine di un terzo del sappe , cari cugini affetti e malati da attobre a dicembre da " legittima sindrome SAPPITE " .
Copritevi, guardatevi intorno poichè il virus non si nota ed è anche amico purchè vi infetta !

Di  domani sono sereno  (inviato il 08/10/2013 @ 11:09:36)


n. 4


AMMAZZA AMMAZZA SIETE TUTTI NA RAZZA.

Di  MIRELLA  (inviato il 07/10/2013 @ 22:43:37)


n. 3


Il decalogo potrebbe essere solo un palliativo alle cure. Per certi esemplari bisogna intervenire geneticamente...
Da una personale ricerca scientifica sono giunto alla conclusione che il morbo "SAPPITE" discende dal virus già noto come "Complessium d'inferioritas".
L'incontro dei due virus nello stesso individuo accentua reazioni sconsiderate e deliranti, con evidenti segni di allergia al S.A.P.Pe.
In questi soggetti, peraltro, si manifesta l'incontrollabile necessità di slinguazzare i vertici del D.A.P. nutrendo estrema avversità per il S.A.P.Pe.
Per fortuna io sono vaccinato... sono iscritto al S.A.P.Pe

Di  Giovanni Altomare  (inviato il 07/10/2013 @ 16:17:08)


n. 2


Caro Romero63, aspetto da anni di leggerti sul blog di Sarno. Io sono molto paziente.

Di  Il Giullare di Corte  (inviato il 07/10/2013 @ 14:27:10)


n. 1


Caro Giullare, ho aspettato alcune ore per vedere qualche commento ma, alla fine, l'unico interessato ai tuoi articoli sono io.
Ci vuole però del coraggio e del fegato per interessarsi ai certi articoli.
IO SONO CORAGGIOSISSIMO!!!!
Ti abbraccio temerario.

Di  ROMERO63  (inviato il 07/10/2013 @ 14:24:13)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.23.54.109


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione