Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Il disciolto Corpo di Polizia Penitenziaria: i dati reali sul progressivo decremento del personale


Polizia Penitenziaria - Il disciolto Corpo di Polizia Penitenziaria: i dati reali sul progressivo decremento del personale

Notizia del 31/03/2010

in Enzima

(Letto 8383 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Negli ultimi mesi, nei pochi interventi in cui il Capo del DAP Franco Ionta ha fatto cenno al decremento del personale di Polizia Penitenziaria che si è verificato nell’ultimo anno, ha fornito un numero approssimativo di 700/800 unità in meno, cioè a dire, circa 60 unità in meno al mese che, per raggiunti limiti di età, sono andate in pensione e non fanno più parte dell’organico. Questo dato è importante perché da questo si è partiti per fare previsioni sul personale da impiegare, su quello eventualmente da assumere ed in definitiva per prevedere l’impatto che il personale di Polizia Penitenziaria dovrà sopportare per arginare una massa di detenuti in continua crescita, in attesa che il Governo per mano del Commissario straordinario Ionta, attuerà il famoso “Piano carceri”.

Considerata la fonte, ovviamente tutti hanno dato per buono il dato del Capo del DAP e questo è passato come punto di riferimento per lanciarsi in interventi politici e sindacali di ogni genere.

In effetti, se si considera il numero delle unità di Polizia Penitenziaria in forza (almeno sulla carta), così come presentati dal DAP stesso nei suoi bollettini statistici mensili, leggiamo che il 31 gennaio del 2009 c’erano 39.156 Poliziotti presso gli istituti penitenziari, compresi quelli per minori e compresi anche quelli distaccati in sedi diverse ma pur sempre dell’Amministrazione penitenziaria. Invece, il 31 gennaio 2010, sempre il DAP rileva 38.337 poliziotti penitenziari in forza*.

Facendo un semplice calcolo, in un anno c’è stato un decremento di 819 unità, che al mese fa circa 68 poliziotti in meno. Approssimativamente quanto previsto/dichiarato da Ionta e dagli altri.

Ma se si guarda il grafico seguente, è facile accorgersi che il decremento del personale non è sem-pre stato lineare, ma ha avuto addirittura degli incrementi.

Andamento dell'organico di Polizia Penitenziaria gennaio 2009 - gennaio 2010

Ora, se evitiamo di prendere in considerazione una capacità del Corpo di Polizia Penitenziaria di generare autonomamente personale ex-novo, dobbiamo supporre che nel corso del 2009 ci sono state delle assunzioni. In effetti il 2009 è stato l’anno in cui sono entrati a far parte della Polizia Penitenziaria le 227 persone del 160° Corso Agenti e le 299 del 161°. Potremmo prendere in considerazione anche i 186 agenti del 159° corso che hanno prestato giuramento ad ottobre 2008, ma limitiamoci al solo confronto tra gennaio 2009 e gennaio 2010 per fare previsioni più ottimistiche per il futuro.

Se si vuole calcolare il numero approssimativo di quante persone non faranno più parte del Corpo, basandoci dai dati del solo 2009, dobbiamo togliere, dal dato dell’organico registrato il 31 gennaio 2010 (38.337), i 526 agenti che complessivamente costituivano il 160° e 161° Corso Agenti e cioè: 38.337 – 526 = 37.811.

Quindi il 31 gennaio 2010, tolti i neo assunti, erano presenti 37.811 poliziotti penitenziari e cioè 1.354 in meno rispetto al 31 gennaio 2009. Diviso per i 12 mesi dell’anno, fanno circa 112 unità di Polizia Penitenziaria in meno ogni mese.

Ritornando al dato reale del 31 gennaio 2010, tolte le circa 112 unità al mese che prevediamo non faranno più parte della Polizia Penitenziaria, possiamo presumere che il 31 gennaio 2011, ci saranno circa 36.980 poliziotti penitenziari a festeggiare il nuovo anno.

Andate a rileggere le prime righe: fino ad ora si era parlato di circa 7/800 unità in meno l’anno, in realtà saranno 1300/1400 l’anno... Quasi il doppio!

Nella prossime puntate confronteremo questo dato con le presenze dei detenuti, i posti disponibili previsti dal “Piano carceri” e le assunzioni di poliziotti penitenziari annunciate dal Ministro Alfano.
 
Inoltre, sarà utile rinfrescarci la memoria su quali sono gli ambiti di intervento entro i quali il Governo e l’Autorità amministrativa devono necessariamente muoversi per adeguare l’organico della Polizia Penitenziaria alle carenze oggettive presenti e a quelle che si paventano nell’immediato futuro.

Già da subito infatti, giova segnalare che l’Ordinanza n. 3861 emanata il 19 marzo 2010 dal Presidente del Consiglio dei Ministri (Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 73 del 20 marzo 2010), la cui rubrica recita “Disposizioni urgenti di protezione civile dirette a fronteggiare la situazione di emergenza conseguente all'eccessivo affollamento degli istituti penitenziari presenti sul territorio nazionale”, riguarda esclusivamente:
a) la realizzazione di nuove infrastrutture carcerarie;
b) la riorganizzazione, l'adeguamento ed il potenziamento delle infrastrutture già esistenti.

Nemmeno una riga è dedicata all’assunzione straordinaria di personale di Polizia Penitenziaria...

 

* Il dato si riferisce al personale di Polizia Penitenziaria in forza negli istituti penitenziari per adulti e altre sedi dell’Amministrazione penitenziaria ancora prive di una pianta organica, ma che comunque impiegano personale di Polizia: DAP, Scuole, Provveditorati, servizi vari. Per garantire omogeneità dei dati presi in e-same, non sono compresi i Commissari e il personale distaccato presso altre sedi diverse dalle competenze dell’Amministrazione penitenziaria, in quanto il DAP nel corso dell’anno ha cambiato alcune modalità di presentazione dei dati.

  

Articoli correlati:

(I parte) Il disciolto Corpo di Polizia Penitenziaria: i dati reali sul progressivo decremento del personale

(II parte) Breve storia dell’organico del Corpo di Polizia Penitenziaria così come previsto dalla Legge

(III parte) Organico della Polizia Penitenziaria e presenze detenuti: andamenti e confronti


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 13


ma i sindacati che fanno....a loro interessa poco, basta arrivare ottobre che tutti si presentano a elargire proclami e NOI come dei fessi ci caschiamo...facciamo tessere, tanto loro non ci stanno in sezione. E' semplice dire le carceri scoppiano, il personale manca e fare statistiche...ci vuole bel altro a scuotere i signori del Parlamento. Scusate ma sono troppo inc.....

Di  Anonimo  (inviato il 10/04/2010 @ 13:04:26)


n. 12


ormai siamo costretti a lavore in media 8 ore al giorno. se si pensi che durante il piano ferie si arriva a lavorare 10 ore a turno se non e' questa emergenza.

Di  stefano  (inviato il 07/04/2010 @ 15:40:54)


n. 11


"presumere che il 31 gennaio 2011, ci saranno circa 36.980 poliziotti penitenziari"
ho estrapolato questa frase che di per se stessa ritengo sia drammatica per soggiungere che vanno sottratti a quei 36980 i sottoindicati servizi

Banda del corpo
Giustizia Minorile
Squadra Calcio Astrea
Gruppo sportivo fiamme azzurre
16 Prap regionali
8 scuole di formazione
ministero della giustizia
dap
servizi amministrativi in istituto circa 10% della forza organica di ciascun istituto
gruppo a cavallo
gruppo velico
servizio navale
interforze e/o altri Enti Uffici
Procure e Tribunali
cariche sindacali

non voglio commentare o criticare perchè non sarebbe di nessuna utilità, ma ritengo che il problema stia divenendo sempre più irrisolvibile!
peraltro tutti i servizi elencati hanno pieno riconoscimento!
a questo punto formulo la mia domanda
ma a chi interessa (se c'è qualcuno) risolvere il problema?
o meglio
siamo sicuri che qualcuno cui è demandato l'incarico e la responsabilità sia in grado o abbia voglia di risolvere un problema di così grande entità?
concludo dicendo che il ministro ha annunciato l'assunzione di 2000 nuovi agenti per il gap tra 60 e 80 mila detenuti previsti per i prossimi due / tre anni.
ma lo sa che siamo sotto di circa 6000!! rispetto ai 44406 commissari esclusi!
con 2000 unità non copre nemmeno le cessazioni degli scorsi 3 anni!
p.s.
buona analisi - complimenti


Di  vittorio  (inviato il 07/04/2010 @ 14:20:36)


n. 10


Qualcuno ha mai sentito parlare di un concorso pubblico a 271 allievi vice ispettori indetto nel 2004? Bene se la cosa vi può consolare sappiate che si è ancora alla correzione dei compiti scritti svolti a Novembre 2009. Mancano ancora, per gli idonei a questa prova, gli esami orali. Di questo passo i fortunati vincitori avranno appena il tempo di firmare l'assunzione che subito dopo dovranno firmare le pratiche per la messa in quiescenza.

Di  Sollazzo Domenico  (inviato il 07/04/2010 @ 13:04:31)


n. 9


S.OS. S.O.S. S.O.S.........

Di  RAFFAELE LUIGI d'Amato  (inviato il 07/04/2010 @ 11:46:22)


n. 8


è una vergogna sono idoneo da 2 anni ormai e non mi fanno sapere nulla. dicono che serve personale,si parla di emergenza ma alla fine solo chiacchiere al vento sono deluso

Di  gerardo  (inviato il 06/04/2010 @ 14:20:06)


n. 7


salve,sono un ex vfp1 congedata con due anni di servizio...c'è molta gente che ha fatto il vfp1 ed aspetta....come me un concorso nella polizia penitenziaria...altro che vfp4..se sono partiti da vfp4 è perche non interessava fare l'agente della PolPen...quindi prendete visione da questo dato...grazie.

Di  carmen  (inviato il 02/04/2010 @ 16:42:37)


n. 6


Tutta la solidarietà dei pensionati dell' ANPPe ( Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria ) .

Di  Giovanni Raffaele La Magra  (inviato il 01/04/2010 @ 16:34:00)


n. 5


Personalmente avevo già lanciato l'allarme, qualche tempo fa sulal continua ed inesorabile erosione del personale di p.p. e le stime che avevo fatto oggi risultano esatte. Ci sono migliaia di ragazzi arruolati nell'esercito VFp4 che riempiono le caserme a mille euro al mese: una proposta scioccante, data l'emergenza, potrebbe essere quella di assumerne 5.000 con lo stesso contratto per due anni, dando loro alla fine dei due anni la possibilità di rimanere effettivi nella polizia penitenziaria. La parola emergenza è capace di smuovere miliardi di euro, di ricostruuire città, di domare i cataclismi...non vedo perchè non potrebbe essere usata per evitare le inevitabili rivolte nelle carceri che scoppieranno , o le evasioni clamorose, che continuando di questo passo ci saranno. Si risparmierebbe tempo e denaro. Ma chi sono i consulenti del Ministro Alfano, per la polizia penitenziaria? Nuvola Rossa

Di  Giuseppe Romano  (inviato il 01/04/2010 @ 09:20:19)


n. 4


mi sembra che le premesse siano ottime. Ho la sensazione che le "prossime puntate" da Lei annuciate abbiano i requisiti di oggettività che ho riscontrato in questo articolo. La ringrazio, comunque, della fiducia accordatami.
a.t.

Di  andrea tosoni  (inviato il 31/03/2010 @ 13:57:57)


n. 3


Effettivamente stiamo anche lavorando ad un articolo sulla questione che lei ci segnala.
Sarei lieto se volesse inviarmi un suo contributo sugli organici considerata la sua esperienza in merito.
Grazie.

Di  Enzima  (inviato il 31/03/2010 @ 13:52:12)


n. 2


un'ottima analisi! Complimenti, perchè questi sono i numeri reali, anche se manca quello più importante: al 28 febbraio 2010 il personale mancante all'intero organico del Corpo di polizia penitenziaria (previsto in 45121 unità in tutti i ruoli) ha purtroppo superato anche la soglia delle 6.000 unità. Diventa addirittura irrilevante quasiasi rapporto numerico rispetto alle persone detenute ormai!
Cordiali saluti
andrea tosoni

Di  andrea tosoni  (inviato il 31/03/2010 @ 13:40:52)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.48.3


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione